Venerdi' 15 Dicembre 2017

Il cane non beve: cause e rimedi

  • Pubblicato il:  23/09/2015

I cani, come gli esseri umani, hanno bisogno di bere acqua ogni giorno o sono a rischio di disidratazione. Ci sono una serie di possibili motivi per cui un cane beve poco o si rifiuta di bere, tra cui qualche malattia in atto, l'invecchiamento, un'esperienza che lo ha sconvolto, il cambiamento di ambiente o tipo di acqua.

Collegamenti sponsorizzati

Ci sono anche una serie di tattiche e trucchi che potete fare per convincere il cane a bere di nuovo. Se, tuttavia non è possibile stabilirne la causa portate subito il cane da un veterinario, in quanto potrebbe esserci in atto una disidratazione, che è una condizione grave e mette in pericolo la sua vita.

Cosa controllare

La prima cosa da verificare se un cane beve poco è quella di cercare di individuare qualche corpo estraneo all'interno della bocca che rende doloroso o difficile il bere.

Se il cane si sta riprendendo da un intervento chirurgico o da un infortunio, non è raro che sia riluttante a bere per un po' di tempo.
Se avete cambiato la sua alimentazione con cibi più umidi allora anche questa può essere una causa, in quanto i liquidi necessari alle funzioni vitali vengono assunti direttamente dal cibo.

Potrebbe esseri qualche malattia in atto anche se in genere è accompagnata da insolita letargia, o sembra essere dolorante; in questo caso dovrebbe essere portato da un veterinario. Se nessuno di questi casi sembra essere la causa, la ragione potrebbe essere psicologica, piuttosto che fisico.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Luoghi sconosciuti e odori

Molti cani evitano l'acqua in luoghi strani perché magari ha un cattivo odore ed è diversa da quella cui sono abituati a bere in casa. I cani hanno un senso estremamente acuto dell'olfatto, e solo una piccola differenza nella composizione dell'acqua può essere molto accentuata per il loro gusto. Potreste provare a dare al cane l'acqua in bottiglia invece di acqua del rubinetto.

Esperienza traumatica

Talvolta, un cambiamento di ambiente può avere un effetto traumatico su un cane. Alcuni cani si adattano subito in una nuova struttura, altri, invece, possono diventare nervosi e inizialmente potrebbero essere poco felici del loro nuovo ambiente. Di solito il cane si adatterà e ricomincerà a bere dopo un giorno o due.

Anche un cambiamento delle routine in casa può causare questo problema. Spesso, un cane che soffre di solitudine, potrebbe rifiutare di mangiare o bere. Anche in questo caso, può ristabilirsi dopo un giorno o due, o appena si è abituato alla nuova routine.

Invecchiamento

Un cane anziano può ridurre di parecchio l'acqua da bere. Potrebbe essere che bere l'acqua richiede troppo sforzo, o il senso della sete nel cane sta diminuendo insieme al suo appetito.

I cani più vecchi hanno bisogno di mantenere adeguati livelli di idratazione, quindi se bere sembra essere un problema, potreste provare a passare ad un tipo di alimentazione più umida.

Questo non solo fornisce un apporto di acqua, ma può facilitare anche la digestione.
Tuttavia, è meglio consultare un veterinario prima di cambiare alimentazione al vostro cane.

Convincere un cane a bere

Ci sono alcune tecniche per stimolare un cane che beve poco ad aumentare l'apporto di liquidi, alcuni dei quali sono molto semplici.
Potreste provare a cambiare la posizione della sua ciotola d'acqua o a comprarne una nuova di colore diverso.
Un'altra soluzione, che è spesso efficace, è mescolare cibo per cani con dell'acqua.

Anche se l'animale domestico beve dalla sua ciotola, può felicemente bere l'acqua dalle mani a coppa del suo proprietario. Non dimenticate anche di fare in modo che la ciotola d'acqua sia sempre pulita.

Se il cane ha subito di recente un intervento chirurgico o ha avuto una qualche malattia, la corretta idratazione è importante per il suo processo di recupero. Se la vostra persuasione e le tecniche sopra descritte non producono risultati il cane dovrebbe essere controllato da un veterinario il più presto possibile.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere