Giovedi' 24 Settembre 2020

Il cane ha il naso screpolato: cosa fare?

Se toccate il naso del vostro cane è liscio e umido, ruvido e secco? Il naso secco nei cani può progredire molto rapidamente, spesso causando la formazione di croste che staccandosi possono sanguinare.

È una credenza comune pensare che se il naso del cane è asciutto allora è malato.


Un naso secco e screpolato non sempre è sintomo di malattia, ma può indicare un problema medico di fondo, come un'allergia o irritazione.

Prendere nota dei dettagli

Il naso del cane è secco solo in determinati periodi dell'anno o sempre?
Da quanto tempo avete notato il problema?

Questi dettagli possono aiutare a scoprire la causa. Ci sono diverse cause che possono contribuire alla comparsa del problema, compreso la temperatura ambientale, la disidratazione, allergie e altro ancora.

Il veterinario è la persona più preparata per aiutarci a scoprire la causa, e se avete dubbi circa il problema del naso secco del vostro cane, la gravità dei sintomi, i cambiamenti da adottare eventualmente nella routine quotidiana, ecc..

Conoscere la causa che provoca un naso screpolato e secco può aiutare a individuare meglio i cambiamenti rilevanti.

Alcune delle principali cause che favoriscono la comparsa del problema sono:

  • Meteo, calore estremo o freddo possono contribuire allo sviluppo del naso secco nei cani. L'esposizione al sole durante l'estate, o il freddo durante l'inverno, tendono a seccare la pelle, soprattutto se il cane passa molto tempo davanti a una fonte di aria calda.

  • Allergie al cibo, piatti di plastica, di acqua o giocattoli, prodotti per la pulizia per la casa, e qualsiasi altro elemento può essere irritante per il naso del cane.

  • Disidratazione

  • Problemi medici, come i disturbi della pelle del cane

  • Ipercheratosi: è una condizione che colpisce in genere colpisce i le zampe o il naso dei cani. In entrambi i casi, questa condizione fa sì che la pelle si indurisca e diventi spessa e callosa, il che, a sua volta, porta al naso a evidenti screpolature a rischio di infezione. Oltre a questo, un cane che vive con ipercheratosi nasale può perdere il senso dell'olfatto. (Se vuoi saperne di più: Ipercheratosi nel Cane: cos'è e come si cura?)

  • Infezione fungina: è possibile che il cane soffra di un'infezione fungina. Molti di queste infezioni possono portare a un naso secco e screpolato, oltre a una serie di altri spiacevoli effetti collaterali per i nostri amici pelosi.

Rimuovere i potenziali allergeni

Le allergie sono una delle principali cause del naso secco nel cane.

La cosa più difficile delle allergie è scoprire la fonte principale che provoca il problema. La plastica è un elemento comune che può causare problemi allergici nel canea, facendo diventare il naso del cane secco, duro e screpolato. Se il cane ha un piatto di plastica per cibo o acqua sostituitelo con una ciotola di acciaio inossidabile.

Alcuni alimenti per cani, giochi e prodotti per la casa possono innescare pericolose allergie nel cane. Cercate di individuare eventuali modifiche all'ambiente, a partire da quando è comparso il problema.

Iniziate quindi a rimuovere o modificare questi elementi per vedere se il problema si riduce.

Chiamare il veterinario

Se non vedete nessun miglioramento dopo vari accorgimenti o se il problema permane da molto tempo, vi consigliamo di fare visitare il cane da un veterinario per scoprire la causa di fondo.


Il veterinario può effettuare alcuni test allergici per vedere se il cane è allergico a qualcosa in particolare, ed una visita completa per escludere altre malattie.

I segni che, insieme al naso secco, non devono mai essere trascurati sono:
- Sanguinamento dal naso
- scarico di colore verde dal naso
- ispessimento eccessivo e screpolature del naso
- grumi o masse vicino al naso
- qualsiasi asimmetria del naso o della cavità nasale
- prurito, graffi

Rimedi naturali per il naso secco nel Cane

Un naso secco nei cani è sintomo comune di varie malattie.
Le visite dal veterinario sono utili per diagnosticare a fondo il problema, ma molti proprietari trascurano il problema.

Esistono dei balsami lenitivi con ingredienti naturali per lenire la pelle secca e irritata del naso del cane, che riescono a fornire un immediato sollievo e a volte la guarigione.

Questi balsami aiutano anche a prevenire la secchezza e a proteggere il naso del vostro cane nei periodi più caldi.

Come lavare il naso al cane

Il primo passo per cercare di idratare il naso screpolato nel cane è semplicemente quello di lavarlo, anche se molti cani non amano molto gli schizzi di acqua in faccia.

È abbastanza semplice da lavare il naso del cane. Basta prendere un panno morbido e pulito e applicare un po' di sapone non profumato (magari fatevi consigliare in un negozio per animali) dato che la maggior parte dei saponi per uso umano possono irritare la pelle di un cane.

Tamponate delicatamente il naso del vostro cane fino a renderlo pulito e umido, quindi asciugatelo lo con un asciugamano morbido e soffice.

Evitate di usare talco o prodotti simili in quanto potrebbe irritare il naso del vostro cucciolo. Ripetete questo processo un paio di volte al giorno, magari al mattino e poco prima di andare a letto!

Se volete, dopo aver lavato e asciugato bene il naso del vostro cane, potete aggiungere un balsamo per tenerlo umido e impedire che si screpoli di nuovo. Ricordate però che i cani si leccano spesso il naso, quindi dovrete essere vigili e assicurarvi di non mettere nulla che possa essere tossico per la sua salute.

Posso mettere vaselina sul naso screpolato del cane?

, la vaselina è abbastanza sicura da usare sul naso di un cane. Bisogna essere consapevoli, però, che le feci del vostro cane possono diventare un po' più morbide.

Se siete preoccupati per l'impatto della vaselina sulla salute intestinale del vostro cane, usate invece un prodotto consigliatovi dal veterinario.

La vaselina è quindi anche un modo estremamente efficace per bloccare l'umidità nel naso di un cane, il che significa che potreste sbarazzarvi definitivamente di questo fastidioso problema estetico.

Trattamenti naturali per il naso screpolato nel Cane

Ci sono anche molti oli naturali che possono ammorbidire il naso screpolato di un cane. Tutti questi oli sono anche commestibili per i nostri animali, quindi sono sicuri anche se vengono accidentalmente ingeriti durante la leccatura.

Provate uno dei seguenti rimedi:

  • Olio di cocco: oltre ad avere un gusto irresistibile per la felicità del cane, l'olio di cocco è utilissimo per la pelle dei nostri pelosi. Assicuratevi di acquistare un buon prodotto extra vergine al 100% e pressato a freddo.

  • Olio di mandorle: è un prodotto ricco di grassi sani, nonché di minerali e vitamine che apportano notevoli benefici alla pelle di un cane, e rendono l'olio di mandorle un idratante naturale.

  • Olio d'oliva: se avete un barattolo di olio d'oliva nella vostra cucina spalmatene un pò sul suo naso.

  • Burro di semi di cacao: questo prodotto proviene dall'albero del cacao e quindi non è tossico come il cioccolato. È molto efficace come rimedio contro le scottature, ed è ideale per il naso asciutto e screpolato.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   2  Persone hanno inserito un Commento

Beatrice08/01/2018 | Rispondi

Il mio cane (14 anni) ha il naso asciutto, screpolato e gonfio. Cosa può essere?

Rosanella08/01/2018 | Rispondi

Se ti trovi in ​​un luogo molto freddo o molto caldo, potrebbe essere solo un problema di pelle un po'secca, proprio come succede alla nostra pelle in quelle situazioni!

Per proteggere il naso del tuo cane puoi usare un po' di olio di cocco (sicuro anche se il cane lo lecca) per lenire la pelle secca o screpolata. Tuttavia, se noti anche escrescenze o altri sintomi oltre alla pelle secca, meglio farlo visitare dal veterinario.

Ultimi Articoli

-->