Venerdi' 20 Ottobre 2017

Il Gatto può mangiare ricotta?

  • Pubblicato il:  02/03/2017

I gatti possono mangiare ricotta? La ricotta fa bene o male al gatto?

La ricotta è un alimento derivato dal siero del latte a seguito di un lungo processo.

La maggior parte delle persone possono trarre grandi vantaggi dal consumo di ricotta, in quanto contiene un basso contenuto di grassi ma allo stesso tempo un'alta percentuale di proteine.

Collegamenti sponsorizzati

Di solito una porzione contiene solo il 4% di grassi del latte, 14 grammi di proteine, e può contenere da 80 a 120 calorie.

E' una grande fonte di calcio, e una porzione ci fornisce circa 70 milligrammi di calcio, un elemento molto importante per mantenere la pressione sanguigna sotto controllo, ed è indispensabile per le ossa e i denti.

ricotta per gatti
Per i gattini appena nati il latte è un alimento da cui poter ottenere molte proteine ​​necessarie e nutrienti.
Tuttavia, molte persone hanno alcune perplessità quando si tratta di gatti, latte e prodotti caseari in genere.

I gattini appena nati hanno bisogno di latte della loro mamma, ma non del latte di mucca, in quanto può causare mal di stomaco.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Posso dare la ricotta al mio gatto ricotta?

La risposta a questa domanda è NO e vediamo il perchè.

Come accennato in precedenza, i gattini hanno bisogno del latte della madre o di un latte formulato e studiato esclusivamente per felini.

I gatti adulti non hanno bisogno di latte, ed è un dato a cui prestare attenzione quando sei pensa di voler far assaggiare la ricotta al vostro amico peloso.

Molti proprietari decidono di dare loro formaggio a secondo che loro lo vogliano o no.

La regola d'oro, tuttavia, è che la maggior parte dei gatti sono intolleranti al lattosio, quindi va evitato qualsiasi tipo di prodotto caseario, perchè può causare mal di stomaco, diarrea e altri effetti collaterali al sistema digestivo.

Conclusioni

Il nostro consiglio è quello di non dare la ricotta al gatto, perché non ne ha bisogno.

Potreste invece provare a dar loro lo yogurt che è un'ottima fonte di calcio, e la maggior parte dei gatti riescono a digerirlo.

Per concludere, se decidete di dare ai vostri gatti prodotti caseari, dovete sapere che il prodotto più grasso è, e minore sarà la quantità di lattosio contenuta in esso.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere