Giovedi' 14 Dicembre 2017

Allergie nel Cane: alcuni rimedi

  • Pubblicato il:  24/06/2015
Foto Allergie nel Cane: alcuni rimedi

Collegamenti sponsorizzati
I cani che soffrono di allergie, come la dermatite atopica canina sono spesso trattati con farmaci come i corticosteroidi e antistaminici. Anche se questi farmaci possono portare sollievo ai cani allergici, causano alcuni effetti collaterali, soprattutto se usati a lungo termine. Inoltre, l'uso prolungato di corticosteroidi può indebolire il sistema immunitario del cane, rendendolo più incline a infiammazioni e infezioni.

Molti proprietari di cani si rivolgono a rimedi alternativi meno aggressivi e più sicuri per le allergie del cane. Anche molti veterinari sono disponibili all'inclusione di tali rimedi nel loro protocollo di trattamento.
Se si sceglie di utilizzare rimedi alternativi per il trattamento di allergie del vostro cane, ricordare quanto segue:
- Non vi è alcun rimedio "ideale" e non può essere comunque utilizzato per curare tutte le allergie in tutti i cani. A volte è una questione di tentativi ed errori, quindi aspettatevi di provare diversi integratori prima di ottenere una risposta positiva.

- Non aspettatevi risultati immediati. I rimedi naturali e gli integratori non funzionano velocemente come i farmaci corticosteroidi, quindi non aspettatevi miglioramenti prima dei due mesi per stabilire se è efficace.

- Cercate di utilizzare diversi tipi di integratori contemporaneamente. In questo modo è possibile massimizzare la probabilità di un esito positivo e ridurre la necessità di usare farmaci convenzionali come i corticosteroidi e antistaminici.

Qui di seguito alcuni rimedi comunemente usati per le allergie del cane, nonché le raccomandazioni di alcuni prodotti efficaci.

Collegamenti sponsorizzati

Rimedi topici

Se il vostro cane ha allergie come la dermatite atopica, fate il bagno frequentemente al vostro cane per rimuovere alcuni di questi allergeni e impedire loro di innescare reazioni allergiche nel vostro cane.
In generale, è utile uno shampoo a giorni alterni o 2-3 volte a settimana durante la stagione allergica. Si potrebbe anche fare il bagno al vostro cane giornalmente se è molto allergico. Una volta che i sintomi allergici si attenuano, è possibile ridurre il numero di bagni ad una volta alla settimana.

Alcune persone possono pensare che frequenti bagni possono seccare la pelle del cane. Tuttavia, se si utilizzano prodotti non aggressivi, shampoo ipoallergenici e balsami, potete stare tranquilli.

Quando si sceglie uno shampoo ipoallergenico adatto per il vostro cane, ricordare quanto segue:
Lo shampoo non deve contenere sapone, perché il sapone può irritare e seccare la pelle.
Lo shampoo deve contenere ingredienti anti-prurito, come farina d'avena colloidale, o aloe vera.

Rimedi con acidi grassi

Molti veterinari consigliano di utilizzare gli acidi grassi come parte del trattamento delle allergie del cane. L'aggiunta di grandi quantità di acidi grassi omega-3 per abbassano l'infiammazione atopica ed il prurito nel cane.
Gli acidi grassi Omega-3, l'EPA (acido eicosapentaenoico) e DHA (acido docosaesaenoico) sono derivati ​​da oli di pesce d'acqua fredda come il salmone e la trota, e semi di lino. Gli acidi grassi Omega-6, LA (acido linoleico) e GLA (acido gamma-linolenico) sono derivati ​​da olio di semi, come enotera e borragine.

Molti cibi per cani contiengono un importo maggiore di acidi grassi omega-6 e una ridotta quantità di omega-3, è quindi consigliabile dare ad un cane gli integratori di omega-3, e preferibilmente l'olio di pesce. Olio di lino contiene ALA (acido alfa-linolenico) che non può essere convertito in EPA e DHA per cani ed è quindi meno efficace rispetto all'olio di pesce.

Gli Antiossidanti

Gli antiossidanti sono ottimi integratori per cani con allergie in quanto sono anti-infiammatori. Rimuovono anche i radicali liberi e altre tossine dal corpo. Somministrando nella dieta questi antiossidanti potrete aiutare a mantenere la pelle del cane sana.

Alcuni antiossidanti comuni includono:
- Vitamine A, C, ed E
- Selenio, manganese e zinco
- Il coenzima Q-10
- Bioflavonoidi, come la quercetina
- Estratto di semi di pompelmo

Enzimi e probiotici

Gli enzimi digestivi possono aiutare il vostro cane a digerire il cibo e assorbire meglio le sostanze nutritive, rendendo in tal modo il sistema immunitario del cane più forte.

Probiotici sono i batteri utili che sono presenti nel tratto gastro-intestinale del cane. Aiutano a mantenere i batteri nocivi sotto controllo. Tuttavia, ai cani con allergie vengono prescritti steroidi e antibiotici, entrambi i quali possono uccidere i probiotici all'interno dell'intestino del cane.

Questo sconvolge la microflora nel sistema del cane, e può causare problemi gastrointestinali (ad esempio diarrea, aerofagia, flatulenza) e infezioni da lieviti.

Rimedi di erbe cinesi

Anche se non sono stati condotti studi per dimostrare l'efficacia della fitoterapia cinese sulle allergie canine, ci sono molte prove aneddotiche che mostrano risultati molto positivi. Dopo tutto, la fitoterapia cinese ha una lunga storia nel trattamento di allergie sulle persone.

Alcune erbe o le combinazioni di erbe che vengono utilizzate in fitoterapia cinese per le allergie sono:

Angelica: Questa erba tonifica il corpo e si muove il sangue per alleviare eruzioni cutanee e prurito.

Ginseng, bupleurum, liquirizia, rehmannia, sophora: si tratta di erbe che contengono steroidi vegetali che possono mimare l'azione dei corticosteroidi sintetici, senza gli effetti collaterali.

Dictamnus: Questa erba ha un antimicotico e una proprietà anti-tossica.

Honeysuckle (fiori di Bach): Questa erba è spesso usata per le sue proprietà anti-allergiche.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere