Venerdi' 24 Novembre 2017

Il Cane obeso: cause e pericoli

  • Pubblicato il:  22/05/2016
Foto Il Cane obeso: cause e pericoli

L'obesità nei cani sta raggiungendo proporzioni epidemiche, e rispecchia l'aumento dell'obesità umana.
Stress, dolori articolari, malattie cardiache e respiratorie, diabete e una durata di vita ridotta sono solo alcune delle malattie causate dal sovrappeso.

Collegamenti sponsorizzati

Recenti studi dimostrano che aumenti di peso ponderali nel cane, causano infiammazione e influenzano il rilascio di ormoni nel corpo.

I cani spesso sono trattati come un membro della famiglia (e per molti aspetti è di grande beneficio), e spesso sono nutriti con pasti, in quantità e qualità, che non sono adeguate per i nostri amici pelosi. Molti cani possono mangiare anche quando non hanno fame, ma solo perchè gli alimenti sono molto appetibili.

I problemi di obesità negli esseri umani sono complessi e multi-fattoriali. Le persone spesso mangiano a causa di un elevato stress, depressione o semplicemente perchè sono attratti da alimenti ad alto contenuto calorico.

I cani mangiano solo quello gli viene dato dai loro familiari umani, i quali spesso "disubbidiscono" alle raccomandazioni del veterinario per ridurre l'apporto calorico giornaliero dei pasti.
Di conseguenza, la riduzione del peso è uno dei problemi più difficili che i veterinari hanno con i proprietari di cani obesi.

Collegamenti sponsorizzati

Razze di cani predisposti a obesità

Labrador, Golden Retriever, Bassotti, Shelties, Bassett Hounds, Beagles, Cocker Spaniel, Collie, Cairn Terrier e Cavalier King Charles Spaniel sono maggiormente predisposti al sovrappeso.
Inoltre, si è visto che le femmine sono a maggior rischio, mentre lo stile di vita sedentario è un altra causa di obesità.

Malattie che possono causare obesità nei Cani

IPOTIROIDISMO
L'ipotiroidismo, che causa il rallentamento del metabolismo, è più in genere diagnosticato in cani di mezza età e in quelli anziani.
I sintomi possono includere opacizzazione del pelo, infezioni dell'orecchio, e anche problemi del sistema nervoso.

I proprietari in genere applicano una dieta equilibrata, ma il cane non riesce a perdere peso. La diagnosi dell'ipotiroidismo viene effettuata tramite le analisi del sangue, e il trattamento consiste nell'integrazione di un farmaco poco costoso.

MALATTIA DI CUSHING
La malattia di Cushing (iperadrenocorticismo) è causata da uno squilibrio ormonale causato da una eccessiva produzione di un ormone steroideo, il cortisolo.
La malattia di Cushing aumenta l'appetito, causando uno stato di insaziabilità nel cane.

La malattia di Cushing indebolisce i muscoli, portando ad un aspetto panciuto che aumenta ulteriormente l'aspetto goffo del cane.
Oltre a mangiare tanto, questi cani bevono molta acqua, ansimano copiosamente, e sono predisposti a infezioni dovute agli effetti immunosoppressivi degli alti livelli di steroidi.

La malattia di Cushing nel cane è diagnosticata con esami del sangue e viene trattata in genere con farmaci o, se indicato, con un intervento chirurgico. Fortunatamente, se curati in modo appropriato, gli effetti di questa malattia sono reversibili.

INSULINOMA (Tumore)
Un insulinoma è un tumore che secerne insulina dal pancreas, e rende il cane molto affamato portandolo all'obesità.
Questi cani mostrano anche debolezza, in quanto la produzione inappropriata di insulina porta a livelli molto bassi di zucchero nel sangue.

DIABETE
Il diabete è una malattia abbastanza comune nei cani di mezza età e anziani.
Come negli esseri umani, il pancreas del cane non riesce a produrre abbastanza insulina, un ormone necessario per le cellule del cane per trasformare gli zuccheri in energia.

Le cellule quindi inviano segnali ai centri nervosi del cervello che stimolano la fame.
L'animale mangia sempre di più, diventando obeso.

La diagnosi viene fatta attraverso le analisi del sangue e delle urine. Il diabete canino è curato con insulina e una dieta ricca di fibra.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere