Venerdi' 17 Novembre 2017

10 rimedi per la stitichezza nel Cane

  • Pubblicato il:  09/09/2017

Se il vostro cane ha problemi di stitichezza per più di due giorni, o se si sforza o piange quando cerca di fare cacca, probabilmente è affetto da stipsi.

Collegamenti sponsorizzati

La costipazione o stitichezza, che si verifica quando la defecazione e i movimenti intestinali sono più difficili, poco frequenti o assenti, è un problema molto comune nei cani.

Altri segni di stitichezza includono feci secche e dure, e a volte è possibile notare anche del muco.

Molte possono essere le cause per cui un cane può diventare stitico. Tra le più comuni ricordiamo:

  • Insufficiente assunzione di fibre dall'alimentazione
  • Mancanza di esercizio fisico
  • Ostruzione delle sacche anali
  • Ingrossamento della prostata
  • Obesità
  • Effetti collaterali di alcuni farmaci
  • Disidratazione
  • Alcuni problemi ortopedici che causano dolore durante la defecazione

La stitichezza nei cani può anche essere causata dai peli aggrovigliati intorno all'ano o da un oggetto estraneo ingerito dal cane e rimasto incastrato nel tratto intestinale, da tumori nell'ano o nel retto, da un trauma pelvico e da alcuni disturbi neurologici.

Questo problema può verificarsi a qualsiasi età e in qualsiasi cane. Tuttavia, i cani anziani sono quelli che hanno maggiore probabilità di soffrire di stitichezza o comunque di difficoltà a defecare.

Se la costipazione non viene trattata, il colon può riempirsi di feci, causando dolore intestinale, letargia, perdita di appetito e vomito.

Anche se ci sono alcuni farmaci per la stitichezza del cane, il veterinario potrebbe inizialmente consigliarvi alcuni rimedi casalinghi, semplici e facili. Questi rimedi forniscono un rapido sollievo al vostro animale e aiuteranno i movimenti intestinali giornalieri.

Zucca

La zucca è un ottimo rimedio per trattare la stitichezza nel cane. L'alto contenuto di acqua e fibre aiuterà a idratare e ad ammorbidire le feci del vostro cane.

La zucca è particolarmente ricca di fibre solubili, e nello stomaco si trasforma facilmente in un gel viscoso che protegge e allevia l'intestino irritato.

La maggior parte dei cani amano il gusto della zucca, e di solito la mangiano senza problemi. Potete offrirla al vostro "peloso" come purea di zucca fresca fatta in casa, 2 o 3 volte al giorno. Le dosi consigliate sono:

  • Per i cani di peso inferiore a 15 chili, 1 a 2 cucchiaini.
  • Per i cani di peso tra 15 e 35 chili, 1 o 2 cucchiai.
  • Cane di peso superiore a 35 chili, da 2 a 5 cucchiai al giorno.
Non date mai al vostro cane torte con ripieno di zucca in quanto può contenere zuccheri.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Aloe Vera

Piccole quantità di succo di aloe vera può essere utile per un cane stitico. Questa succulenta pianta ha un effetto benefico sull'apparato digerente e agisce come un lassativo naturale senza effetti collaterali.

aloe stitichezza cane
L'aloe vera deve essere data solo come succo.

  • Aggiungete ½ cucchiaino di succo di aloe vera al normale cibo del cane
  • Offritela non più di due volte al giorno.
Per i cani di taglia grande o gigante potete aumentare la dose fino ad 1 cucchiaio.

Poiché alcuni cani possono essere allergici al succo di aloe vera, consultate il veterinario prima di darla al cane.

Yogurt

L'aggiunta di enzimi digestivi e probiotici nella dieta del cane, come lo yogurt, è un altro ottimo rimedio sia per la stitichezza sia per aiutarlo in caso di indigestione.

I probiotici contenuti nello yogurt accrescono la presenza dei "batteri buoni" nel tratto gastrointestinale, aiutando la digestione e ad ammorbidire le feci.

La quantità di yogurt da dare al cane giornalmente è la seguente:

  • 1 o 2 cucchiaini per cani di piccola taglia
  • 1 o 2 cucchiai per cani di medie dimensioni.
  • Da 2 a 4 cucchiai per cani grandi o giganti

Olio d'oliva o olio di cocco

L'aggiunta di olio di oliva o olio di cocco nell'alimentazione del vostro cane vi aiuterà a ridurre la stitichezza cronica.

Questi oli sono ottimi lubrificanti lassativi, e spesso possono dar un rapido sollievo alla costipazione.

A seconda delle dimensioni del cane, aggiungete da ½ a 1 cucchiaio di olio al normale cibo del vostro cane, una volta al giorno. Generalmente si può dare 1 cucchiaino da tè ogni 10 chili di peso corporeo.

Evitate di dare troppo olio al cane o potreste ritrovarvi con il problema opposto, cioè un cane con la diarrea.

Brodo di pollo allo zenzero

Aggiungere zenzero al brodo di pollo è un rimedio molto efficace per combattere la stitichezza del cane.

Lo zenzero apporta notevoli benefici per il funzionamento dell'apparato digerente e aiuta a mantenere i movimenti intestinali regolari. Inoltre, il grasso presente brodo di pollo funziona come un lassativo e può contribuire a rendere più molli le feci del cane e a ridurre il problema della disidratazione.

  • Fate bollire dell'acqua in una pentola
  • Aggiungete un paio di pezzi pollo
  • Aggiungere ¼ di cucchiaino di zenzero grattugiato
  • Cuocere fino a quando i pezzi di carne sono ben dissolti.
  • Lasciare raffreddare il brodo
  • Servitelo al cane in piccole quantità un paio di volte al giorno
Utilizzare sempre pollo disossato.

Latte

Se il vostro cane non è allergico o intollerante al latte, questo alimento può svolgere un ruolo chiave nel trattamento della stitichezza.

Il latte serve come lassativo e stimola la motilità intestinale nel cane in poche ore.

Potete offrirne da ¼ a ½ tazza di latte. Se il vostro cane non vomita subito dopo, potete ridarlo di nuovo dopo un paio d'ore. Servite il latte non più di due volte al giorno.

Evitate di dare troppo latte al vostro animale, in quanto può portare a diarrea.

crusca stitichezza cane

Crusca, frumento e avena

Frumento e avena possono essere utilizzati come misura preventiva se aggiunti regolarmente al cibo del vostro cane. Questi due alimenti sono ricchi di fibre e funzionano bene anche come lassativo per mantenere morbide le feci del cane.

Aggiungere da ½ a 2 cucchiai di crusca al normale cibo del cane. Vi consigliamo però di utilizzare del cibo in scatola anzichè le crocchette secche, in quanto la crusca assorbe molta acqua.

Quando un cane mangia frumento e avena deve bere più acqua.

Fichi

I fichi sono degli ottimi frutti per il trattamento della stitichezza sia negli esseri umani che nei cani. Sono ricchi di fibra e potassio e vanno aggiunti alla dieta con moderazione.

  • Mette in acqua un paio di fichi secchi in acqua.
  • La mattina dopo tritateli fino a farli diventare una pasta
  • Datene al cane una piccola quantità, una o due volte al giorno per un paio di giorni.
Non date troppi fichi al cane in quanto può causare diarrea.

fichi stitichezza cane

Bere molta acqua

Per evitare la stitichezza del cane, l'idratazione è un rimedio cardine del trattamento.

Infatti, uno dei motivi più comuni della stipsi è la scarsa assunzione di acqua. I cani che non bevono abbastanza acqua tendono a soffrire di stitichezza.

Il colon assorbe una buona quantità d'acqua prima di trasformare il cibo in feci. Quindi, se l'assunzione di acqua è scarsa, le cacca del cane diventa dura e secca, con conseguente stipsi.

Assicuratevi sempre che il vostro cane abbia accesso all'acqua fresca e pulita. Inoltre, evitate una dieta ricca di cereali, in quanto non sono facilmente digeribili dal sistema digestivo del cane.

Se possibile, comprate una fontana di acqua per cani.

Esercizio fisico

I cani sedentari sono più soggetti a problemi di stitichezza e ad altre malattie.

L'esercizio fisico è importante perchè contribuisce ad aumentare la motilità intestinale e a facilitare la defecazione.

  • Per i cani giovane sono consigliate passeggiate di almeno 30 minuti due volte al giorno.
  • Per i cani più anziani, il trattamento prevede almeno 2 passeggiate di 15 minuti ogni giorno, evitando però delle escursioni faticose.

Altri suggerimenti

  • Potete dare al vostro cane un lassativo, ma solo dopo aver consultato il veterinario.

  • Aumentate la fibra nella dieta del vostro cane, con l'integrazione di verdure fresche o cotte, come carote, patate, piselli e fagiolini. Consultate sempre il veterinario prima di apportare modifiche alla dieta o prima di dare farmaci al vostro cane.

  • Non date al cane lassativi umani. Può essere molto pericoloso per gli animali.

  • Se il vostro cane ha il pelo lungo intorno all'ano, tagliatelo... a volte possono impedire al cane di defecare.

  • Se la stitichezza è accompagnata da vomito, consultate immediatamente il veterinario.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere