Domenica 22 Aprile 2018

Gatto cieco: cause e consigli

  • Pubblicato il:  17/01/2018

La cecità nei gatti può essere causa di un cambiamento di personalità e l'aspetto degli occhi del gatto, ma i gatti ciechi non hanno bisogno di pietà o di un trattamento diverso da quelli che vedono normalmente.

Il gatto cieco non sa di essere cieco, sa di essere un gatto... e si comporterà da gatto.

Collegamenti sponsorizzati

Come proprietario responsabile, non bisogna trascurare mai qualsiasi cambiamento nel comportamento o anche cambiamenti nell'aspetto degli occhi del gatto. Il gatto non può comunicare con noi e dirci che sta perdendo la vista, quindi è importante capire se l'animale vede bene, valutando i seguenti aspetti:

  • Cammina in maniera strana, mantenendo il corpo molto più vicino a terra rispetto a prima.
  • Cammina vicino alle pareti della stanza o ai muri del giardino, invece che in mezzo come faceva prima.
  • Rinuncia a saltare, anche se è ancora in grado di farlo.
  • Ha meno fiducia in se stesso.
  • La sua personalità è cambiata, diventando più calma o più paurosa.
  • Gli occhi iniziano a cambiare aspetto, possono diventare più rossi e opachi.

Ogni volta che avete il sospetto che il vostro gatto non vede bene, portatelo dal veterinario, perché molte delle malattie che causano la cecità nei gatti, se trattate in tempo, possono essere curate.

Cause di cecità nei gatti

La vista è uno dei sensi più importanti per i gatti. E' utilizzato per l'orientamento, la caccia e l'interazione con altri gatti e animali.

gatto cieco
La perdita della vista in un gatto può verificarsi a causa di malattie, traumi, tossine o carenze dietetiche, senza dimenticare le patologie ereditarie. I veterinari dovranno essere bravi a definire una diagnosi rapida e accurata, in modo da poter iniziare il trattamento appropriato per il tipo di malattia. Le cause più comuni sono:

  • Ipertensione arteriosa: è una malattia poco diagnosticata (e spesso mal diagnosticata). In genere, se un gatto adulto è cieco a causa dell'ipertensione, le pupille appaiono molto dilatate, e si possono notare emorragie nella retina. L'ipertensione può essere primaria o secondaria.
    Dopo il trattamento è possibile che il gatto riesca a recuperare qualche grado di vista, anche se dipende da diversi fattori.

  • La cataratta: la cataratta è l'opacizzazione della lente dell'occhio. Non è molto comune nei gatti, ma può svilupparsi a causa di lesioni penetranti o di un trauma contusivo agli occhi. Può anche essere congenita ed ereditaria. In alcuni casi le cataratte possono essere trattate chirurgicamente utilizzando la facoemulsificazione.

  • Trauma: le forme più comuni di lesioni del gatto sono i traumi contusivi, come incidenti o traumi dovuti alla penetrazione di oggetti appuntiti, come un'unghia. Tutti questi fattori possono causare la rottura del bulbo oculare, il distacco della retina, la lussazione del cristallino, la cataratta e il glaucoma secondario.

  • Glaucoma: il glaucoma è il risultato di un'eccessiva pressione intraoculare, causando un danno alle delicate cellule ganglionari della retina indebolendo la vista, fino a provocare la cecità.

    Sebbene il glaucoma sia una malattia dolorosa, il gatto può mostrare solo lievi sintomi. Esistono diversi gradi di glaucoma, e l'unico modo sicuro per diagnosticarlo è la tonometria (una procedura che consiste nel misurare la tensione di un liquido che si trova in una cavità).

  • Uveite: è un'infiammazione del tratto uveale, che comprende l'iride, il corpo ciliare e la coroide. L'uveite è la diagnosi più frequente e più rapida da diagnosticare.

  • Ulcere corneali e endoftalmite: le ulcere corneali non trattate possono provocare cecità a causa della scarsa rigenerazione della cornea o per le conseguenze dell'infiammazione.

  • Tumori dell'occhio: chiamato anche melanoma, è un tipo di tumore oculare. Il tumore oculare più comune nei gatti è il melanoma e il secondo è il linfoma. Entrambi possono causare uveiti o glaucoma secondario, portando alla totale cecità. In alcuni casi, l'enucleazione (rimozione del bulbo oculare) è l'unica opzione per cercare di prevenire le metastasi.

  • Degenerazione della retina: può verificarsi a causa di carenze nell'alimentazione, avvelenamenti, tossine o malattie ereditarie.
In molti casi la cecità è un sintomo di altre malattie come il diabete, l' ipertiroidismo, il virus della leucemia felina e le malattie renali.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Prendersi cura di un Gatto cieco

I gatti ciechi possono fare praticamente tutto quello che fa un gatto normale. Possono arrampicarsi sugli alberi, arrampicarsi in cima all'armadio e entrare in quei posti che non sapete nemmeno voi come abbiano fatto. Probabilmente, chi dovrebbe adattarsi, sarà il proprietario perché rimarrà sorpreso da come reagirà alla vita questa meravigliosa specie felina.

La perdita della vista dipende da come si sviluppa la malattia, che può essere graduale o improvvisa. Un gatto che diventa all'improvviso cieco può essere confuso e stressato, e quindi avrà bisogno delle vostre rassicurazioni e di maggiori attenzioni.

I gatti che diventano ciechi a poco a poco, avranno tutto il tempo adattarsi, ma il proprietario dovrà contribuire a rendergli la vita più facile.

Un gatto cieco si sentirà sicuro e tranquillo a casa, ma sarà più preoccupato quando andrà in luoghi che non conosce. Ad esempio, se dovete portarlo dal veterinario, non bisogna lasciarlo mai solo in una sala d'attesa dove ci sono cani che abbaiano, perchè potrebbe passare dei momento difficili e si sentirà molto insicuro.

gatto cecità
È molto importante, se il gatto perde progressivamente la vista, non spostare l'ordine dei mobili in casa, poiché sarà più difficile per acquisire familiarità con i cambiamenti.

Con l'improvvisa cecità, la cosa migliore che potete fare è dargli una stanza dove vivere da solo, con il suo cibo, la sua ciotola d'acqua, il letto e il cestino per i rifiuti. Tutto questo deve essere posizionato in luoghi adatti e, soprattutto, bisogna lasciarli nello stesso posto, altrimenti il gatto potrebbe rimanere disorientato.

La sicurezza domestica può essere migliorata eliminando potenziali pericoli come camini, cornicioni, finestre e balconi. Le porte che si affacciano sull'esterno e tutte le finestre devono essere tenute chiuse, in quanto anche un gatto cieco può essere sempre "avventuroso". La maggior parte dei gatti ama i posti alti, e lo stesso vale per il gatto cieco.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   2  Persone hanno inserito un Commento

MisterBunny17/01/2018 | Rispondi

Ciao, il mio gattino è diventato cieco all'improvviso! Amava mangiare il cibo del mio cane e rifiutava quello per gatti. Ho cercato informazioni e ho letto che la cecità dei gatti può essere causata anche dalla mancanza di sostanze nutritive, vorrei sapere se con una buona dieta e dandogli il cibo giusto può recuperare la vista.

Discolo6817/01/2018 | Rispondi

Salve, vorrei chiedere come faccio a capire se il mio gatto persiano di due mesi è cieco. Va nella sabbiera, mangia, ma si muove guardando sempre il soffitto, quando uno di noi si avvicina all'improvviso non chiude gli occhi, a volte incespica. gli occhi sono gialli e molto brillanti.

Articoli da non perdere