Venerdi' 24 Novembre 2017

Ghiandole perianali nel cane: problemi e consigli

  • Pubblicato il:  04/09/2017

Le ghiandole perianali del cane sono piccoli sacchetti di forma ovale che si trovano ai lati dell'ano. Queste ghiandole producono una sostanza grassa e molto puzzolente che probabilmente serve per marcare il territorio e per trasmettere informazioni ad altri cani.

Collegamenti sponsorizzati

In genere, le ghiandole anali del cane si svuotano da sole mentre il cane fa la cacca. A volte, però, può capitare che queste ghiandole si infiammano o il cane non riesce a svuotarle autonomamente.

La prima cosa da fare se il vostro cane ha dei problemi con le sue ghiandole anali è quello di farlo visitare da un veterinario.

Cosa sono le ghiandole perianali del cane?

Tutti i cani hanno queste ghiandole, uno su ogni lato dell'ano. A prima vista non si notano, ma se le palpeggiamo un po', possiamo sentirle come una sorta di "piccole palle ovali". Hanno le dimensioni più o meno di due noccioline, anche la taglia del cane ne influenza notevolmente il volume... più grande è il cane, più grandi saranno le dimensioni delle sue ghiandole.

All'interno di queste ghiandole vi è un liquido giallastro scuro e dall'odore forte e sgradevole, molto simile alle uova marce. La funzione principale di queste ghiandole è quella di lubrificare l'ano del cane quando defeca.

spremere ghiandole anali cane
L'odore disgustoso di questo liquido è così particolare che ogni cane ha il proprio, come se fosse la sua firma. Quando un cane incontra un altro cane, di solito la prima cosa che fa è odorargli l'ano... un modo per conoscere l'odore del liquido delle ghiandole anali, curioso vero?

Se un cane non riesce a svuotare le sue ghiandole naturalmente, bisogna farlo manualmente, poiché l'infiammazione di queste ghiandole può causare molto dolore. Inoltre, se il problema non si risolve, può causare ascessi, infezioni, etc...

Se il vostro cane strofina il sedere a terra o sul pavimento in modo insistente, a volte la causa del prurito anale è legato alle ghiandole anali.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Ghiandole perianali del cane infiammate

I sacchi anali del cane sono organi molto delicati che sono soggetti a problemi, come traumi, schiacciamenti e lesioni. Anche un banale trauma a queste ghiandole può causare un'infiammazione, che a sua volta provoca gonfiore.

Le ghiandole anali gonfie possono ostruire il condotto di uscita del liquido e delle secrezioni, e rimangono bloccate all'interno.

Problemi alle ghiandole anali del cane

  • Per qualche motivo, alcuni cani hanno le loro ghiandole anali in una zona più profonda del retto. Man mano che il colon si riempie di feci, la pressione dovrebbe svuotare le ghiandole. Se questi sacchi non sono adiacenti e in posizione corretta, ci vuole una maggiore pressione.

    Questa condizione potrebbe essere risolta con un intervento chirurgico.

  • Il problema più comune delle ghiandole perianali del cane è l'infezione. Questa si verifica quando la sostanza grassa che si accumula e si addensa in queste sacche, non riesce ad essere espulsa, con conseguente rigonfiamento e irritazione.

    Le infezioni delle ghiandole anali nei cani sono generalmente di natura batterica e causano irritazioni e infiammazioni, che molte volte portano anche all'ascesso. Man mano che l'infezione progredisce, il pus tende ad accumularsi all'interno della ghiandola anale, e l'ascesso continuerà a svilupparsi fino a quando non si rompe.

  • I tumori delle ghiandole anali, classificati come adenocarcinomi, di solito sono maligni. Talvolta i tumori delle ghiandole anali del cane possono portare alti livelli di calcio nel sangue, causando danni significativi a vari organi, tra cui il rene.

    Se vuoi sapere di più sui tumori delle ghiandole anali nei cani leggi: Il tumore alle ghiandole anali nel Cane

  • I cereali presenti negli alimenti per cani sono allergenici e infiammatori. Se il vostro cane mostra problemi ricorrenti alle ghiandole anali, la prima cosa da fare è eliminare tutti i grani dalla sua alimentazione, soprattutto quelli che contengono mais, patate, farina d'avena, grano, riso o soia.

    Vi consiglio anche di passare ad una nuova proteina. Se, ad esempio, è abituato a mangiare solo manzo e pollo, potete passare al coniglio. Una dieta sempre uguale può innescare una risposta infiammatoria allergica. Le allergie alimentari non trattate sono spesso causa di problemi anali cronici.

    Potete aggiungere probiotici ed enzimi digestivi per aiutare la consistenza delle feci.
posizione ghiandole anali cane
Se il vostro cane ha problemi con le ghiandole anali, è importante che il veterinario, oltre a svuotarle manualmente, ne determini anche la causa principale.

È importante trattare il problema di queste ghiandole, iniziando una modifica della dieta, e l'uso di rimedi omeopatici e anti-infiammatori naturali. L'obiettivo è quello di risolvere la causa principale e di restituire tono e funzionalità alle ghiandole anali del cane.

Come si vuotano le ghiandole anali del cane?

La prima cosa da sapere è che se non avete esperienza o non siete sicuri, è meglio andare da un veterinario, che può mostrarvi come si fa.

Se i cani non svuotano regolarmente le ghiandole anali, devono essere svuotate manualmente una volta al mese, o comunque quando iniziano a gonfiarsi in modo eccessivo.

Ecco i passi da seguire per spremere correttamente le ghiandole anali del cane:

  • Indossare guanti in lattice, in modo da operare in modo sicuro sia per voi che per il cane.
  • Chiedere la collaborazione di un'altra persona per tenere il cane durante lo svuotamento.
  • Alzate delicatamente la coda.
  • Individuate (attraverso la palpazione) le ghiandole anali.
  • Cercate di spingerle delicatamente verso l'alto.
  • Il liquido potrebbe uscire a schizzi, quindi non state troppo vicini. Il liquido sarà di colore giallo scuro e avrà un odore molto sgradevole, è normale.
  • Utilizzate una garza per evitare che il liquido che esce macchi e sporchi ovunque.
Ecco un video che spiega come svuotare correttamente le ghiandole anali nei cani.

Guarda il Video

Come svuotare le ghiandole perianali nei cani?
Come svuotare le ghiandole perianali nei cani?

Se avete dubbi o domande da fare potete lasciare un commento qui sotto.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   1  Persone hanno inserito un Commento

Moreno26/10/2017 | Rispondi

Siccome abbiamo già avuto esperienza io e mia moglie abbiamo (spremuto) le ghiandole al nostro cane femmina meticcio di 20kg, anche se non era ancora a livelli di prurito e fastidio,ci siamo accorti perché dove si sedeva lasciava una gocciolina giallastra puzzolente ... Faccio bene a fare qualche giorno di antibiotico?

Articoli da non perdere