Giovedi' 18 Ottobre 2018

Cibo per gattini neonati

  • Pubblicato il:  11/10/2017

Cosa deve mangiare un gattino appena nato? Il latte della mamma è il miglior alimento per i gattini appena nati fino allo svezzamento, ma purtroppo, a volte dobbiamo prenderci cura noi di loro se sono stati abbandonati o la madre non li può allattare.

Collegamenti sponsorizzati

In questo articolo parleremo del miglior cibo per gatti neonati, come nutrire un gattino piccola e quando possiamo passare al cibo solido.

Cosa mangia il gattino appena nato?

L'alimentazione per un gattino neonato è diversa da quella dei gatti adulti, per vari motivi. I gattini nascono senza denti e con un sistema digestivo ancora poco sviluppato.

La quantità e il tipo di cibo per un gatto ancora piccolo dipende dalla sua età, e varia a seconda delle settimane e dei mesi.

Posso dare il latte di mucca ad un gattino appena nato?

NO! Il latte di mucca non è adatto per i gattini neonati, perché non viene digerito bene e può causare diarrea che, se continua per più di 24 ore, può portare a disidratazione e alla morte del piccolo.

Cosa deve mangiare un gatto neonato?

Un gattino appena nato dovrebbe bere esclusivamente il latte della madre. Questo è il miglior cibo che possiamo dare, è naturale, completo, rafforza le sue difese e non può essere paragonato a nessun altro cibo per gattini a quell'età.

Cosa succede se il gattino è orfano o la madre non vuole o non può allattarlo? In questo caso ci sono due opzioni:

  • Possiamo acquistare un cibo speciale per gatti appena nati, venduto in genere dai veterinari e nei negozi per animali. Si tratta di un latte molto simile come caratteristiche al latte del gatto.

    Viene venduto in formato liquido, ma il più economico è quello "in polvere" da sciogliere nell'acqua calda.

  • L'altra opzione è quella di preparare il latte per il gatto fatto in casa e con il latte di capra (che è più digeribile per gattini e cuccioli), yogurt greco e uova.
svezzamento gattini
Quindi, dalla nascita fino all'inizio dello svezzamento i gattini devono bere solo latte adatto alle loro esigenze. Non è necessario dare loro altri tipi di alimenti, come la carne macinata, perché alla nascita non hanno i denti, e il loro stomaco è troppo poco sviluppato.

Durante le prime 2 settimane di vita, i gattini devono mangiare spesso. Se sono con la loro madre, alterneranno alle fasi di sonno momenti per succhiare latte, quando avranno fame.

Se invece devono essere alimentati, sarete voi a nutrirli con un piccolo biberon e ad intervalli regolari.

Durante le prime 2 settimane di vita del gattino, è necessario dargli da mangiare con un piccolo biberon ogni 2 o 3 ore (anche durante la notte).

Come vedete, crescere dei gattini non è affatto un lavoro facile e richiede tempo, dedizione e affetto.

Quando i nostri cuccioli avranno raggiunto 3 settimane, possono mangiare ogni 4 o 5 ore, anche perchè sono già in grado di bere più latte ad ogni pasto, rispetto a prima.

Collegamenti sponsorizzati

Fino a che età si può dare latte ai gattini?

Se i gattini sono con la mamma, quando crescono un po' e cominciano a camminare, potete iniziare a provare a dargli cibo per gatti piccoli, ma non prima della 4 settimana.

Se avete un gattino più precoce, potreste provare a iniziare a dare altro cibo a partire dalla 3 settimana di vita. In genere, però, si preferisce aspettare!!

Quando parliamo di "altro cibo" o "cibo solido" non intendiamo un filetto di manzo, ma di cibi morbidi che il gattino può mangiare senza problemi e che sono adatti per la loro età. Quindi, alimenti semplici e facilmente digeribili.

Quando si può iniziare lo svezzamento del gattino?

Oltre all'età, è importante lo stato di sviluppo generale del cucciolo prima di iniziare lo svezzamento con cibi solidi. In generale, valgono queste regole base:

  • Si devono almeno vedere le punte dei dentini
  • Iniziano a mordere il biberon o le dita più forte
  • Notate che il latte non soddisfa più le loro richieste nutrizionali e hanno ancora fame

Quando si inizia lo svezzamento, bisogna farlo in maniera graduale. A partire dalla quarta settimana, è possibile iniziare a dare nuovi cibi, ma senza eliminare il latte dalla loro dieta.

Inizialmente il gattino dovrebbe mangiare entrambe le cose (il suo latte e il nuovo cibo), per almeno 2 settimane.

Alimenti per svezzare il gattino

Tra i cibi che possono essere utilizzati durante lo svezzamento del gatto troviamo:

  • Pollo o tacchino bollito, tritato o macinato e mescolato con acqua.

  • Altre carni, come il coniglio, carne di maiale, agnello o manzo. E' meglio cominciare però con pollo, tacchino e coniglio.

  • Uovo bollito, schiacciato e mescolato con acqua

  • Yogurt greco o yogurt bianco senza zucchero o altri dolcificanti.

  • Latte di capra

  • Fegato di pollo (o altro animale) bollito e tritato e mescolato con acqua

  • Carote bollite, schiacciate e mescolate con altri ingredienti

  • Pesce bollito senza ossa e spine

  • Sardine fresche o in scatola, se aggiunta di olio e sale
Come si può vedere, in molti casi abbiamo sottolineato "schiacciato e mescolato con acqua", perché all'inizio dello svezzamento i gattini sono ancora molto piccoli e non riescono a masticare bene.

Cibi crudi per gattini

Un gattino può mangiare carne cruda? Sì, certo. Per coloro che seguono la dieta BARF per i propri gatti, tutti cibi che abbiamo menzionato nel paragrafo precedente, potete darli anche crudo.

Quindi, inizia lo svezzamento con pollo crudo tritato e mescolato con acqua, ecc.

Quando iniziare lo svezzamento del gatto con le crocchette?

Se si volete svezzare il vostro gattino con una alimentazione secca (croccantini, crocchette o altri cibi), potete farlo.

Ricordate però i ammorbidire questo cibo con acqua prima di darlo al gattino, per almeno mezz'ora e fino a quando non "gonfia". A quel punto, schiacciate tutto con una forchetta e trasformatelo in poltiglia.

cibo per gattini

Come dare il cibo ad un gattino?

La cosa più semplice per dare da mangiare ai gattini è una ciotola grande. Se la madre del gattino è in casa, lasciatela mangiare con loro, ma, ovviamente, mettete abbastanza cibo per tutti. In questo modo i gattini cercheranno di imitarla e impareranno a mangiare.

Non vi preoccupate se state svezzando una cucciolata e ai primi tentativi alcuni cuccioli non vogliono mangiare cibo da "adulti". Ci sono sempre gattini che hanno bisogno di più tempo. Ognuno ha i suoi ritmi, è normale.

Quando li portate vicino al piatto, lasciateli tranquilli, ma se non hanno mangiato dopo 8 o 10 minuti togliete il piatto. Vederete che al prossimo pasto saranno più affamati e apprezzeranno il nuovo cibo.

Quando togliere il latte ai gattini?

Abbiamo parlato di come introdurre nuovi alimenti nell'alimentazione del gattino, ma non significa che non dovrebbero più bere latte. I gattini, infatti, dovrebbero combinare il latte che stavano prendendo, con i nuovi alimenti morbidi per ameno un paio di settimane.

Quando si può sospendere il latte ai cuccioli? Di solito verso l'ottava settimana, cioè a circa due mesi di vita.

Questa viene considerata l'età minima per separare un gattino dalla madre. NON separare troppo presto i gattini dalla loro madre poiché può causare problemi fisici, ma soprattutto problemi psicologici e insicurezza.

Crescere con la propria madre è molto importante per il vostro gattino per diventare sano e felice.

Se il gattino però è orfano, ovviamente, il vostro sforzo e il vostro amore saranno determinanti per la sua crescita e nutrizione!

Per quanto riguarda la dieta, quello che di solito fanno in molti, a partire dai due mesi di vita, è quello di dare latte in polvere per gattini, latte di capra o yogurt, più volte alla settimana.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento
cerca un veterinario

Articoli correlati

Foto Posso dare latte al mio Gatto?

Posso dare latte al mio Gatto?

Il gatto può bere latte? Il latte fa bene o male al gatto? Volete dare il latte al vostro gatto? Molte persone lo fanno.Dopo tutto il latte è un alimento delizioso per i gatti. Purtroppo però il la.


Foto Qual è il miglior cibo per un gatto?

Qual è il miglior cibo per un gatto?

Inutile dire che tutti noi vogliamo il meglio per il nostro gatto, il miglior letto, i migliori giocattoli e, naturalmente, il cibo migliore. Un gatto ben nutrito non solo vivrà molti anni in più, m.


Foto Gatti e alimentazione: errori da evitare

Gatti e alimentazione: errori da evitare

Mondopets, in questo articolo, ha chiesto ad alcuni veterinari nutrizionisti di chiarire gli errori più comuni dell'alimentazione del gatto, in modo da poterli evitare e aiutare il vostro amico felin.


Foto Dieta BARF per gatti: consigli e ricette

Dieta BARF per gatti: consigli e ricette

Sapete cos'è la dieta BARF per i gatti? Conosciuta anche come dieta ACBA, è una speciale alimentazione basata su cibi crudi e con ingredienti naturali. La dieta BARF non è altro che una alimentazio.


Foto Dieta BARF per gatti: consigli e ricette

Dieta BARF per gatti: consigli e ricette

Sapete cos'è la dieta BARF per i gatti? Conosciuta anche come dieta ACBA, è una speciale alimentazione basata su cibi crudi e con ingredienti naturali. La dieta BARF non è altro che una alimentazio.


Foto Segni che il Gatto sta per morire

Segni che il Gatto sta per morire

Quando un gatto è troppo malato o molto anziano, è importante per un proprietario comprendere i sintomi clinici che in genere indicano l'avvicinarsi della morte, soprattutto per prendere una scelta .


Foto Il gatto miagola di notte? Cause e soluzioni

Il gatto miagola di notte? Cause e soluzioni

Una delle lamentele più comuni dei proprietari di gatti, è legata al loro forte 'pianto' nel bel mezzo della notte.Questo comportamento è purtroppo molto comune, soprattutto nei gatti anziani..


Foto Il Gatto sbava: cause e problemi

Il Gatto sbava: cause e problemi

I gatti in genere non sbavano, anche se in alcune circostanze (per esempio quando sono molto rilassati e fanno le fusa) è possibile che si verifiche una leggera ipersalivazione. Se, invece, il vostro.