Lunedi' 24 Settembre 2018

Quanto vivono le api?

  • Pubblicato il:  01/07/2018
Clicca per ingrandire le foto

Collegamenti sponsorizzati
Quanto vive un'ape? Esistono più di 20.000 specie di api e si trovano in tutti i continenti del pianeta, ad eccezione dell'Antartide. Sono un'evoluzione delle vespe e i primi fossili di api risalgono a più di 100 milioni di anni. Il loro habitat naturale sono i luoghi in cui ci sono piante da fiore. Le api vivono in società complesse e ben organizzate, ed una colonia potrebbe contare tra 50.000 e 60.000 api, svolgendo diverse funzioni al fine di garantire il buon funzionamento e il successo dell'alveare.

Api operaie

Il ruolo di un'ape, così come il periodo dell'anno in cui è nata (primavera, estate e autunno), gioca un ruolo determinante per le api operaie di una colonia. Le api operaie che nascono in primavera e in estate hanno vite più brevi e più occupate.

Quelle nate in autunno possono vivere più a lungo, ma devono sopravvivere alle più rigide condizioni climatiche per lasciare l'alveare la primavera successiva. Le api operaie nate durante i mesi primaverili o estivi possono vivere per 6 o 7 settimane.

Le api operaie nate in autunno vivono di più perché la regina ferma la produzione di uova e si riuniscono intorno a lei per stare al caldo durante l'inverno. Queste api possono vivere in media dai 4 ai 6 mesi.

ape regina

Collegamenti sponsorizzati

Ape regina

Se tutto va bene, un'ape regina può vivere per 3 o 4 anni, purché non si ammali.

Fuchi

Sono api maschi le cui uova non sono state fecondate. La loro aspettativa di vita è di circa 3 mesi.

Cosa mangiano le api?

Le api si nutrono di polline e nettare. Le loro vite sono piuttosto intense, con tante larve affamate da nutrire e il miele da produrre. Questo accade quando la colonia è al suo picco produttivo, con le api operaie impegnate a raccogliere nettare e polline per nutrire l'intero alveare.

ape e alveare

Quanto pesa un'ape?

Ape regina: 360 milligrammi.
Fuchi: 340 milligrammi.
Api operaie: 140 milligrammi.

Come si riproducono?

Ci sono diverse fasi, che iniziano con l'uovo e proseguono con la larva. Successivamente la larva si trasforma in pupa, a cui succede la metamorfosi, quando l'adulto con le ali esce dalla pupa e cerca una femmina con cui accoppiarsi.

Una regina che produce poche uova non può essere accolta dalla colonia e verrà sostituita. Di solito la regina viene sostituita dall'apicoltore dopo 1 o 2 anni.

Differenze tra ape e vespa

Alimentazione: le vespe mangiano altri insetti, cosa che non avviene con le api.
Aspetto: la pelle delle vespe è più sottile rispetto a quella delle api.
Zampe: le zampe posteriori delle api sono più piatte e hanno un cesto per il polline.
Peli: le api hanno più peli delle vespe.
Pungiglione: le api possono pungere solo una volta, in quanto il pungiglione fa parte del suo sistema digestivo. Al contrario, le vespe possono pungere più volte.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere