Martedi' 17 Ottobre 2017

Incoraggiare un Cane malato a mangiare

  • Pubblicato il:  28/03/2016
Foto Incoraggiare un Cane malato a mangiare

L'alimentazione è un componente chiave nella guarigione del corpo durante una malattia, ma il cane, come del resto noi, non hanno molta fame quando sono malati.
Poichè gli animali non capiscono il valore della nutrizione quando sono malati, può essere particolarmente difficile stimolarli a mangiare.

Collegamenti sponsorizzati

Prima di incoraggiare il vostro animale a mangiare durante una malattia, dovreste sempre consultarvi con il veterinario, per capire se state operando in modo giusto per il cane.
Se il cane per esempio vomita, non si dovrebbe offrire ne cibo ne acqua, mentre se il vostro animale ha avuto vomito e/o diarrea significativa, si dovrebbe intervenire per evitare la disidratazione e quindi integrare fluidi con una dieta specifica e acqua.

Incoraggiare il cane a bere

Una corretta idratazione è fondamentale nel processo di guarigione; tuttavia, l'animale malato o e dolorante non sarà interessato a bere.
E' importante non forzare il vostro cane, in quanto potrebbe sviluppare una polmonite da aspirazione se non ingurgita in modo appropriato.

Qui di seguito vi consigliamo alcune opzioni per incoraggiare l'assunzione di acqua.

1) Provate con un cubetto di ghiaccio da leccare.

2) Fornite un rubinetto o una piccola fontana accessibile al cane.

3) Lasciate che il vostro animale possa leccare acqua dalla vostra mano.

4) Integrate una alimentazione in scatola, in quanto ha un maggior contenuto di acqua.

5) Aggiungere acqua calda o brodo a basso contenuto di sodio al cibo.

6) Con il permesso del vostro veterinario, offrire piccole quantità di Pedialyte

7) L'aggiunta di un cubetto di ghiaccio nella ciotola dell'acqua può incoraggiare alcuni animali a bere di più.

Collegamenti sponsorizzati

Alimenti per incoraggiare il Cane a mangiare

Prima di tutto, se l'animale si comporta in modo anomalo e non vuole mangiare, la cosa più sicura da fare è quella di portarlo dal veterinario per escludere qualche malattia.

E' importante non trascurare questo importante sintomo.
Se il vostro animale non ha interesse per il cibo quotidiano, si può provare ad offrirgli qualcosa di diverso. Spesso, infatti, anche una piccola quantità di un nuovo alimento, potrà stimolare di nuovo l'appetito.

Se il cane ha nausea, offrire cibi leggeri, ed evitate alimenti ricchi di grassi e scarti della tavola.
Iniziate con del cibo di qualità in scatola o alimenti semi-umidi, una carota, del bollito di pollo o hamburger, tonno, e alimenti per l'infanzia a base di carne.

Assicuratevi di evitare alimenti che contengono cipolla, perché possono essere tossici.
Se queste sane scelte alimentari non funzionano, provate, ma solo temporaneamente, con alcuni cibi "spazzatura". Burro di arachidi (per i cani), snack per animali, cibo in scatola di qualità inferiore (che di solito sono più appetibili), sono alcune delle possibili scelte.

Piccole quantità di cibo per gatti possono essere molto allettanti per i cani, in quanto contengono più proteine ​​rispetto al normale cibo per cani. Non date grandi quantità di cibi grassi, in quanto potrebbero portare ad altri problemi di salute, come la pancreatite.

Metodi per incoraggiare l'alimentazione

Non è solo il cibo che offrite, ma anche come si offre può incoraggiare il cane a mangiare.

Alcuni animali malati sono più disposti a mangiare se qualcuno parla con loro mentre date il cibo. Fare però attenzione a non esagerare con queste tecniche, perché il vostro animale potrebbe abituarsi.

Mettete una piccola quantità di burro di arachidi, alimenti per l'infanzia, o cibo in scatola sul naso o nella lingua del vostro cane, per fargli provare il nuovo gusto, ma NON utilizzare mai la forza.

È inoltre possibile offrire cibi su piatti o ciotole diverse. Alcuni cani preferiscono piatti piani e colorati.

Potreste anche provare a riscaldare l'alimento o a miscelarlo con acqua tiepida per esaltare gli aromi del cibo, rendendolo più interessante e appetibile.
Questa tecnica è particolarmente utile per gli animali con malattie alle vie respiratorie superiori, che non sono in grado di sentire l'odore del cibo.

Siate pazienti

Siate pazienti con il vostro cane malato. State con lui il più possibile, offrire diversi alimenti più volte nel corso della giornata, e non arrabbiatevi se non mangia.

Se non riuscite ad invogliare l'appetito del vostro animale, consultare il veterinario per ulteriori consigli e cure.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere