Sabato 24 Agosto 2019

Il Gatto può mangiare la pasta?

Posso dare la pasta al Gatto? La pasta fa bene o male ai gatti? La pasta è uno degli alimenti più comuni e salutari presenti nelle nostre tavole. Pasta fredda, calda, spaghetti, maccheroni... è veramente impossibile resisterle. Molti proprietari, quindi, si chiedono se anche i loro gatti possono beneficiare dei tanti nutrienti della pasta.


Beh, la pasta non è velenosa per i gatti, ma non è un cibo consigliato. Dare al gatto un paio di spaghetti o di pennette di tanto in tanto non causerà alcun danno ai nostri amici felini, quindi, se il vostro gatto ha divorato un pò dei vostri avanzi, non è necessario andare dal veterinario.

Gatti possono mangiare pasta?

I gatti sono animali carnivori, quindi la loro fonte di nutrimento si basa principalmente sulla carne. Tuttavia, possono mangiare anche anche piccole porzioni di altri cibi che contengono proteine, fibre e altri nutrienti. Cereali, avena, riso integrale, grano e orzo possono essere utili per la salute dei nostri animali.

cosa mangia gatto
Assicuratevi che siano ben cotti, in modo che il gatto possa digerirli senza alcuna difficoltà.

Bisogna stare sempre attenti a nutrire il gatto con cibo umano, ed in particolare con alimenti a base di grano, come pasta e pane.

Dar loro da mangiare pasta regolarmente potrebbe causare dei problemi di salute. La pasta è una grande fonte di energia per gli esseri umani, ma anche la pasta integrale non è adatta per i gatti.

Alcune persone danno giornalmente pasta ai loro gatti, persino maccheroni conditi con formaggio o ricca di altri ingredienti. Gli esperti e i veterinari sono contrari a dare pasta al gatto, soprattutto se contiene sale, spezie, grassi o altri ingredienti.

Anche la pasta asciutta non è consigliata, perché potrebbe favorire la l'obesità e altre malattie.

Quindi, il verdetto è chiaro. La pasta non è un alimento per gatti, ed esistono tante altre opzioni per soddisfare il loro palato raffinato.

Ci sono dei benefici nel dare pasta al Gatto?

No. Come abbiamo detto, la pasta, compresa quella integrale, può essere sana - con moderazione - per gli esseri umani, ma non per i nostri gatti. Questo perché, mentre gli umani sono onnivori e amanti dei carboidrati, i gatti sono obbligati carnivori.

Le persone hanno bisogno di carboidrati complessi come quelli che si trovano nella pasta integrale per rimanere in salute, ma i gatti si sono evoluti mangiando diete a basso contenuto di carboidrati.

gatto mangia a tavola
In poche parole, la pasta è inutile per i gatti. I carboidrati ricchi di energia presenti nella pasta possono aiutare a mantenere attivo un gatto in assenza di altro cibo, ma non hanno quelle sostanze nutritive di cui i gatti hanno bisogno per svilupparsi e prosperare.

In alcuni casi, la pasta può essere anche dannosa e far ammalare il gatto. Alimenti come la pasta, con troppe calorie ma a basso contenuto di proteine, vitamine, minerali e amminoacidi, possono far sì che il gatto ingrassi, il che può devastare la sua salute.

Gatti sovrappeso o addirittura obesi hanno molte più probabilità di sviluppare artrite, diabete, malattie cardiache e renali e persino alcune forme di cancro. Se il vostro gatto è già in sovrappeso, non dategli in alcun modo pasta o altri cibi ricchi di carboidrati.

Altre considerazioni

Se avete deciso di dare al vostro gatto qualche assaggio di pasta, prestate molta attenzione: molte salse contengono ingredienti che possono essere estremamente pericolose per i nostri gatti. L'unico modo per far gustare qualche pezzetto di pasta al vostro amico peloso è la pasta asciutta a base di cereali integrali.

Le salse possono contenere aglio o cipolla e devono essere completamente bandite dall'alimentazione dei nostri amici animali. Questi alimenti, infatti, possono essere mortali per i gatti anche in piccole quantità. State attenti anche al contenuto di sale (troppo può causare avvelenamento da sodio, che può essere fatale).

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->