Sabato 18 Novembre 2017

Cucciolo stitico? Cause, rimedi e prevenzione

  • Pubblicato il:  08/11/2017

Un cucciolo sano dovrebbe fare cacca dalle 2 alle 3 volte al giorno. Se però il cucciolo non defeca per 24 ore, ha difficoltà perchè la cacca è troppo secca e dura o passano addirittura giorni senza andare in bagno, probabilmente sta attraversando un periodo di stitichezza.

Collegamenti sponsorizzati

Un cucciolo stitico appare agitato, a disagio, può smettere di mangiare e si muove meno del solito.

Vedere il proprio cane così piccolo in difficoltà è straziante, ma ci sono alcune cose che possono fare per aiutarlo a sentirsi meglio. Continuate a leggere questo per capire quali sono le cause della stitichezza nel cucciolo, cosa fare per alleviarla e come prevenirla.

Perché il mio cucciolo è stitico?

La stitichezza si verifica quando le feci rimangono nel colon del cucciolo per troppo tempo e quando lo loro umidità viene assorbita. Lo cacca diventa dura e secca, è si avrà una maggiore difficoltà a espellerla.

Esistono diverse cause, tra cui:

ALIMENTAZIONE
La fibra, soprattutto quella poco solubile, svolge un ruolo importante nella stitichezza del cucciolo. Non solo aiuta a prevenirla, ma aiuta la sua espulsione.

Una buona idratazione, invece, assicura una migliore umidità, consentendo alle feci di muoversi attraverso le viscere con meno sforzo. Prima di dare al vostro animale più acqua, assicuratevi che la causa della stitichezza sia proprio la disidratazione. Se c'è un altro problema, dare più acqua non aiuterà a risolvere il problema.

Un altro aspetto dell'alimentazione che può causare stitichezza è il cibo di bassa qualità; soprattutto gli alimenti a basso costo e quelli altamente trasformati.

In genere questi alimenti per cuccioli contengono poca fibra e sono pieni di conservanti e coloranti chimici. L'effetto combinato di tutti questi elementi può causare stitichezza e altri problemi di salute nel cucciolo.

Infine, i cambiamenti improvvisi nella dieta possono essere i responsabili di feci dure e secche. Se per esempio si cambia improvvisamente dal cibo in scatola al cibo asciutto, potrebbe verificarsi stitichezza o diarrea.

Quando si cambia tipologia di alimenti o si passa ad un'altra marca di cibo bisogna procedere gradualmente (almeno una settimana), in modo che il sistema digestivo del cuccioli si abitui al cambiamento.
cane stitichezza

STRESS
Se avete appena adottato un nuovo cucciolo e soffre di stitichezza, il problema potrebbe essere lo stress. I cani sono molto suscettibili ai disturbi emozionali e a situazioni stressanti.

Dare una nuova casa a un cucciolo, comporta per lui un enorme cambiamento, sia ambientale che affettivo. Lo stress a sua volta influenza le funzioni digestive, causando spesso stitichezza.

Cuccioli sotto stress, per un motivo o per un altro tendono ad aumentare la rigidità muscolare, inibendo il regolare passaggio delle feci.

Nella maggior parte dei casi, questo problema si risolve da solo quando l'animale si abitua al nuovo ambiente, ma se persiste per oltre due giorni, bisogna contattare un veterinario.

OSTRUZIONE AL COLON
Il blocco parziale o completo del colon può impedire il corretto passaggio delle feci, portando ad un accumulo di rifiuti.

Potrebbe trattarsi di un calzino, borse di plastica, piccole materie plastiche e piccoli giocattoli. Se ingeriti, ostacolano l'intestino causando un rallentamento del movimento intestinale, e nei casi più gravi, possono causare un blocco intestinale.

Se avete il sospetto che il vostro cucciolo abbia un'ostruzione completa, consultate immediatamente un veterinario.

Molti cuccioli tendono anche a leccarsi molto, e questo porta spesso a ingerire molto pelo (soprattutto nelle razze a pelo lungo). Il pelo può addensarsi, formando un vero e proprio tappo nel colon.

Un'altra forma di ostruzione si verifica vicino all'ano. Cani a pelo lungo spesso hanno i peli aggrovigliati intorno all'ano, e questo può causare un blocco meccanico per la fuoriuscita delle feci.

FARMACI
Fate attenzione ai farmaci che date al cucciolo. Alcune medicine possono causare stitichezza, soprattutto quelle usate per trattare le allergie.

Se sospettate che sia il farmaco a causare stitichezza nel vostro cucciolo, interrompete immediatamente la somministrazione e consultate il veterinario. Inoltre, non date mai al cane farmaci per uso umano che non siano stati prescritti dal veterinario.

MALATTIE
La stipsi del cucciolo può verificarsi anche come sintomo di una malattia. Malattie come tumori, infezioni batteriche, ernia perineale e insufficienza renale possono influenzare la digestione, causando stitichezza.

Per esempio, l'insufficienza renale causa un assorbimento maggiore di acqua, lasciando le feci asciutte e dure. I tumori, invece, creano ostruzioni che influenzano il movimento normale delle feci.

In questi casi è importante trattare la malattia principale prima di cercare rimedi per la stitichezza.

MANCANZA DI ESERCIZIO FISICO
Lasciare il cucciolo sempre legato aumenta il rischio di stitichezza. Come per gli esseri umani, anche per i cuccioli muoversi aiuta a facilitare i movimenti intestinali e aiuta la digestione.

INTERVENTO CHIRURGICO
L'effetto combinato della anestesia durante l'intervento chirurgico e la mancanza di attività, potrebbe rallentare la digestione nel cucciolo. Il cibo ingerito tende ad accumularsi nel colon, creando un rischio di stitichezza.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Rimedi per la stitichezza nei cuccioli

Prima di conoscere quali sono i rimedi da utilizzare in caso di stipsi nel cucciolo, è importante sapere cosa non bisogna usare.

Non dare al cucciolo lassativi per uso umano. Questi farmaci sono formulati per le persone, non per gli animali. Se volete dare qualsiasi rimedio lassativo per uso umano, consultate prima il veterinario, il quale vi consiglierà quelli più sicuri.

In ogni caso, esistono dei lassativi studiati appositamente per gli animali domestici. Un buon esempio è Lattulosio.

Un'altra cosa da evitare è dare al cane olio minerale; primo perchè nella maggior parte dei casi non sono efficaci contro la stitichezza; secondo, perchè possono causare danni permanenti se inalati nei polmoni.

Infine, non tentate di fare al vostro cane un clistere o mettere una supposta senza parlare con il veterinario. Alcuni clisteri sono altamente tossici per i cuccioli.

Ecco alcuni rimedi sicuri ed efficaci che potete provare:

ZUCCA
Molti proprietari hanno sperimentato l'efficacia della zucca per alleviare la stipsi nel cucciolo. Provate a mescolare del purè di zucca con il cibo del vostro cucciolo. Ne basta solo un cucchiaio per pasto, un cucchiaino da tè se il cucciolo è ancora piccolo.

La zucca contiene un elevato contenuto di fibre e acqua, e può aiutare a sciogliere le feci troppo dure. Continuare questo trattamento fino a quando la stitichezza si risolve del tutto. Potete anche scegliere di utilizzare la zucca come parte integrante della sua dieta.

zucca stitichezza cane

LASSATIVI PRESCRITTI DAL VETERINARIO
Per un risultato più veloce, i lassativi possono essere di grande aiuto. Basta assicurarsi di consultare il veterinario prima di utilizzarli sul vostro cucciolo, in particolare quelli destinati agli esseri umani.

Per una sicurezza totale, vi consigliamo un lassativo per animali: il "Lattulosio", ma fatevi consigliare sempre dal veterinario per quanto riguarda dosi e durata del trattamento.

FARMACI DA BANCO
Il laxatone è stato appositamente formulato per i corpi estranei inghiottiti e che ostacolano i movimenti intestinali. È anche un lieve lassativo.

Altri farmaci da banco funzionano stimolando contrazioni nell'intestino in modo da aiutare a spostare il blocco.

LATTE
Se non volete utilizzare un lassativo, una buona alternativa è il latte vaccino. Normalmente, il latte provoca diarrea nei cuccioli, perchè il loro organismo non riesce a digerire bene il lattosio.

Ma questo effetto collaterale è esattamente quello di cui hai bisogno il cane per far muovere le feci dure nel colon.

Mescolate un quarto di tazza di latte con il suo cibo o datelo al cucciolo. Continuate per uno o due giorni e probabilmente avrete risolto il problema. Per un cucciolo più grande, potete dare una mezza tazza di latte ad ogni pasto.

TANTA ACQUA ED ESERCIZIO FISICO
Controllate che il vostro cucciolo beva molta acqua, pulita e fresca. Ciò può contribuire ad attenuare la gravità della stitichezza. Inoltre, ottieni il cane più attivo. L'attività aumentata aiuta a creare movimenti intestinali più facili.

MASSAGGIO
Se il vostro cane ha anche dolore e non trova riposo, un modo rapido per alleviargli questi sintomi è massaggiargli la pancia.

Utilizzare un panno caldo, applicando una piccola pressione mentre lo massaggiate dalla pancia verso l'ano. Il massaggio aiuta a stimolare il movimento intestinale sia negli esseri umani che nei cani.

CIBO SPECIALE
Chiedete al veterinario se potete dare al vostro cucciolo cibi formulati per animali stitici. Questi alimenti in genere contengono più fibra.

Altri rimedi usati per trattare la stitichezza nei cani sono il latte di magnesia, olio (solo su consiglio del veterinario), integratori, semi di psyllium in polvere e Aloe Ferox. In ogni caso, consultate prima il veterinario.

Consigli per prevenire la stitichezza nel cucciolo

Anche se il cucciolo ha superato il periodo di stitichezza ed è tornato felice come prima, dovete stare attenti che il problema non si ripresenti di nuovo, soprattutto se non avete scoperto la causa.

Ecco alcuni consigli che potete seguire per prevenire la stitichezza nei cuccioli:

  • Controllate l'alimentazione del cucciolo: comprate sempre alimenti per cani di alta qualità, con molta fibra e non che non siano troppo elaborati. Evitate di dare cibi e snack poco sani in quanto possono appesantire la digestione e causare stitichezza.

  • Il cane ha bisogno di esercizio fisico regolare: lasciare il cane in casa e sonnecchiare o legato rallenta il sistema digestivo, e può predisporlo alla stitichezza. L'esercizio regolare mantiene in forma il cane dal punto di vista emotivo che della salute.

  • Corretta igiene anale: controllare che l'area intorno all'ano non sia folta di peli lunghi che possano causare costipazione meccanica. Usate una delle forbici per tagliare i peli in eccesso, facendo attenzione a non causare lesioni alla pelle.

  • Scegliere il cibo adatto: recenti studi hanno dimostrato che il cibo per cani a basso contenuto di grano riduce i casi di stitichezza. Sembra che i cuccioli non siano in grado di digerire correttamente il grano.

  • Tanta acqua: una corretta assunzione di liquidi è molto importante. Assicuratevi che il cucciolo abbia sempre a disposizione acqua dolce e pulita., soprattutto quando fa caldo o quando il cucciolo ha fatto attività fisica.

Per la maggior parte dei cuccioli, la stitichezza è un problema spesso legato all'alimentazione. Le giuste modifiche alla dieta in genere risolvono il problema, ma non lasciate passare troppo tempo e se la stipsi persiste portate il cucciolo dal veterinario.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere