Venerdi' 15 Dicembre 2017

Il mio gatto ha la tosse: cause e trattamento

  • Pubblicato il:  09/07/2017

Come qualsiasi altro animale o persona, anche il gatto può avere la tosse, e può essere causata sia per cause naturali, come un colpo di tosse sporadico, sia per motivi specifici, ad esempio quando sono malati o cercano di espellere una palla di pelo.

Collegamenti sponsorizzati

Saper distinguere i diversi tipi di tosse nel gatto è importante perchè alcune volte è necessaria una visita dal veterinario, altre, invece, non è grave e può essere affrontata in casa.

Dovete sapere che i nostri piccoli gatti tossiscono almeno una volta al giorno.

In questo articolo, spiegheremo quali sono le ragioni e le cause per cui un gatto tossisce, come identificare il tipo di tosse e cosa bisogna fare al riguardo. Alcuni trattamenti necessitano della prescrizione di farmaci, mentre altri richiedono semplici rimedi casalinghi.

Diversi tipi di tosse nel gatto

La prima cosa da fare è mantenere la calma, non bisogna preoccuparsi solo per un colpo di tosse gatto, anche se si ripete più volte. Importante, però, è identificare il tipo di tosse del gatto in modo da diagnosticarne l'origine.

gatto tossisce
Ci sono diversi tipi di tosse nel gatto: tosse secca e stizzosa simile a quella di un fumatore, tosse lieve e quasi impercettibile, tosse con espettorato e muco, tosse con starnuti e la tosse accompagnata da strani rumori e sibili.

Con un po' di attenzione è possibile identificare rapidamente che tipo di tosse ha il nostro gatto.

Il gatto ha la tosse, il naso che cola e starnutisce

Se il vostro gatto tossisce spesso e mostra altri sintomi come starnuti, muco o catarro, probabilmente ha infezione virale o batterica. Non allarmatevi se tossisce solo un paio di volte... ma siate prudenti se questa tosse diventa cronica.

In questi casi è meglio andare da un veterinario per far controllare il gatto; potrebbe essere un semplice raffreddore, ma in alcuni casi può degenerare in polmonite.

Può trattarsi di qualche virus stagionale o di una malattia batterica, ma solo attraverso alcuni esami e test diagnostici il veterinario può diagnosticare esattamente di cosa si tratta.

I principali sintomi di un'infezione virale o batterica nei gatti sono:

  • tosse continua
  • starnuti
  • Presenza di muco o catarro
  • Lacrimazione degli occhi o la comparsa di muco verdastro o scuro
  • Febbre

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Il gatto ha tosse secca e stizzosa

Quando un gatto presenta una tosse secca, simile a quella di una persona che ha fumato per anni tosse, potrebbe trattarsi di un problema ai bronchi.

Anche i gatti possono avere la bronchite, soprattutto per cause virali.

La tosse secca e stizzosa nei gatti è un chiaro sintomo di una bronchite felina, normalmente causata da un virus, da sbalzi di temperatura o dall'inquinamento atmosferico.

I sintomi di questo tipo di malattia sono molto specifici: tosse ruvida, secca e persistente.

Il trattamento di questo tipo di tosse dipende da tanti fattori, soprattutto dallo stato di irritazione dei bronchi e dallo stato generale del gatto. In genere il veterinario prescrive dei farmaci.

Non esiste alcun rimedio casalingo per curare la bronchite nei gatti, quindi è obbligatorio andare dal veterinario.

Il mio gatto ha una brutta tosse e sembra soffocare

Questo tipo di tosse è più complesso da diagnosticare, perché non sempre è accompagnato da suoni respiratori, o meglio, non sempre siamo in grado di sentirli.

Quando un gatto ha la tosse e si notano anche strani suoni bronchiali, è molto probabile che si tratti di asma. Questa tosse è di solito persistente e continua e dà l'impressione che il gatto stia per soffocare e non riesce più a respirare.

Non bisogna allarmarsi, mantenete la calma, chiamate il vostro veterinario e spiegategli cosa sta succedendo. Sicuramente vi darà un appuntamento urgente per vedere il gatto e assicurarsi che si tratti di asma felina.

L'asma nei gatti è molto comune ed è causata soprattutto da polvere o allergie ambientali.

Il mio gatto tossisce e vomita

Si tratta di una delle situazioni più comuni nei gatti, la tipica tosse accompagnata da vomito o da tentativi di vomitare.

gatto ha la tosse
È una tosse molto caratteristica anche perchè il gatto assume una posizione molto specifica (allunga il collo orizzontalmente).

In genere si tratta di una palla di pelo che il gatto sta cercando di espellere attraverso il vomito indotto. Sappiamo tutti ciò che i gatti si leccano spesso durante il giorno, e possono quindi inghiottire molti peli... è solo una questione di tempo, ma prima o poi si formerà una palla di pelo in gola o nello stomaco che il gatto farà di tutto per espellerla.

Se il problema si risolve in breve tempo non bisogna preoccuparsi, ma se vediamo che persiste... in alcuni casi è necessario andare dal veterinario.

Infatti, non sempre si tratta di peli; a volte i gatti ingeriscono piccoli oggetti che possono causare mal di stomaco e addirittura possono rimanere bloccati nell'esofago o in gola.

Pertanto, insistiamo sul fatto che, se dopo vari tentativi il gatto non riesce a vomitare, è necessario andare da un veterinario per assicurarsi che non ci sia niente di serio.

Il mio gatto ha la tosse ed è molto debole

Quando la tosse è accompagnata da debolezza e letargia, la cosa diventa più preoccupante.

A volte possiamo confonderla con un altro tipo di tosse più o meno simile e potremmo pensare che non si tratti di nulla di grave, ma quando la tosse è accompagnata da debolezza o da perdita di peso, bisogna andare urgentemente dal veterinario.

La causa principale di questo tipo di tosse accompagnata da debolezza è la presenza di parassiti che assorbono tutti i nutrienti dal cibo che il gatto mangia, causando mancanza di energia.

E' importante seguire un programma di sverminazione periodico del gatto per evitare tali problemi.

Un altro motivo sono i funghi. Molti di loro irritano la gola del gatto e indeboliscono il sistema immunitario, facendo sembrare l'animale malato e svogliato.

Parassiti o funghi possono essere trattati con il farmaco adeguato.

Rimedi casalinghi per curare la tosse nei gatti

Non siate così ingenuo da pensare che con un rimedio naturale siete in grado di curare il vostro gatto se è malato.

rimedi tosse gatto
Ci sono alcune linee guida per il trattamento della tosse e non ci sono rimedi casalinghi magici che possano sostituire una visita dal veterinario.

Se il vostro gatto è malato e ci intestardiamo a provare questo o quell'altro rimedio casalingo... è probabile che il gatto peggiori. Inoltre, bisogna prestare particolare attenzione se si tratta di un cucciolo, in quanto hanno i gattini hanno un sistema immunitario molto debole.

Avere un gatto è una grande responsabilità, e deve essere un obbligo andare da un veterinario quando e malato. Se non avete i mezzi economici, potete provare ad andare in un rifugio per animali e spiegare loro il problema.

Ecco alcuni consigli per alleviare la tosse nel gatto:
  • Mettete sempre a disposizione del vostro gatto acqua fresca e pulita l'acqua.
  • Evitate che il gatto respiri polvere o fumo, non pulite la casa con il vostro gatto presente e non fumate in sua presenza.
  • Evitare gli sbalzi di temperatura, soprattutto se fuori fa molto freddo e dentro caldo.
  • Spazzolate il vostro gatto spesso per evitare che deglutisca troppi peli, e non lasciate in giro giocattoli che possono essere ingeriti.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere