Martedi' 25 Settembre 2018

5 curiosità sui denti del Gatto

  • Pubblicato il:  17/12/2017
Clicca per ingrandire le foto

I denti del gatto hanno da sempre affascinato tantissime persone e studiosi. È difficile immaginare come una creatura così gentile possa avere dei denti dall'aspetto così minaccioso. Scoprite come si sono evoluti i denti dei gatti e perchè sono così importanti per questi piccoli felini.

Collegamenti sponsorizzati

L'età di un gattino può essere determinata dai suoi denti

Come gli umani, i gatti hanno due diversi set di denti. Il primo di 26 chiamati "denti da latte", o denti decidui in terminologia veterinaria, iniziano a spuntare tra le prime due e le quattro settimane vi vita.

Poi, tra i tre e i quattro mesi arrivano i denti permanenti. In genere, i gatti adulti hanno 30 denti.

Collegamenti sponsorizzati

I denti dei gatti sono strutturati per mangiare carne

A differenza dei molari degli esseri umani e degli animali erbivori come mucche e cavalli, i molari dei gatti non hanno superfici piane adatte per masticare cereali e altri materiali vegetali.

Usano i loro affilati molari e seghettati per tagliare i muscoli e il tessuto connettivo dalle ossa in piccoli pezzi. I gatti possono muovere le loro mascelle solo su e giù, mentre noi umani possiamo muoverle anche da un lato all'altro, un altro motivo per cui i gatti non possono masticare una bella insalata.

I gatti usano i denti anteriori soprattutto per pulirsi

Gli incisivi dei gatti, o come ci piace definirli, sono devi veri e propri accessori per la toelettatura. Con questi denti, i gatti possono catturare pulci che gattonano sulla loro pelliccia e inghiottirli interi.

Gli incisivi possono essere utili per togliersi sporcizia e piccoli pezzi d'erba dopo una passeggiata in giardino.

Anche i gatti soffrono di carie, ma non si vede

Quando gli umani hanno una carie, di solito il problema inizia sulla superficie del dente per poi progredire verso l'interno.

carie nel gatto
Nei gatti, invece, la carie generalmente inizia dal collo del dente, sotto la linea delle gengive. Il più delle volte, le persone non sanno che i loro gatti hanno delle brutte carie sui denti fino a quando non si accorgono di un dente mancante.

Le carie del gatto sono dolorose

Sebbene l'istinto dei gatti li spinge a non mostrare dolore, ciò non significa che non lo sentano.

Solo chi ha avuto una ascesso dentale o una carie profonda sa quanto può fare male. I gatti sperimentano lo stesso livello di dolore quando hanno problemi dentali.

Assicuratevi, quindi, che il vostro gatto venga visitato regolarmente e gli vengano fatte pulizie dentali di routine, o almeno quando il veterinario lo consiglia.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere