Lunedi' 23 Ottobre 2017

Perchè il cane ha nausea?

  • Pubblicato il:  04/10/2016

Il conati di vomito e nausea nei cani sono tentativi improduttivi di vomitare per sbloccare la faringe.
Le cause più comuni dei conati di vomito nei cani sono i seguenti:

  • corpo estraneo presente nella faringe, di solito semi di erba, aghi, ganci o pezzi di ossa

  • tumori o polipi

  • gonfiore dei linfonodi della faringe associati a tumori o masse
  • Collegamenti sponsorizzati

  • aspirazione di materiale dall'esofago

  • infiammazione tracheale causata da un'infezione, come la tracheobronchite infettiva

  • parassitismo

  • malattia esofagea

  • torsione gastrica, l'addome è gonfio e l'esofago è chiuso, quindi è impossibile vomitare

  • problemi cardiaci, il cane ha un episodio di conati di vomito dopo uno sforzo fisico.

  • ipertrofia del palato molle che produce lo stimolo nella faringe


Nel caso di un corpo estraneo, l'inizio della nausea e dei conati di vomito è improvvisa.
L'ansia del cane cresce e si può notare ipersalivazione a volte mescolata con del sangue.

In questi casi, i cani sono spesso riluttanti a mangiare ed i primi segni di miglioramento avvengono dopo circa 24 ore.

Al contrario, i sintomi associati con tumori o malformazioni congenite peggiorano progressivamente man mano che la malattia progredisce, ma l'appetito di solito resta normale.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

La diagnosi delle cause dei conati di vomito e nausea nei Cani

Il veterinario tramite un esame fisico valuterà la testa la gola e cane per verificare la loro simmetria o per la presenza di grumi.

Verificherà anche la presenza di eventuali linfonodi ingrossati sul collo.
Per ispezionare a fondo la bocca e rimuovere eventuali corpi estranei presenti in bocca o nella faringe, o per evidenziare malformazioni e tumori, potrebbe essere necessario sedare l'animale.

Una radiografia di solito mostra la presenza e la posizione di oggetti metallici, come aghi e ganci, ma non è affidabile se il corpo estraneo è un seme o frammento di legno o una spina di pesce.

Se la causa non viene diagnosticata a livello della testa e del collo, è necessario eseguire una radiografia del torace o una endoscopia per escludere la presenza di un megaesofago o un corpo estraneo in esofago.

foto conati vomito cane
Una radiografia addominale permette di diagnosticare la torsione gastrica.

Nei casi cronici, in cui la nausea e i conati di vomito sono spesso associati ad episodi prolungati di tosse, il veterinario cercherà di diagnosticare una malattia delle vie respiratorie o cardiaca, come l'insufficienza cardiaca congestizia.

L'auscultazione del cuore e dei polmoni, insieme ad una radiografia del torace porterà i dati della diagnosi definitiva.

Il trattamento dei conati di vomito e nausea nei Cani

Se la causa è da attribuire ad un corpo estraneo il veterinario lo rimuoverà sotto sedazione, ma se vi è una ferita potrebbe anche prescrivere un antibiotico a largo-spettro, insieme ad un farmaco anti-infiammatorio per controllare l'infiammazione.

Nei cani in cui si sospetta una tracheobronchite acuta, gli antibiotici possono aiutare ad accelerare la risoluzione dei segni clinici.

Nel caso in cui la tosse cronica provoca conati di vomito, il trattamento avrà lo scopo di alleviare o curare i sintomi respiratori o cardiaci.

Un corpo estraneo in esofago può portare alla necrosi dell'esofago nel sito di occlusione, anche se il corpo estraneo viene rimosso.
Questo può essere fatale per l'animale, perché potrebbe svilupparsi uno pneumotorace.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere