Giovedi' 23 Novembre 2017

Profumo per Cani: pro e contro

  • Pubblicato il:  16/08/2017

Come sono fatti i profumi e deodoranti per cani? E soprattutto, queste colonie per animali possono essere dannosi per la salute del cane?

Collegamenti sponsorizzati

In questo articolo cercheremo di rispondere a queste domande, spiegando anche come il profumo non influenza l'interazione con gli altri animali e come applicare correttamente la colonia al cane per evitare irritazioni della pelle e in modo tale che l'odore duri più a lungo.

Molti proprietari amano quando i loro cani sono puliti e impeccabili, ed è anche vero che se si ha un animale in casa il minimo che si può fare è prendersi cura della sua igiene, della sua salute, e che sia felice e contento di stare al nostro fianco ogni giorno.

Ci sono persone, inoltre, che pensano che i loro cani debbano avere un buon profumo per essere perfetti e puliti. Non c’è da meravigliarsi di questo, a tutti piace l’odore di pulito, ma lo stesso vale anche per il cane? E' proprio necessario usare colonie e deodoranti per cani?

profumi per cani
Profumi e colonie per cani sono stati introdotti nel mercato circa 20 anni fa, e ormai fanno parte del "processo di umanizzazione" degli animali domestici che vivono con la gente.

E quasi una mania umanizzare il proprio cane e molti amano dormire con loro e sentire il loro odore.

I prezzi delle colonie e profumi per cani variano a secondo del produttore e della marca. In genere un comune flacone di 150 ml costa tra i 6 e i 15 euro.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Il deodorante può essere pericoloso per il cane?

Le colonie per cani di solito non causano allergie in un cane sano, e la loro composizione è studiata in modo tale da non provocare reazioni allergiche.

Le migliori colonie per animali non contengono ne alcool ne altri ingredienti che possono seccare o irritare la pelle del cane.

Ovviamente, bisogna evitare in modo più assoluto di applicare sul cane profumi o qualsiasi prodotto da toilette destinati all’uso umano, in quanto potrebbero andare incontro a seri problemi intestinali se dovessero ingerire parti del prodotto.

Per esempio, sia il profumo che il dopobarba contengono etanolo, una sostanza che può essere molto tossica per il cane. Per non per parlare degli oli essenziali contenuti nel profumo, che - quando combinati con l’etanolo - possono diventare un mix ancora più pericoloso.

L'odore della colonia non influenza l'interazione con altri cani

Le colonie per cani hanno proprietà deodoranti e alcune sono molto simili a quelle utilizzate dalle persone, con profumi fruttati o floreali.

I cani emettono e captano l’odore dei feromoni, pertanto, se l'uso della colonia è moderato non c'è alcun rischio di interazione con altri cani. Quindi, non è consigliabile abusarne, anche perché la colonia non è una necessità per il cane, ma un'iniziativa dei suoi proprietari.

deodoranti per cani
Dopo tutto, gli esseri umani e i cani sono specie diverse, e con un passato da predatore, il vostro compagno “peloso” probabilmente sarà disturbato da un profumo troppo intenso di fiori o frutta.

Come applicare la colonia al Cane

Come abbiamo accennato, invece di usare profumi per uso umano, che tendono ad contenere ingredienti più aggressivi e pericolosi, è meglio optare per deodoranti studiati esclusivamente per i cani.

Se non volete che il vostro cane emani cattivo odore, la migliore cosa che potete fare è fargli il bagno regolarmente con uno shampoo per cani.

La colonia non deve essere applicata sulle mucose del cane ( naso, occhi o genitali), cioè in zone prive di pelo e suscettibili a irritazione. È consigliabile applicare la colonia dopo il bagno, quando è pulito.

Shampoo specifici per cani, come le colonie, hanno proprietà aromatiche e deodoranti. Dopo un bagno, e con il pelo pulito e asciutto, l’effetto di questi prodotti durerà più a lungo.

La colonia deve essere spruzzata direttamente sul pelo, nelle zone della schiena e del collo, e mai vicino agli occhi, al naso o dentro le orecchie. Non c'è bisogno di usarla tutti i giorni.

Profumo per cani fatto in casa

I cani che vivono in casa spesso emanano cattivo odore e questo può infastidire, perché ci piace vivere in un ambiente fresco e pulito, ed ecco perché sono diventati molto popolari le fragranze per cani.

shampoo per cani profumati
Molti cani lasciano un odore acre, soprattutto se piove o non vengono lavati. Ecco perché sarebbe ideale creare una deodorante naturale fatto in casa.

Per creare questo profumo, bisogna disporre alcuni ingredienti facili da trovare, come acqua distillata e glicerina. A questi è possibile aggiungere aceto di mele, menta, limone, arancia, olio di lavanda o di mandorle.

Come procedere. Mettete l'acqua distillata in una pentola, aggiungete alcune fette di limone e menta, e lasciate bollire a fuoco lento per circa mezz'ora.

Filtrate il liquido per rimuovere eventuali scorie, aggiungete la glicerina e due cucchiaini di aceto.

L'ultimo passo è quello di lasciare la miscela a temperatura ambiente fino a quando si raffredda.

Con questo mix abbiamo creato un profumo fresco con ingredienti naturali e che non danneggiano la pelle del cane. Per quanto semplice ed efficace, deve essere applicato con un diffusore spray ogni al massimo ogni due giorni.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere