Martedi' 12 Dicembre 2017

I Gatti possono mangiare riso?

  • Pubblicato il:  01/06/2017

Posso dare riso al gatto? Il riso fa bene ai gatti? Un proprietario responsabile si preoccupa sempre della dieta del proprio gatto, e vogliono conoscere tutto sull'alimentazione felina.

I gatti sono animali carnivori e non dovrebbero mangiare grani o altri cibi che non siano a base di carne.

Collegamenti sponsorizzati

Tuttavia, piccole quantità di verdure verdi e di di altri prodotti alimentari possono portare dei benefici per la salute del vostro "amico peloso".

Il gatto può mangiare riso?

I veterinari tradizionali spesso sostengono che le diete commerciali possono essere migliori rispetto ai pasti fatti in casa, perchè sono più equilibrate, mentre quelli cucinati in casa possono essere carenti di nutrienti e squilibrate.

alimentazione per gatti
La verità, come sempre, sta in mezzo. Alcune persone acquistano il cibo per i animali senza tenere conto del fabbisogno o della razza. C'è anche chi dice anche che i cibi contenenti grani solitamente non sono necessari per i gatti, ma molti proprietari di gatti pensano che dare riso ai loro gatti faccia bene.

In campo scientifico, resistono ancora oggi alcune controversie sul fatto se il riso può essere vantaggioso per i gatti. Alcuni dicono che il riso non fa bene al gatto, mentre altri affermano che, in proporzioni ragionevoli, può aiutare la digestione del felino e fornirgli l'energia necessaria per le sue attività quotidiane.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Il riso non cotto e i suoi effetti

Proprio come per gli esseri umani, il riso crudo non è una buona idea, e la stessa cosa vale anche per il vostro gattino.

Prima di tutto, non è gustoso. Inoltre, non è semplice da digerire a differenza del riso cotto... quindi, può portare a gonfiore e dolore allo stomaco.

Il riso non cotto può contenere lectina, un pesticida naturale che può causare, a dosi elevate, avvelenamento alimentare, con vomito e diarrea. È meglio nutrire il gatto con riso cotto e in quantità moderate.

I Gatti possono mangiare crusca di riso?

Alcuni alimenti per gatti includono riso bruno. Purtroppo, una ricerca ha confermato
che questo tipo di riso riduce la taurina (amminoacido importante per i gatti e presente nella carne).

Poiché il riso bruno comprende anche la crusca, i ricercatori hanno ritenuto che possa causare problemi. Spesso, i produttori di alimenti per gatti aggiungono taurina artificiale ai loro cibi, poiché una carenza di questo componente può portare alla cecità.

Proprio per questo, molti alimenti in cui viene aggiunto del riso bruno, contengono anche più taurina.

gatto mangia riso

Benefici del riso per i gatti

Il riso può portare dei vantaggi ai gatti. Infatti, sembra essere uno dei grani che può essere digerito più facilmente, e, grazie alle poche calorie, potrebbe essere utile per i gatti con problemi intestinali e in sovrappeso. Il riso è anche ricco di fibra e riduce i problemi legati alla stitichezza.

Provate a cuocere il riso con della carne di buona qualità e datelo al vostro gattino!!

Effetti indesiderati del riso nei gatti

Il riso, tuttavia, ha un effetto riempitivo e, come abbiamo già ripetuto più volte, i gatti sono animali carnivori e hanno bisogno di carne.

Dare al gatto troppo riso potrebbe riempirgli lo stomaco prima di poter assimilare le giuste proteine. Il riso va dato sempre con moderazione, e solo così può essere utile per la digestione del gatto.

Se volete preparare in casa il cibo per il vostro gatto, assicuratevi che almeno il 50% contenga carne. A questa percentuale potete aggiungere un 25% di riso e condirlo con alcune verdure.

Un altro consiglio!! Quando acquistate il cibo per il vostro gatto, verificate con cura gli ingredienti. Anche quando leggete "carne", potrebbero esserci più cereali che proteine animali.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere