Sabato 18 Novembre 2017

Infezione agli occhi del Gatto: cause e trattamento

  • Pubblicato il:  12/05/2017

L'infezione e l'infiammazione agli occhi nel gatto sono segni di malattie dell'occhio comuni nei felini. Se il vostro gatto soffre di secrezioni oculari, occhi arrossati, o se produce molto muco, probabilmente è affetto da una infezione all'occhio, come la congiuntivite, uveite, glaucoma etc...

Collegamenti sponsorizzati

In questo articolo parleremo della malattie più comuni degli occhi del gatto che possono causare infezioni e infiammazioni, e vi daremo alcuni semplici consigli per il trattamento della congiuntivite e soprattutto come fare a diagnosticarla in tempo.

Quali sono le cause delle infezioni all'occhio nei gatti?

Le cause più comuni di infezioni oculari nei gatti in genere sono di origine batterica, virale o fungine. Diversi quindi possono essere i tipi di infezione, così come diversa può essere la parte dell'occhio infetto.

Le infezioni oculari nei gatti possono manifestarsi in uno (unilaterale) o entrambi gli occhi (bilaterali), e possono sfociare come sintomo di una malattia sistemica, come l'herpesvirus felino o il calicivirus (entrambi cause di influenza felina).

La congiuntivite è l'infezione oculare più comune nei gatti. Le lesioni alla cornea, comunemente causate da graffi o ulcere, possono portare ad un'infezione agli occhi secondaria.

occhi infiammati gatto
Anche i corpi estranei, come un seme di erba, o il costante sfregamento delle ciglia sull'occhio, rendono il più vulnerabile il gatto alle infezioni agli occhi.
E' possibile anche che un'infezione virale possa essere la causa primaria di un'infezione dell'occhio, e la congiuntivite si verifica per un'infezione batterica secondaria.

I gatti con sistema immunitario indebolito, tra cui quelli affetti da FIV e FeLV sono più inclini alle infezioni oculari.

Non è neanche raro, per i gattini appena nati, sviluppare infezioni oculari durante i primi giorni di vita. Questo può essere causata ad un'infezione vaginale della madre al momento della nascita o alla scarsa igiene del nido. I gattini hanno un sistema immunitario molto basso e sono molto più inclini a sviluppare più infezioni rispetto gatti anziani.

Se avete in casa una cucciolata di gattini, mantenete il loro ambiente pulito e verificate spesso se mostrano segni di infezione.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Clamidiosi nei gatti

Le malattie batteriche sono alcune delle principali cause di congiuntivite nei gatti. Il batterio attacca la sclera dell'occhio (la membrana che ricopre la parte interna e bianca dell'occhio) e causa arrossamento, infiammazione e abbondate secrezione dell'occhio del gatto.

L'infezione può svilupparsi nei gatti di qualsiasi età, anche se i gattini tra 5 e i 9 mesi, o i gatti che vivono in ambienti ad alto stress come rifugi o sulla strada, sono quelli più suscettibili.

La trasmissione avviene attraverso le secrezioni di un gatto infetto, ed anche una gatta in gravidanza può infettare i gattini durante il parto.

Il batterio della clamidia però non vive molto tempo all'aria aperta, quindi basta tenere pulite le aree dove il vostro gatto riposa, mangia e, naturalmente, la lettiera dove il gatto va a fare i suoi bisogni.

Esiste anche un vaccino che riesce a ridurre i sintomi, ma non aiuta a prevenirne il contagio, ed inoltre presenta molti effetti collaterali. La migliore raccomandazione? Lasciate il vostro gatto in casa, senza alcun contatto con i gatti esterni.

Approfondisci: Clamidiosi del Gatto e come curarla

Congiuntivite nel gatto

L'infiammazione della congiuntiva può diventare molto rossa e gonfia, e può infettare uno o entrambi gli occhi contemporaneamente.

infezione congiuntivite gatto
Le sue cause sono di solito causate dall'herpes virus felino 1 dal virus clamidia. Non è doloroso ma il prurito è molto intenso e i gatti devono essere trattati subito da un veterinario.

Se lo scarico oculare è acquoso e chiara la causa è in genere dovuta a fattori fisici irritanti quali vento, polvere o allergeni, quindi potrebbero anche coesistere altri sintomi, tra cui quelli respiratori.

Se invece lo scarico oculare è purulento, trasuda pus e lascia muco solido intorno all'occhio del gatto, può essere indice di un'infezione batterica.

Approfondisci: Congiuntivite nel Gatto: cause e rimedi

Uveite nel gatto

L''uveite è una malattia che causa l'infiammazione della struttura interna dell'occhio. E'molto comune tra i gatti che vivono in colonie e può essere contratta attraverso varie infezioni, tra cui la leucemia felina (FeLV) , la peritonite felina (FIP), il virus dell'immunodeficienza felina (FIV), la toxoplasmosi, infezioni fungine e l'herpesvirus felino.

Può anche essere causata da traumi e tumori dell'occhio.
L'uveite felina è dolorosa, quindi deve essere subito valutata da un veterinario, anche perchè può causare cecità (perdita dell vista).

I sintomi dell'uveite nel gatto sono: arrossamento degli occhi, lacrimazione eccessiva, intolleranza alla luce (fotofobia), cambiando della forma e delle dimensioni della pupilla dell'occhio del gatto.

Glaucoma nel gatto

Il gaucoma felino è causato da una pressione anomala nell'occhio del gatto. L'occhio produce e scarica un liquido di
acquoso. Qualsiasi cambiamento in questo sistema, crea uno squilibrio interno che causa l'aumento della pressione oculare.

Un pressione troppo elevata all'interno dell'occhio causa danni al nervo ottico che a sua volta porta alla perdita della vista del gatto. Se il liquido continua ad accumularsi, l'occhio del gatto comincia a gonfiarsi causando danni permanenti alla retina. Questo processo può avvenire in pochi giorni o settimane.

Approfondisci: Il glaucoma nel Gatto: cause e trattamento

Infiammazioni, infezioni, cataratta, lesioni agli occhi e il cancro sono alcune delle principali cause del glaucoma felino.

Per trattare il gatto affetto da glaucoma, bisogna ricoverarlo in una struttura veterinaria e iniziare la somministrazione di medicinali per abbassare la pressione sanguigna. Se il glaucoma è molto grave il veterinario potrebbe consigliare di rimuovere chirurgicamente l'occhio.

Cheratite nel gatto

La cheratite è l'infiammazione della cornea del gatto. Simile alla congiuntivite come sintomi, la cheratite è però una malattia dolorosa per il gatto.

Ci sono molti tipi di cheratite e tutte possono portare a cecità parziale o totale dell'occhio interessato. Questa malattia deve essere trattata da un veterinario specialista.

Trattamento per le infezioni agli occhi del gatto

Prima di tutto, va detto che non bisogna mai usare farmaci per esseri umani sui gatti, compresi i colliri. Se avete il sospetto che il vostro gatto abbia sviluppato un'infezione agli occhi, bisogna andare subito dal veterinario.

gatto malattie occhi
Il trattamento delle infezioni agli occhi del gatto dipende dalla causa e dalla zona interessata.

  • Antibiotico a gocce per infezioni oculari batteriche.
  • Farmaci anti-fungini per le infezioni fungine.
  • La maggior parte delle infezioni oculari virali sono auto-limitanti e andranno via da sole, tuttavia, il veterinario può prescrivere una pomata anti-virale per uso topico per accelerare il recupero.
  • Togliere il muco che si forma attorno agli occhi del gatto con un batuffolo di cotone inumidito.
  • Al vostro gatto può essere necessario indossare un collare elisabettiano durante il trattamento per evitare che si graffi l'occhio.
  • Lavare sempre le mani dopo aver trattato gli occhi di un gatto infetto, è possibile che alcune infezioni possano essere trasmettesse agli esseri umani.

Oltre a curare l'infezione agli occhi, la terapia di supporto deve aiutare il vostro gatto a superare un'eventuale infezione da herpes virus. Spesso è necessario somministrare liquidi per via endovenosa per ridurre la disidratazione e antibiotici orali per un'infezione batterica secondaria.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere