Venerdi' 20 Ottobre 2017

Il gatto può bere latte?

  • Pubblicato il:  23/04/2016
Foto Il gatto può bere latte?

In generale i gatti non dovrebbero bere il latte. Infatti, una volta svezzati, la maggior parte dei gatti sono intolleranti al lattosio (zuccheri nel latte), in quanto non sono più in grado di produrre adeguate quantità di enzima lattasi, necessario per digerire correttamente il latte.

Collegamenti sponsorizzati

Il lattosio è un disaccaride ed è costituito da due zuccheri legati insieme (galattosio e glucosio). Affinchè i gatti siano in grado di digerire il lattosio, questo deve essere suddiviso in singoli zuccheri. Questo è il lavoro dell'enzima lattasi noto anche come ß-D galattosidasi.)

Se il gatto non riesce più a scomporre in zuccheri semplici il lattosio, questo rimarrà nel sistema digestivo dove inizierà a fermentare, provocando sintomi tipici come gas, gonfiore e diarrea.

Collegamenti sponsorizzati

I sintomi di intolleranza al lattosio

Dopo aver bevuto il latte, un gatto intollerante al lattosio potrebbe mostrare uno o più dei seguenti sintomi:
- Mal di stomaco
- Crampi causati da un accumulo di gas
- Diarrea

Non è una reazione allergica, ed una volta che il lattosio supera il sistema digestivo, i sintomi andranno diminuendo e il vostro gatto potrà recuperare pienamente.

Eccezioni

I gattini appena nati hanno bisogno del latte per sopravvivere. Il processo di svezzamento inizia intorno alle quattro settimane di vita, ma prima la loro unica fonte di nutrimento è il latte.

E' estremamente importante che non si dia latte di mucca al gattino. Il miglior latte è quello dato dalla stessa madre.

Se il gattino è orfano dovrebbe essere dato del latte speciale formulato per gatti, che può essere acquistato dal vostro veterinario.

I gatti sono tutti intolleranti al lattosio?

Non tutti i gatti sono intolleranti al lattosio, tuttavia, l'unico vero modo per scoprire se il vostro gatto appartiene a questa categoria, è quello di provare a dargli un po' di latte per vedere se provoca diarrea.

Se il gatto non mostra segni di intolleranza al latte vaccino, occasionalmente potreste darlo (ma ricordate sempre che l'alimentazione del gatto deve essere a base di carne). Da non dimenticare anche che il latte è ricco di calorie, quindi dovrebbero essere contate come parte del cibo quotidiano.

Altri prodotti lattiero-caseari

La maggior parte dei prodotti lattiero-caseari contengono lattosio in quantità variabili.

Per esempio la crema contiene meno lattosio rispetto al latte, il latte intero contiene in media il 4,8% di lattosio, mentre la panna da montare ha solo il 2,9%.

I gatti possono tollerare ricotta e yogurt meglio del latte perché contengono batteri che aiutano a digerire il lattosio.

I formaggi a pasta dura di solito contengono più grassi e meno carboidrati, il che significa meno lattosio, ed alcuni gatti sviluppano un certo gusto per i formaggi moderatamente forti.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere