Venerdi' 4 Dicembre 2020

Cosa fare se il Gatto ha la diarrea

  • Pubblicato il:  18/05/2016

Le feci normali di un gatto sano sono di colore marrone e ben formate. Se un gatto è affetto da diarrea, la consistenza fecale può diventare morbida, liquida, o addirittura acquosa, ed anche il colore può cambiare diventando più chiaro o più scuro del normale.


In alcuni casi, si possono osservare altri sintomi come sangue fresco o muco nelle feci, il gatto può produrre un maggior volume di feci rispetto al normale, e può esserci un aumento della frequenza di defecazione e un maggiore sforzo per far passare le feci.

Alcuni gatti possono mostrare anche conati di vomito insieme alla diarrea, insieme ad altri sintomi come la perdita di appetito e letargia.

E' molto importante far visitare il proprio gatto da un veterinario se la diarrea è grave, accompagnata da altri sintomi, o se la diarrea persiste per più di un paio di giorni.

Per un proprietario è importante prendere nota della abitudini igieniche del proprio gatto e attenzionare la natura della diarrea, la frequenza, se c'è sforzo o se presente sangue o muco ecc, in modo da aiutare il veterinario durante la diagnosi.

Le cause di diarrea nel Gatto

In generale la diarrea può essere causata da una malattia del tratto intestinale (malattia intestinale primaria), o in misura minora da una malattia che colpisce un altro organo (malattia sistemica), che a sua volta colpisce l'intestino (ad esempio, il fegato o reni ).
La maggioranza dei casi di diarrea sono dovuti a malattia intestinale primaria.

Molti casi di diarrea sono lievi, di breve durata (solo per pochi giorni), e si risolvono spontaneamente.

In molti di questi casi, non viene mai diagnosticata nessuna malattia di base specifica e i gatti migliorano da soli.
In altri casi, soprattutto quando la diarrea è grave o prolungata, è necessario indagare a fondo per determinare la causa sottostante e per iniziare un trattamento adeguato.

Alcune delle cause comuni di diarrea felina includono:

DIETA
Un improvviso cambiamento nella dieta o l'introduzione di un nuovo alimento sono spesso causa di diarrea lieve e transitoria.
In genere si risolve quanto l'intestino si adatta alla nuova dieta, ed è particolarmente comune nei gatti più giovani o quando durante lo svezzamento si usano alimenti poco digeribili.

In alcuni casi, i gatti anziani (in particolare quelli che vagano spesso fuori) possono consumare cibi avariati che possono causare diarrea.
Alcuni gatti, infine, non sono intolleranti a certi alimenti, e in questi casi la diarrea non risolverà finché la l'alimento incriminato non viene eliminato dall'alimentazione.
Per esempio molti gatti sono intolleranti di lattosio (zucchero) presente nel latte vaccino (latte per uso umano).
CAUSE INFETTIVE
Ci sono alcuni agenti infettivi che possono causare diarrea nei gatti. Questi includono i virus (spesso causano diarrea lieve e transitorie, anche se alcuni virus come il parvovirus e il virus della leucemia felina possono essere molto pericolose), batteri (come Salmonella e Campylobacter ) e parassiti (come Giardia , Tritrichomonas e Coccidi).

  • Salmonella, E. coli, Clostridia, Campylobacter: questi batteri possono causare diarrea da lieve a molto grave. Diventano pericolosi quando riescono a sviluppare una setticemia (presenza di batteri nel sangue) o se producono endotossine.

  • Panleucopenia: malattia virale molto pericolosa, che causa diarrea abbondante.

  • Virus della leucemia felina: più comune negli animali che vivono all'aperto, può essere molto pericoloso per il gatto.

  • Virus dell'immunodeficienza felina: anche questo molto pericoloso, soprattutto per gli animali che vivono all'aperto.

  • Coronavirus felino: di solito causa una lieve diarrea che migliora dopo pochi giorni, ma è molto pericoloso se si evolve in Peritonite Infettiva Felina.

ALLERGIE ALIMENTARI
Anche se non sono particolarmente comuni, alcuni gatti possono sviluppare un'allergia (ipersensibilità) a qualcosa (di solito una proteina) presente nella dieta.
MALATTIE INFIAMMATORIE INTESTINALI
Questo è un gruppo complesso di patologie che si traducono in diarrea cronica (a lungo termine), diarrea persistente o intermittente e / o vomito.
Si tratta di cause molto comuni e sono associate ad una marcata infiammazione della parete intestinale del gatto..
TUMORI INTESTINALI
Questi sono generalmente più comuni nei gatti anziani. I due tumori più comuni dell'intestino sono il linfoma e l'adenocarcinoma.
Essi possono causare malattie e sintomi clinici interferendo con il normale assorbimento del cibo e causando la parziale ostruzione dell'intestino..
POLIPI BENIGNI: anche se rari, di tanto in tanto si possono sviluppare crescite benigne o polipi a livello intestinale che sono spesso causa di diarrea e di parziale ostruzione del cibo..
VERMI INTESTINALI: se la causa della diarrea è un'infestazione da parassiti intestinali, probabilmente ne troverete qualcuno tra le feci. Possono essere parti di tenie o nematodi. In questo caso, bisogna andare dal veterinario e farsi prescrivere un vermifugo adatto per il tipo di vermi diagnosticato nel gatto.
INSUFFICIENZA PANCREATICA
Anche se questa è causa importante di diarrea nei cani, l'insufficienza pancreatica è rara nei gatti. Tuttavia, il pancreas è responsabile della produzione di importanti enzimi digestivi e quando questi vengono a mancare (insufficienza pancreatica) il sintomo principale è la diarrea..
VITAMINA B12
Anche se non ancora chiaro, vi è un rapporto importante tra la diarrea cronica nei gatti e la vitamina B12 (cobalamina). Questi gatti possono avere bisogno di avere una terapia integrativa di vitamina B12 per risolvere la diarrea..
MALATTIE SISTEMICHE
Raramente, alcune malattie sistemiche possono influenzare l'intestino e causare diarrea.
Tra queste ci sono l'ipertiroidismo (iperattività della tiroide) , le malattie del fegato e le malattie renali.

Segni di diarrea

La diarrea può variare notevolmente tra i gatti per gravità e per causa scatenante.

La regione dell'intestino colpita può determinare alcuni dei segni clinici così, per esempio, se è influenzato il grosso intestino (colon) i segni poi comuni sono lo sforzo, aumento della frequenza e presenza di muco, e qualche volta un po' di sangue fresco nelle feci.

Se i gatti non usano una lettiera in casa, a volte può essere difficile sapere se hanno episodi di diarrea e altri sintomi.
Tuttavia, se la diarrea è grave, anche i gatti che vivono in genere fuori porta possono iniziare ad avere "incidenti" in casa e si possono notare anche feci molli attaccate ai peli sotto la coda.

Come distinguere la diarrea dell'intestino tenue da quella dell'intestino crasso?


  • Diarrea intestino tenue: il volume delle feci è più abbondante, e di solito non presenta sangue (o il sangue è già digerito e sembra nero). Non c'è muco, e in genere, se è persistente, si accompagna alla perdita di peso del gatto e possono anche verificarsi episodi di flatulenza e vomito.

  • Diarrea intestino crasso: il volume delle feci può essere abbondante, ma inferiore a quello dell'intestino tenue. La frequenza di defecazione aumenta e ci possono essere sangue e muco. Flatulenza, vomito o perdita di peso sono più rari.

Trattamento

Il trattamento della diarrea può essere specifica o di supporto. La maggior parte dei casi di diarrea di grado moderato / grave hanno bisogno di una forma di trattamento di supporto, ma richiede anche un trattamento specifico che identifica la causa di fondo per identificare la giusta terapia.

TERAPIA DI SUPPORTO
La maggior parte dei gatti con diarrea che si è protratta per un certo periodo di tempo potranno beneficiare di una terapia di supporto. Questo può includere:

Far riposare l'intestino - Nei casi di diarrea acuta (improvvisa e di recente insorgenza), bisogna eliminare il cibo per un breve periodo, ma non oltre le 24 ore in quanto potrebbe essere dannoso per il gatto.

Terapia alimentare - Il passaggio a una dieta semplice, altamente digeribile è spesso molto utile per gestire eventi diarroici nel gatto a prescindere dalla causa sottostante.
Una dieta casalinga a base di pollo o pesce con un po' di riso bianco è adatta a breve termine, ma per la gestione a lungo termine è necessaria una dieta più equilibrata che solo il veterinario sarà in grado di raccomandare.

Inoltre, un percorso alimentare è parte importante della ricerca di eventuali intolleranze alimentare o allergie alimentari nel gatto.

Probiotici - I probiotici sono batteri vivi che possono essere dati al vostro gatto insieme al cibo. Spesso possono aiutare nella gestione della diarrea e a migliorare la salute dell'intestino, ma non tutti sono compatibili con il l'apparato digestivo del gatto.
Esistono alcuni probiotici specificamente sviluppati per l'utilizzo in cani e gatti.

Assunzione di Liquidi - In presenza di diarrea grave, è possibile che il gatto si disidrati, quindi è fondamentale prestare attenzione per quanto riguarda l'assunzione di liquidi.
TERAPIA SPECIFICA
Le terapie specifiche dipendono dalla causa della diarrea, ma possono includere:

  • Farmaci anti-batterici e anti-parassitari - Se sono stati identificati agenti infettivi è necessario ricorrere ad alcuni farmaci per curare il proprio gatto. Tuttavia, gli antibiotici non dovrebbero mai essere utilizzati in maniera indiscriminata in quanto possono causare l'esacerbazione della diarrea, interferire con altre indagini, promuovendo a volte una resistenza batterica.

  • Farmaci anti-infiammatori e immunosoppressivi - Questi sono spesso utilizzati nella gestione di malattie infiammatorie intestinali.

  • Chirurgia e / o farmaci chemioterapici - Questi possono essere utili nel trattamento di neoplasie intestinali.

  • Vitamina B12 - Iniezioni settimanali di vitamina B12 sono generalmente utilizzate quando il gatto ha una carenza di vitamina B12.

Il gatto può trasmettere la diarrea all'uomo?

A secondo della malattia, è possibile la trasmissione da gatto all'essere umano. Le cosiddette zoonosi sono quelle malattie che sono reciprocamente trasmissibili da gatto a umano o viceversa.

Se la diarrea è provocata da batteri o parassiti come vermi, la trasmissione è possibile.

Pertanto, durante la fase acuta della diarrea può essere utile pulire con maggiore cura tutte le zone e le cose con cui il gatto entra in contatto, in particolare la lettiera, il pavimento e gli utensili di pulizia. Utilizzate guanti monouso e lavatevi bene le mani in modo accurato.

Rimedi omeopatici

La diarrea nel gatto può anche essere trattata con l'omeopatia, tra cui l'Aloe, Arsenicum album, Calcarea carbonicum, Mercurius solubilis, acquistabili in farmacia.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   8  Persone hanno inserito un Commento

FrankiPail22/01/2018 | Rispondi

Buona sera! Il mio gattino ha 5 anni e da un paio di giorni fa diarrea verde e gialla e sembra anche apatico, da cosa dipende questo colore di diarrea?Devo portarlo dal veterinario o gli passerà ????

Cipollina4522/01/2018 | Rispondi

Dovresti andare dal veterinario se vedi che dura a lungo. Per la la diarrea verde mi sa che il tuo gatto ha ingerito qualcosa di tossico.

Ginseng3501/09/2016 | Rispondi

Il mio gatto ha la diarrea...in genere mangia solo whiskas e acqua, cosa posso fare?

Lupin303/09/2016 | Rispondi

L'importante è che sei a conoscenza dello stato di salute del tuo gatto.
In questi casi in genere i veterinari consigliano questo (io non sono un veterinario quindi meglio che chiami un medico per conferma):

1. sospendere immediatamente il cibo (max 24 ore).

2. Dare abbondante acqua, previene la disidratazione.

3. Provare a cambiare alimentazione, che in alcune occasioni è di solito il rimedio migliore per combattere la diarrea del gatto.

4. Non dare mai al tuo gatto medicine per uso umano, solo il medico può prescrivere la giusta cura farmacologica

5. Ricordati di effettuare tutti i vaccini e sverminare regolarmente il gatto

Geco8903/09/2016 | Rispondi

La prima cosa che bisogna fare è andare dal veterinario, non sappiamo se si tratta di qualcosa che ha mangiato andata a male, o se ha un'infezione intestinale o i parassiti
Saluti e buona fortuna

BigBoss02/09/2016 | Rispondi

Acquista in qualsiasi farmacia un contenitore per feci e raccogli un pò di diarrea e portarla al veterinario per fare un controllo sui parassiti intestinali... non aspettare

Gattina6702/09/2016 | Rispondi

Io ti consiglio di non dare nulla da mangiare fino a quando non lo porti dal veterinario, dagli solo acqua. Se la diarrea dura da più giorni il gatto si sarà disidratati e potrebbe morire...auguri!!

Bimbetta02/09/2016 | Rispondi

Ciao...la tua domanda è molto generica..
Intanto posso dirti che l'articolo di mondopets è veramente ben fatto e contiene tutte le tue risposte. Cmq per quel che so, dato che ci sono passata pure io con il mio gatto, posso dirti questo...

Se l'età del tuo gatto è inferiore a tre mesi, la diarrea potrebbe essere stata causata da parassiti interni (coccidi, giardia, ecc). In questo caso dovresti dare (sempre dietro consultazione veterinaria) un antiparassitario ad ampio spettro e continuare il trattamento per almeno 10 giorni.

Se il gatto è adulto o di età superiore a 6 mesi di età, le cause possono essere sia parassiti o una malattia...

Il punto è questo:
un gatto con diarrea da 4 giorni, sarà sicuramente molto disidratato e potrebbe morire di disidratazione.

Ti consiglio di portarlo subito da un veterinario senza pensarci due volte

Ultimi Articoli

-->