Lunedi' 23 Settembre 2019

Tumore nel cane: migliore alimentazione

Il cane affetto da cancro ha bisogno di tutte le sostanze nutritive che lo aiutino a combattere il tumore. Alcuni alimenti non sono adatti per i cani con il cancro, in quanto possono promuovere la crescita delle cellule tumorali.


Se si sta alimentando il cane con crocchette commerciali acquistate in un supermercato, è necessario passare a una dieta più equilibrata e più nutriente, insieme con alcuni integratori che possono aumentare l'immunità e aiutare a combattere le cellule cancerogene.

Quando si cambia un alimento nella dieta del cane, è importante ricordare di non fare il cambio improvvisamente, altrimenti il ​​vostro cane potrebbe reagire con diarrea, vomito, gonfiore, o altri problemi gastrointestinali.
Qualsiasi cambiamento deve essere fatto gradualmente in un periodo di due settimane o giù di lì.

Iniziate mescolando un po' di cibo nuovo con quello vecchio, e aumentatene la quantità gradualmente.

Alla termine della prima settimana, il nuovo alimento dovrà rappresentare il 50% dell'interno pasto. Entro la fine della seconda settimana, è possibile effettuare il passaggio completo, a condizione che il cane non abbia sviluppato problemi gastrointestinali.

Pochi Carboidrati e Zuccheri

Come regola generale, la dieta di un cane affetto da tumore dovrebbe essere a basso contenuto di carboidrati (dal 3 al 13% della dieta totale).

I carboidrati sono disponibili in forma di zuccheri (carboidrati semplici) o amidi (carboidrati complessi). Le cellule tumorali si sviluppano con i carboidrati semplici, quindi preferiscono gli zuccheri come loro principale fonte di combustibile. Molti alimenti commerciali per il cane contengono mais o grano come primo ingrediente. Questi possono essere facilmente trasformati in zuccheri semplici, alimentando in tal modo il cancro. Questo è uno dei motivi per cui gli alimenti commerciali per il cane dovrebbero essere evitati.

Evitare anche di alimentare il vostro cane con cibi ad alto contenuto di carboidrati come verdure, le patate e le carote.

Invece potete alimentare il vostro cane con cereali integrali, alimenti ricchi di amido, come riso e farina d'avena.

Molte Proteine e Grassi

Per la dieta di un cane affetto da cancro è consigliabile scegliere cibi a base di proteine digeribili di alta qualità ​​(circa il 20% della dieta totale).

Le proteine ​​sono necessarie a ricostruire le cellule. Fonti di proteine ​​possono essere carne magra (di pollo, tacchino, manzo, selvaggina, carne di maiale, o di anatra), e pesce.

Le cellule tumorali non possono utilizzare i grassi per svilupparsi, quindi inserite un quantità elevata di grassi insaturi (55 e il 60% della dieta totale), in particolare, Omega-3.

Gli acidi grassi Omega-3 rafforzano il sistema immunitario, e sono necessari per compensare i livelli in eccesso di acidi grassi omega-6, che deprimono il sistema immunitario e che hanno dimostrato di provocare il cancro e ad alimentarlo. L'Omega-6 si trova in mais, olio di mais, e nelle carni alimentati con cereali che si trovano nei negozi.
Questo è un altro motivo per non alimentare un cane con tali alimenti.
Inoltre, gli acidi grassi omega-3 proteggono i cani malati di cancro contro la cachessia neoplastica (la perdita di peso e l'atrofia muscolare causata da cancro).
Fonti di acidi grassi Omega-3 si trovano in olio di pesce, olio di krill, e olio di semi di lino.

Le verdure

Un po' di verdure cotte possono essere aggiunte alla dieta del cane per aggiungere massa e per fornire ulteriori vitamine e minerali al cane.
Le migliori verdure sono i broccoli, cavolfiori, cavolo, e peperone rosso e giallo .

Integratori alimentari per il cane malato di cancro

Per i cani che soffrono di qualsiasi forma di tumore gli integratori sono estremamente importanti.
Enzimi per la Digestione : Gli enzimi digestivi aiutano il corpo a digerire il cibo più facilmente. I cani non hanno gli enzimi digestivi per digerire alcuni alimenti come verdure, frutta e materiale vegetale. Gli integratori di enzimi digestivi diventano quindi importanti per il cane in modo che possa ottenere più nutrienti dal suo cibo. Inoltre, questi enzimi digestivi riducono il lavoro del pancreas.
Più vitamine : Vitamine A, C ed E sono antiossidanti e possono stimolare il sistema immunitario. I cani con il cancro possono avere inappetenza e quindi l'apporto di vitamine è indispensabile.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->