Martedi' 20 Ottobre 2020

Cura di un Cane neonato

I cuccioli di cane appena nati sono come i bambini, molto sensibili e delicati, e richiedono particolare attenzione durante le prime settimane di vita.

In molti casi, dal momento della nascita, i cuccioli iniziano a succhiare il latte dalla loro madre, ma in caso di abbandono è vostro compito nutrirli.


In sintesi, le dinamiche per prendersi cura di un cane appena nato si basano su cinque punti chiave: osservazione, alimentazione, temperatura corporea e la socializzazione.

E' importante avere pazienza durante questo processo, ma con il vostro amore tutto sarà più facile e anche gratificante.
Se il vostro cane sta per partorire o semplicemente siete curiosi di sapere come prendersi cura di cani appena nati , continuate a leggere questo articolo, che vi darà tutte le risposte, o almeno le più importanti.

Osservazione di cuccioli appena nati

L'osservazione è la prima fase, inizia dal momento in cui i cuccioli vengono fuori dal ventre della madre fino ai primi mesi vita.
È importante osservare lo stato di ognuno dei cuccioli, vedere se si muovono o meno, se respirano correttamente o in modo irregolare, e verificare il rapporto che hanno con la madre.

I cuccioli appena nati devono rimanere vicino alla madre, la sua cura naturale è fondamentale per il benessere fisico e psicologico di ogni animale.
Non dobbiamo separarli fino ad almeno tre mesi, la loro socializzazione dipende molto anche da questo.

Se si notano segni di malattia, come vomito, pianto eccessivo, diarrea o anomalie fisiche, è importante contattare immediatamente il veterinario.

Alimentazione del cucciolo

Alla nascita, i cuccioli si nutrono del latte della loro madre che fornirà il colostro necessario per lo sviluppo e per le difese immunitarie contro le malattie.
Il colostro fornisce loro inmunogolobuline, grassi, carboidrati, proteine ​​e acqua.

Se , invece, il cane è stato adottato e la mamma non è più con lui, il latte si deve somministrare in modo artificiale.
Normalmente, durante i primi giorni, i neonati devono essere alimentati ogni due o tre ore, e dopo la prima settimana l'intervallo aumenta.
Ad un mese circa comincia la fase di transizione da cibi liquidi a morbidi e successivamente quelli solidi.

Non dimenticate che la qualità del cibo è molto importante.
I cuccioli che non aumentano di peso in questa fase, potrebbero non sopravvivere. E' necessario, quindi, regolarmente il cibo e monitorare il peso in modo rigoroso.


Monitorare la temperatura del cucciolo

Mantenere la temperatura corporea di cuccioli è di fondamentale importanza.
I cani, quando si trovano dentro il ventre della madre, sono mantenuti ad una temperatura ideale, quindi l'attenzione verso questo dettaglio è importantissima.. Molti cani non superano la settimana proprio per questa causa.

La madre e i cuccioli devono essere posti in una zona confortevole, calda e tranquilla.
La temperatura ideale è tra i 20°C e i 22 °C. Vi consigliamo di mettere qualche cuscino e coperte abbastanza spesse.

La pulizia deve essere effettuata costantemente per prevenire malattie dei cuccioli, possibilmente ogni giorno, cambiando anche la biancheria usata.

Se il cucciolo non ha la mamma o viene rifiutato dalla questa, avrà bisogno di più attenzioni e amore da parte vostra.

La socializzazione del cucciolo

Se volete che i cuccioli crescano sani e felici, dovrete prestare attenzione alla loro socializzazione che è molto importante in questa fase, e dalla quale dipendere il suo futuro e l'interazione con altri cani, voi e il mondo esterno.

Secondo gli esperti, i cuccioli dovrebbero rimanere a contatto con la madre e i fratelli almeno fino a 3 mesi. Questo li aiuterà a relazionarsi e ad acquisire la necessaria fiducia emotiva verso se stessi.

La condivisione di cibo, dello spazio e l'affetto del proprietario sono cose che si imparano da quando il cane è neonato.
A tutto questo però bisogna ricordare che ogni cucciolo ha il suo carattere e la sua personalità.


Visita specialistica veterinaria

Molto importante è andare da un professionista per garantire la buona salute dei nostri cuccioli e iniziare un programma di vaccinazione.

E' essenziale applicare un microchip in tutti i cuccioli in modo che possano essere rintracciati in caso di smarrimento in fase adulta.

La sterilizzazione è molto conveniente se non si vuole una cucciolata in futuro ma anche per prevenire alcune malattie quali il cancro.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->