Domenica 26 Giugno 2022

Sangue nelle urine del Gatto: cause e cure

  • Pubblicato il:  07/10/2020

Foto Sangue nelle urine del Gatto: cause e cure

Ematuria nel Gatto

La presenza di sangue nelle urine del gatto è una condizione nota come ematuria, e può essere indice di una malattia, anche grave, del gatto. L'ematuria del gatto (patologia che colpisce in alcune razze di gatti) è di solito presente in gatti giovani, mentre il cancro è la principale causa di sangue nell'urina nel gatto anziano. Le femmine sono più a rischio a causa di infezioni del tratto urinario.

Sintomi

I sintomi dell'ematuria consistono principalmente nella presenza di sangue nelle urine del gatto. Nei pazienti con cancro, una massa anomala può essere palpata durante un esame fisico.
Spesso l'ematuria è accompagnata anche da dolore addominale.

I gatti con un disturbi di coagulazione del sangue possono presentare emorragie cutanee e sottocutanee, condizioni note come petecchie ed ecchimosi, che appaiono come lividi. Queste macchie in genere sono di forma rotonda e di colore violaceo.

Cause

- Le principali cause sistemiche sono in genere da attribuire a coagulopatia (problemi nella coagulazione)
- Basso numero di piastrine o trombociti nel sangue (una condizione nota come trombocitopenia)
- Malattie del tratto urinario superiore causate da infiammazioni dei vasi sanguigni (nota come vasculite)

- Tratto urinario superiore, reni e ureteri:
- Malattia strutturale o anatomica, come la malattia renale cistica e malattia renale familiare
- Malattie metaboliche, come ad esempio calcoli renali
- Neoplasia
- Malattie infettive
- Nefrite
- Cause idiopatiche
- Trauma

- Nel tratto urinario inferiore:
- Malattia infettiva
- Malattia infiammatoria nel rene
- Trauma

- Tratto urinario inferiore, vescica e uretra:
- Problemi strutturali o anatomiche quali malformazioni vescicali hanno come sintomo sangue nelle urine del gatto
- Cause metaboliche, quali calcoli
- Neoplasia
- Malattie infettive (come batteri, funghi, e la malattia virale):
- Cause idiopatiche
- Trauma
- La chemioterapia può suscitare ematuria nel gatto
- Trauma

- Problemi che coinvolgono gli organi genitali:
- Ciclo mestruale
- Neoplasia
- Cancro o tumori
- Malattie infettive da batteri e funghi
- Malattie infiammatorie
- Trauma

Diagnosi

Il veterinario eseguirà un esame fisico completo sul vostro gatto, con un esame completo del sangue, un esame emocromocitometrico completo, e un esame delle urine. Nei gatti maschi, l'esame di un campione di sperma aiuterà a identificare una eventuale malattia prostatica.

I comuni test reagenti di urina per il sangue sono progettati per rilevare globuli rossi, emoglobina, e proteine. Il veterinario vi farà alcune domande circa la storia clinica del gatto e la sua alimentazione, poiché dosi consistenti di vitamina C per esempio possono causare falsi risultati anomali nel responso del reagente.

Il veterinario potrà effettuare, per stabilire una corretta diagnosi, alcuni esami strumentali come una ecografia, radiografia e una tac con mezzo di contrasto. Se vengono evidenziate delle masse anomale o lesioni, può essere necessaria una biopsia per una diagnosi definitiva.
Una vaginoscopia nei gatti di sesso femminile, o una cistoscopia nei gatti maschi possono escludere neoplasie e problemi del tratto urinario inferiore.

Trattamento

Il trattamento della ematuria nel gatto dipenderà dal tipo di malattia primaria o associata che è la causa principale del problema. Una infezione del tratto urinario può essere associata a un'altra malattia che coinvolge il tratto urinario, come il cancro, o calcoli delle vie urinarie (urolitiasi).
La presenza di sangue nelle urine del gatto può essere causato anche da una condizione patologica che coinvolge il corpo in generale, come ad esempio con una produzione eccessiva di steroidi dalle ghiandole surrenali, o il diabete.

La chirurgia può essere indicata per i casi di calcolosi nelle vie urinarie, neoplasie, e nelle lesioni traumatiche del tratto urinario.
Trasfusioni di sangue possono essere necessarie se il vostro gatto ha un livello di emoglobina basso.
In genere è anche necessario un trattamento di fluidi per via endovenosa per trattare la disidratazione, e alcuni antibiotici possono essere usati per curare infezioni del tratto urinario e malattie dovute alla presenza di batteri nel sangue (batteriemia). Urolitiasi e insufficienza renale possono richiedere una modifica della dieta per prevenire possibili ricadute.

Se il vostro gatto è affetto da un disturbo della coagulazione, il veterinario potrà prescrivere un anticoagulante (eparina) per tenere sotto controllo la malattia.

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli