Giovedi' 23 Novembre 2017

Fludrocortisone acetato (Florinef) - Farmaci per Cani e Gatti

  • Pubblicato il:  09/05/2017
Foto Fludrocortisone acetato (Florinef) - Farmaci per Cani e Gatti

Il fludrocortisone acetato, conosciuto anche con il nome di marca Florinef®, è un farmaco usato nei cani e gatti per trattare la carenza di mineralcorticoidi secondaria causata dalla malattia di Addison.

Collegamenti sponsorizzati

Il morbo di Addison, comunemente conosciuto come ipoadrenocorticismo, è una malattia che causa la carenza di ormoni (cortisolo, aldosterone) che vengono prodotti normalmente dalla ghiandola surrenale.

Le conseguenze di questo disturbo sono: debolezza, vomito, diarrea, disturbi di potassio e sodio nel sangue, anomalie del ritmo cardiaco.

L'ipoadrenocorticismo nei cani è una malattia autoimmune che porta alla distruzione delle ghiandole surrenali (strati esterni) e una carenza di ormoni vitali.
Uno degli ormoni prodotti dalle ghiandole surrenali è aldosterone, che aiuta il rene a mantenere il sodio necessario e a contribuire a smaltire il potassio in eccesso.

La carenza di questo ormone stimola la perdita di sodio nelle urine, riduce la pressione sanguigna e aumenta il potassio sangue. Livelli alti di potassio nel sangue possono essere pericolosi, e possono portare a fatali aritmie cardiache.

Il trattamento della malattia di Addison richiede l'integrazione di questi ormoni mancanti.

Il fludrocortisone acetato è un ormone sintetico utilizzato nel trattamento da carenza di mineralcorticoidi nei cani e gatti.

E' un farmaco da prescrizione e può essere somministrato solo sotto la supervisione di un veterinario.

Collegamenti sponsorizzati

Precauzioni ed effetti collaterali

Il fludrocortisone può causare effetti collaterali, e non deve essere utilizzato in animali con nota ipersensibilità o allergia al farmaco.

Fludorcortisone può interagire con altri farmaci, tra cui la furosemide, l'insulina e l'amfotericina B.

Se l'animale non riceve una dose sufficiente di fludrocortisone i sintomi comuni sono: perdita di appetito (anoressia), vomito, diarrea, debolezza e depressione.

Un sovradosaggio di fludrocortisone può causare sete, e tracce di potassio e sodio nel sangue. Si raccomanda quindi di eseguire frequenti controlli del sangue per monitorare gli effetti del trattamento.

Dosaggio di Fludrocortisone acetato per cani e gatti

Il farmaco non deve mai essere somministrato senza prima aver consultato il veterinario.

PER CANI
La dose tipica giornaliera somministrata ai cani per il trattamento del morbo di Addison varia da 1 a 4 compresse a seconda del peso corporeo e della risposta al trattamento.

PER GATTI
Per i gatti la dose tipica è di 0,1 mg (1 compressa) al giorno a seconda del peso corporeo.

Modifiche delle dosi vanno fatte sulla base di esami del sangue che controllano i livelli di elettroliti (sodio, potassio).

Guarda il Video

Video che spiega come somministrare un farmaco al Cane
Video che spiega come somministrare un farmaco al Cane

Molti animali sottoposti al trattamento per la malattia di Addison richiedono anche farmaci glucocorticoidi che sono simili al cortisone, tra cui il prednisolone e il metilprednisolone.

La durata della somministrazione dipende dal trattamento, dalla risposta al farmaco e dallo sviluppo di eventuali effetti collaterali.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere