Lunedi' 23 Ottobre 2017

Eutanasia nei Cani: quando è il momento?

  • Pubblicato il:  01/05/2017
Foto Eutanasia nei Cani: quando è il momento?

Molti cani soffrono di malattie croniche, come il cancro, molti altri soffrono di altre gravi malattie o subiscono traumi che riducono al minimo la qualità e l'aspettativa di vita.

Per la maggior parte dei proprietari di animali questi problemi influenzano notevolmente la decisione riguardante l'eutanasia.

Collegamenti sponsorizzati

Certo, valutare la qualità della vita di un essere vivente è sempre personale, e solo il veterinario vi potrà consigliare e guidare con informazioni oggettive sullo stato di salute del vostro cane. Alla fine, però, sarà solo vostra la scelta di decidere o meno per l'eutanasia del vostro "compagno di vita".

Quando bisogna pensare all'eutanasia?

Se state pensando di mettere fine alla vita del vostro cane, continuate a leggere questo articolo dove cercheremo di darvi alcuni consigli per aiutarvi a decidere.

Cani anziani o affetti da malattie croniche o incurabili che vengono curati con farmaci devono essere in grado di:

  • Mangiare, bere e dormire comodamente e senza affanno

  • Siano interessati a quello che sta succedendo intorno a loro

  • Riuscire a muoversi

  • Avere il controllo dei degli stimoli urinari e intestinali, a meno che la malattia colpisce uno di questi organi

  • Appaiano calmi e non provino troppo dolore

Ovviamente, ogni volta che persiste una condizione cronica, lo stato di salute può essere altalenante e alcuni giorni possono essere migliori di altri.

È necessario accettare e valutare queste indicazioni prima di fare la propria scelta. Parlate con il vostro veterinario se avete domande o dubbi sulla diagnosi, il trattamento e le prospettive della malattia del vostro cane.

Collegamenti sponsorizzati

Gli effetti dei farmaci

Se il vostro cane assume dei farmaci per una malattia, chiedete al veterinario quali sono gli effetti collaterali del farmaco e dei sintomi, come la mancanza di appetito, vomito o diarrea (ma non interrompete mai di dare il farmaco prescritto fino a quando non ve lo dice il veterinario).

A volte è la medicina, e non la malattia, che fa apparire un animale più malato, e regolando la dose o cambiando il farmaco si possono migliorare le sue condizioni.

Alto costo delle cure

Ovviamente, alcune malattie sono molto difficili, costose e richiedono molto tempo per essere curate. Le spese mediche possono quindi influenzare la vostra decisione per quanto riguarda la scelta sull'eutanasia.

Si tratta di decisioni che devono essere fatte relativamente alle proprie situazioni finanziarie e familiari. Anche se la mancanza di risorse finanziarie per l'assistenza medica possono incidere sul vostro senso di colpa, sarebbe opportuno discuterne con il veterinario piuttosto che far soffrire il cane senza un'adeguata assistenza medica.

Eutanasia: la decisione più difficile

L'eutanasia è un atto deliberato per mettere fine alla vita di un essere vivente, e i proprietari di animali che devono prendere questa decisione spesso si sentono in ansia e con un senso di colpa.

Prima di "mettere il cane a dormire" per sempre assicuratevi che tutti i membri della vostra famiglia abbiano il tempo necessario per dare un ultimo addio in privato.

Se avete dei bambini, fate in modo di spiegargli la decisione e preparateli per la dolorosa perdita del loro compagno di vita e di giochi. Potrebbe essere la prima esperienza che il bambino ha con la morte, quindi è molto importante aiutarlo in questi momenti.

Prima di procedere, al proprietario dell'animale verrà chiesto di firmare un documento che autorizza l'eutanasia. Essa di solito viene eseguita da un veterinario ed è una procedura umana e praticamente indolore.

La maggior parte dei proprietari di un animale domestico possono essere presenti durante l'eutanasia. Alcuni vogliono stare accanto al loro compagno di vita fino agli ultimi istanti, altri invece preferiscono non assistere al loro trapasso.

Il cane soffre durante l'eutanasia?

Avvertenze: di seguito vedremo come viene eseguita l'eutanasia. Se non si desidera leggere questa procedura, si prega di chiudere questo documento.

L'eutanasia è una procedura compassionevole e praticamente indolore. Come detto, vi verrà chiesto di firmare un documento dove autorizzate il medico a procedere con l'eutanasia.

Il veterinario, in genere, prima di iniziare vi spiegherà la procedura, e non esitate a chiedere qualsiasi dubbio o chiarimento.

Una volta che avete deciso è necessario decidere cosa volete fare con la salma del vostro cane.

L'eutanasia deve essere eseguita da un veterinario. La procedura tipica consiste in un'iniezione endovenosa di un anestetico barbiturico ad alta concentrazione.

E' rapida e tranquilla, e di solito dura pochi secondi. Il vostro cane "chiuderà gli occhi e andrà a dormire". In rare occasioni può esserci un piccolo gemito, ma il cane non sente alcun dolore.

In pochi secondi l'iniezione di anestetico farà rallentare il cuore fino a fermalo del tutto. Appena il cuore si arresta e la pressione del sangue diminuisce, l'animale non è più cosciente e smetterà di respirare, il cervello non riceverà più sangue e il "peloso" morirà in pace.

Guarda il Video

Quest’uomo dice addio al suo cane
Quest’uomo dice addio al suo cane

Dopo il decesso, e per circa uno o due minuti, si potrebbero osservare piccole contrazioni muscolari involontarie o rantoli respiratori. Anche questo non vuol dire che il cane prova dolore o è ancora cosciente, ma è una risposta fisiologica che si verifica quando il cervello viene privato dell'ossigeno.

Il cane non è cosciente, e potrebbe perdere il controllo della vescica o defecare. I veterinari spesso coprono l'animale subito dopo l'iniezione per proteggere parzialmente il proprietario da queste risposte fisiologiche che possono angosciare ancor di più.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere