Martedi' 25 Settembre 2018

Gli occhi dei gatti

  • Pubblicato il:  09/05/2018
Clicca per ingrandire le foto

Collegamenti sponsorizzati
I gatti vedono al buio? Perché i gatti sembrano posseduti quando scattiamo una foto di notte? I gatti percepiscono i colori? I gatti battono le palpebre? A che età i gattini aprono gli occhi? È vero che i gatti bianchi con gli occhi blu sono sordi? Se vuoi conoscere la risposta a queste domande, vi consigliamo di leggere il resto dell'articolo.

Gli antichi egizi chiamavano il gatto "mau", che significa "vedere". Infatti, in Egitto si diceva che il gatto vedeva oltre la morte.

Non c'è da meravigliarsi se lo sguardo del gatto ha provocato così tanto interesse in Egitto. Gli occhi sono una parte molto importante del gatto, sia per la caccia che come elemento di comunicazione.

I gatti vedono al buio?

No, i gatti non vedono nell'oscurità totale ed hanno bisogno almeno di una piccola fonte di luce per farlo, ma la loro visione notturna è migliore di quella di molti altri animali e di gran lunga superiore a quella degli esseri umani.

L'abilità riflessiva degli occhi dei gatti conferisce loro un'aria magica, sebbene la loro funzione sia realmente legata alle loro eccellenti capacità di caccia. Come altri animali cacciatori notturni, gli occhi del gatto sono molto più sviluppati rispetto alle dimensioni del cranio.

La lente e la cornea sono più grandi rispetto alla parte posteriore dell'occhio, e può essere notato se si guarda il gatto di profilo.

come vedono i gatti
Questa particolare struttura dell'occhio del gatto conferisce una maggiore apertura e una migliore capacità di catturare la luce. Quando c'è buio, la pupilla del gatto si allarga per consentire di far entrare più luce, e viceversa.

Il gatto può vedere al buio 6 volte meglio di noi, ed è per questo motivo che molti pensano possa vedere nell'oscurità assoluta.

Collegamenti sponsorizzati

Perché i gatti sembrano posseduti quando scattiamo loro una foto al buio?

Sicuramente avrete visto un gatto al buio, con i suoi grandi occhi illuminati. La stessa cosa succede quando si scatta una foto, a volte sembra veramente posseduto da un demone. In entrambi i casi, il motivo è il tapetum lucidum.

Il tapetum lucidum è una membrana riflettente composta da cellule e situata appena dietro la retina del gatto. Una specie di specchio che consente alla luce di entrare, aumentando la sensibilità di visione fino a 50 volte (le cellule sensibili alla luce).

I gatti vedono a colori?

La risposta è: i gatti possono distinguere i colori, in particolare il verde e il blu, ma non con la nitidezza che di come li percepiamo noi.

L'occhio del gatto ha sacrificato la discriminazione cromatica a favorire di una maggiore sensibilità al buio, anche se ciò non significa che abbia completamente perso la distinzione dei colori.

Negli occhi dei gatti sono presenti recettori dei bastoncelli (quelli che permettono di vedere in condizioni di luce scarsa) e i coni (che discriminano il colore). Quindi sono anche in grado di distinguere alcuni colori, e comunque abbastanza per la loro sopravvivenza.

I gatti battono le palpebre?

I gatti usano gli occhi anche come elemento di comunicazione del corpo, ma la risposta è No, o comunque non per mantenere gli occhi lubrificati, come succede a noi.

occhi di gatto
I gatti hanno una terza palpebra (membrana nittitante), una sorta di tenda che ha come funzione quella di proteggere il bulbo oculare. La terza palpebra non è visibile, ma di solito appare quando il gatto è malato o presenta una ferita negli occhi. In questi casi è meglio consultare il veterinario.

Grazie a questa speciale membrana, il gatto non ha bisogno di aprire e chiudere gli occhi per tenerli lubrificati, ed il fatto di non doverli battere lo aiuta nella caccia.

Il gatto può aprire e chiudere gli occhi come segno di comunicazione, per esempio quando vuole annuire alle nostre coccole o anche come imitazione ai nostri battiti di ciglia.

A che età i gattini aprono gli occhi?

I gattini aprono gli occhi dal settimo giorno, ma non li usano in modo corretto fino alle 12 settimane.

Un fatto curioso è che tutti i gatti nascono con gli occhi azzurri, ed è durante questo periodo di dodici settimane che cambiano verso il colore finale.

È vero che i gatti bianchi con gli occhi blu sono sordi?

Un altro falso mito, non tutti i gatti bianchi con gli occhi blu sono sordi. Gli occhi blu sono spesso legati a determinate razze come il siamese, ma lo sono anche altri gatti, soprattutto quelli bianchi.

gatto bianco sordo
È un errore comune pensare che tutti i gatti bianchi con gli occhi blu siano sordi. Il mito è infondato perché il gatto bianco ha una tendenza alla sordità, ma non è un evento generalizzato.

La sordità del gatto bianco è un difetto genetico legato al gene "W", responsabile del colore bianco dei peli del gatto, ma non del colore degli occhi.

Anche i gatti che hanno un occhio di colore diverso possono essere bianchi, ma non necessariamente sordi.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   1  Persone hanno inserito un Commento

Giggs7109/05/2018 | Rispondi

Gli occhi blu nei gatti appena nati sono una caratteristica comune nella maggior parte dei mammiferi. Anche i bambini alla nascita hanno gli occhi blu. Ciò è dovuto all'ambiente buio dell'utero della madre. L'occhio si adatta rapidamente per ricevere luce e distinguere i colori.
È un colore blu scuro, non blu chiaro.

Articoli da non perdere