Giovedi' 19 Ottobre 2017

Quanto vive un cane castrato?

  • Pubblicato il:  09/05/2017

Molte persone decidono di sterilizzare i loro cani perché sono consapevoli dei problemi di una possibile gravidanza indesiderata, per evitare alcuni problemi comportamentali e per risolvere i problemi di aggressività.

Collegamenti sponsorizzati

Tuttavia, la sterilizzazione dei cani porta altri benefici. Gli scienziati dell'Università della Georgia hanno dimostrato che i cani sterilizzati vivono più a lungo.

Questa convinzione era stata già avanzata tempo fa dai promotori della sterilizzazione, ma non era ancora stato scientificamente fino ad allora. Volete sapere i motivi per cui un cane sterilizzato vive più a lungo? Continua a leggere questo articolo.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Quanto vive un cane sterilizzato?

Gli scienziati dell'Università della Georgia hanno studiato i registri di morte di 40.139 cani tra il 1984 e il 2004 e hanno notato che l'età media di morte dei cani non sterilizzati era di 7,9 anni, mentre quella dei cani sterilizzati era di 9,4 anni, quindi quasi due anni in più.

Lo studio ha anche confermato che i cani sterilizzati hanno meno probabilità di morire di cancro o di malattie autoimmuni, mentre coloro che non erano stati castrati avevano più probabilità di morire di malattie infettive o traumi.

Questo potrebbe spiegare, almeno in parte, la differenza nell'aspettativa di vita tra i due gruppi.

A che età si dovrebbe castrare un cane?

In genere un cane femmina si dovrebbe sterilizzare entro il secondo estro o ciclo, mentre un maschio prima dei 5 - 6 mesi di vita, mai prima presto perché potrebbe avere problemi durante la crescita e alterare l'omeostasi dell'organismo.

Al contrario, non è consigliabile castrare un cane di età superiore a 7 anni, vale a dire un cane anziano.

sterilizzazione cane
Esistono varie tecniche chirurgiche per sterilizzare o castrare un cane, vediamo quali sono:

  • Ligazione: con questa tecnica vengono realizzate due legature (nelle tube uterine della femmina o nel funicolo spermatico del maschio)tramite un'incisione nell'addome. In questo caso l'animale continua a produrre ormoni, ma non può riprodursi.

  • Ovariesctomía: le gonadi (ovaie o testicoli) vengono rimossi chirurgicamente.

  • Isterectomia: le tube dell'utero o del funicolo spermatico vengono rimossi completamente.

  • Ovarioisterectomia: gonadi e condotti vengono rimossi.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere