Mercoledi' 19 Dicembre 2018

10 Malattie del Dobermann

  • Pubblicato il:  23/12/2017
Foto 10 Malattie del Dobermann

Il Dobermann, come tutti i cani di razza, è incline ad alcune malattie. È molto importante, quindi, che il proprietario di un Dobermann abbia una certa familiarità con le patologie della razza in modo che possa riconoscerne i primi sintomi. In questo interessante articolo ci parleremo delle principali malattie che colpiscono il Dobermann.


Il Dobermann è un cane intelligente, nobile, atletico e fedele, ma come tutte le razze pure può sviluppare alcuni problemi di salute e malattie genetiche. Vi consigliamo di acquistare il vostro Dobermann da un allevatore conosciuto e stimato, che possa garantirne il buono stato di salute dei tuoi cuccioli.

Qualsiasi allevatore ha il dovere di non far accoppiar cani malati, e fornire sempre il pedigree e il libretto delle vaccinazioni che certificano la discendenza e il buono stato di salute.

Ma, quali sono le principali malattie di cui può soffrire il Dobermann?

Malattia di von Willebrand

Un Dobermann potrebbe portare avere, nel suo corredo genetico, il gene di questo problema legato alla coagulazione senza manifestare alcun sintomo, ma se un cane viene viene scelto come cane da allevamento può facilmente trasmetterlo alla sua prole.

Questo disturbo è molto simile all'emofilia negli esseri umani.

Questi cani possono sanguinare molto, anche per piccoli graffi e tagli, ma la cosa più preoccupante è quando devono sottoporsi ad interventi chirurgici. È molto difficile bloccare queste emorragie, e anche gli interventi chirurgici comuni, come la sterilizzazione, di solito possono essere fatali.

Cardiomiopatia

La cardiomiopatia è una malattia cardiaca, e nei cani di razza Dobermann spesso si rivela con un cuore ingrossato.

Durante il controllo annuale del cane, il veterinario dovrebbe verificare la funzionalità cardiaca per vedere se l'animale mostra i sintomi di problemi al cuore.

I sintomi della cardiomiopatia in questa razza comprendono debolezza, tosse, mancanza di appetito e depressione, anche se a volte può essere asintomatica.

La morte improvvisa è spesso il primo e unico sintomo della malattia nel 17% dei Dobermann affetti da questa malattia. Non esiste una cura, tuttavia ci sono trattamenti terapeutici.

L'edema polmonare, meno tolleranza allo stress, tachicardia, debolezza, aritmie sono alcuni dei possibili sintomi della cardiomioatia.

È importante sapere che un semplice elettrocardiogramma di controllo può riuscire a diagnosticare la malattia precocemente, che poi è la chiave per aumentare l'aspettativa di vita del cane.

Sindrome di Wobbler

Il nome medico di questa malattia è "instabilità vertebrale cervicale". Il dobermann può essere soggetto ad una malformazione nel canale spinale o dell'instabilità delle vertebre cervicali.

Nei casi gravi questi cani possono rimanere paralizzati, ma non tutti. Alcuni possono mostrare segni come debolezza nelle zampe posteriori.

La causa non è ancora conosciuta, tuttavia, l'alta incidenza in questa razza suggerisce che probabilmente si tratta di una predisposizione genetica.

In genere, questa patologia è una malattia cronica degenerativa del disco che si trova tra le vertebre cervicali. La malattia causa una compressione del midollo spinale cervicale e delle radici nervose con gravi conseguenze sul cane.

I segni clinici spesso tendono a progredire gradualmente nel corso di mesi o anni, anche se in alcuni cani possono manifestarsi in maniera acuta. Il problema si evidenzia soprattutto nelle zampe posteriori.

Il cane tende a camminare con passi brevi, trascinando le punte dei piedi e con un andamento poco coordinato. Spesso il cane ha il collo flesso, in quanto questa posizione causa meno compressione e l'animale trova un pò di sollievo dal dolore.

L'estensione del collo o un movimento improvviso di solito produce molto dolore, ma la cosa più importante è che può enfatizzare la compressione ed accentuare i sintomi.

Viene diagnosticata attraverso le radiografie o con una tomografia computerizzata (TAC).

Gonfiore addominale

Così come per molti cani di grossa taglia, anche il dobermann è soggetto a gonfiore addominale, formalmente noto come dilatazione o torsione volvolo gastrica dello stomaco.

Il gonfiore di solito progredisce molto velocemente, quindi un cane che sembra stare bene può morire in meno di due ore. Questo problema è estremamente doloroso, la torsione provoca un'interruzione del flusso di sangue nei tessuti addominali e l'unica cosa che può salvare il cane è la chirurgia d'urgenza.

Se siete preoccupati per il vostro cane, il veterinario può eseguire un intervento di chirurgia preventiva per correggere la posizione dello stomaco ed evitare così torsioni future.

Ipotiroidismo

L'ipotiroidismo non è altro che la riduzione dell'ormone tiroideo, ed è una delle malattie che colpiscono il dobermann.

La buona notizia è che il trattamento è semplice, efficace e costa poco. I sintomi dell'ipotiroidismo comprendono infezioni comuni, perdita di pelo, debolezza e aumento di peso.

Longevità

Anche se i cani di razza Dobermann sono soggetti a determinate malattie, non bisogna essere pessimisti. La maggior parte di questi cani di solito vive una vita normale e sana, con individui che hanno superato i 10 anni di età.

Displasia coxo-femorale

La displasia coxo femorale è una malattia progressiva ed ereditaria caratterizzata da un problema di congruenza tra la testa del femore e l'acetabolo dell'anca.

La causa è soprattutto genetica, e ci sono cani di razza pura che, pur non avendo sintomi, possono trasmettere la malattia ai loro figli. Sono necessarie almeno sei generazioni libere da questa patologia per eliminare il problema definitivamente all'interno di una linea riproduttiva.

Questa malattia si presentata già tra i 4 e i 12 mesi di vita, tuttavia molti animali non mostrano sintomi clinici o radiologici fino a 2-6 anni di età. Di solito è la patologia ortopedica più comune dei cani di razze grandi e giganti, e colpisce entrambi i sessi con uguale regolarità.

La causa esatta non è ancora stata trovata, sebbene il lassismo articolare può essere stimolato anche da fattori nutrizionali e ambientali.

La diagnosi provvisoria viene fatta sulla base dell'anamnesi, del quadro clinico e del risultato della palpazione. La diagnosi finale, comunque, viene definita con l'evidenza dei sintomi tipici della malattia tramite le radiografiche dell'anca.

Epatite cronica idiopatica

I cani Dobermann affetti da epatite cronica idiopatica tendono a manifestare sintomi come perdita di peso, anoressia, poliuria, letargia, pilodipsia, liquido addominale, ittero e sintomi di encefalopatia epatica.

All'inizio i sintomi possono passare inosservati, e la causa non è ancora nota.

Viene diagnosticata attraverso gli esami del sangue, un'ecografia e la biopsia epatica. È una patologia molto comune tra i Dobermann.

Albinismo

Nell'anno 1979, negli Stati Uniti, "Shebah" è il primo White Dobermann che registrato nell'American Kennel Club.

Un Dobermann "bianco" o "albino" ha un difetto genetico che maschera la pigmentazione dei quattro colori naturali. Di solito è un gene recessivo che, quando si manifesta, diminuisce notevolmente il numero di granuli di pigmentazione (melanociti) nella pelle, nei peli e negli occhi.

Questi cani hanno un manto di base color crema chiaro con segni bianchi, hanno sempre occhi blu, e cuscinetti e naso rosa.

I genetisti e i veterinari hanno dimostrato che questi cani soffrono dei problemi dell'albinismo parziale. La poca pigmentazione nella pelle e negli occhi provoca una elevata fotosensibilità (occhi quasi chiusi alla luce solare) e aumenta il rischio di danni alla pelle, incluso il cancro.

Infezioni della pelle

Le infezioni batteriche sono spesso uno dei problemi dermatologici che causano danni al cane. La pelle del cane è in genere colonizzata da numerosi microrganismi, alcuni di loro potenzialmente patogeni. Quando i meccanismi difensivi della pelle non funzionano correttamente, essi prendono il sopravvento e si moltiplicano causando un'infezione. .

Purtroppo, in molte occasioni, quando incontriamo questi tipi di malattie, sia profonde che superficiali, non è possibile identificare le cause.

Ma perchè? Bisogna sapere che la pelle del cane contiene un'enorme quantità di batterri, tra cui il Micrococus sp, lo Staphylococcus epidermis, il S xylosus, gli Streptococchi e il Propionibacterium acnes.

L'agente eziologico di quasi tutte le infezioni della pelle, lo Staphylococcus intermedius, è considerato da alcuni dermatologi come un residente abituale della pelle del cane.

Quando il dobermann si lecca in qualche zona dove questi batteri si accumulano, e poi con la lingua lecca in un altro posto, avviene una trasmissione batterica, dando origine alle infezioni. Tra questi batteri ci sono il Proteus, l'Escherichia coli, lo Pseudomonas e qualche tipo di Staphylococcus.

È logico, quindi, che una coltura batterica della pelle del dobermann va sempre fatta.

Le infezioni batteriche di solito portano a lesioni infiammatorie di tipo essudativo e suppurativo. La presenza di pustole, ulcerazioni, fistole suppurative e croste di solito sono presenti in caso di infezione della pelle.

Le infezioni della pelle nel Dobermann possono essere classificate come superficiali e profonde, a seconda degli strati cutanei interessati e, soprattutto, dell'area in cui si manifestano.

Tra le infezioni superficiali possiamo trovare: follicolite batterica, impetigine, pioderma e la piodermite mucocutanea.

Le infezioni superficiali che si trovano nell'epidermide e all'interno dei follicoli piliferi non si estendono al derma. Sono esclusivamente quadri dermatologici che possono essere ben controllati e presentano una buona prognosi.

L'impetigine è un'infezione superficiale della pelle nei cuccioli di doberman, e non è contagiosa. Tra le cause che la originano ci sono le basse difese immunitarie, il cimurro, i parassiti, la scarsa igiene e la malnutrizione.

L'aspetto di queste grandi pustole sono alcuni dei sintomi, e si trovano generalmente distribuite nell'area addominale, inguinale e molto raramente sotto le ascelle.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento
-->