Venerdi' 15 Novembre 2019

Come sapere se un cane ha il cancro?

Il cancro è una malattia che colpisce ogni anno sempre più cani, ed è tra le principali cause di morte canina. Esistono molti tipi di cancro e non tutti sono potenzialmente letali, quindi è importante sapere come conoscerli e iniziare subito il trattamento adeguato.


Conoscere i sintomi e diagnosticare la malattia in tempo è fondamentale per garantire il recupero o per prevenire la sofferenza e persino la morte dell'animale. Si stima che almeno due cani su dieci di età superiore ai 10 anni potrebbero ammalarsi di cancro, una percentuale abbastanza elevata, motivo per cui la prevenzione e la diagnosi rapida della malattia sono così importanti.

Cos'è il cancro nei cani?

Il cancro nei cani è di solito un tumore maligno. In realtà si tratta di un'alterazione di una cellula causata da una errata moltiplicazione e divisione cellulare. Ciò provoca la comparsa del tumore, che come tale è una massa di tessuto anomalo che aumenta di volume.

La comparsa di un tumore non significa di per sé la comparsa di un cancro, poiché possono essere di due tipi, benigni e maligni e solo il secondo è canceroso. La pericolosità del cancro sta nella la sua capacità di espandersi in altre cellule del corpo.

Segni clinici di tumori esterni nei cani

Molti dei tumori che colpiscono i cani sono facilmente diagnosticabili mediante un esame fisico. Quello che in genere si osserva sono grumi o ferite sulla o sotto la pelle. Questi tumori possono essere lisci o verrucosi e di dimensioni diverse.

Questo tipo di tumori in genere si presentano nell'area perianale, nei testicoli, nelle ghiandole mammarie, nella bocca o nei linfonodi. Si possono rilevare basta osservando il cane e palpandolo regolarmente.

Le visite veterinarie, almeno una volta all'anno, dovrebbero includere un esame approfondito che serve anche a diagnosticare un tumore di questo tipo. A volte, i tumori ossei possono essere diagnosticati osservando un'infiammazione e gonfiore nella zona vicina.

Segni clinici di tumori interni nei cani

Il cancro colpisce anche gli organi interni. Tra questi, quelli che sono più inclini sono la milza, il fegato e il tratto gastrointestinale . Sia il fegato che i polmoni sono organi che sono colpiti anche dalle metastasi. Il cancro ha inizio in un organo ma è così aggressivo che può riprodursi e influenzare altri organi e tessuti.

Negli organi interni i tumori non possono essere osservati, quindi la diagnosi può già arrivare quando il cane si trova ad uno stadio molto avanzato della malattia. I sintomi che devono farci sospettare sono la perdita di peso, la comparsa di masse nella zona addominale, vomito, diarrea, costipazione o sanguinamento gastrointestinale .

Inoltre, il cancro è più comune nei cani di mezza e maggiore età. Ecco perché è importante, non solo andare dal veterinario periodicamente, ma anche di palparlo da soli a casa. Dall'età di sette anni è consigliabile iniziare questi esami.

cane malato di cancro

Sintomi comuni nei cani affetti da cancro

Poiché esistono diversi tipi di tumore, anche i sintomi possono essere diversi, a seconda del tipo e della posizione. Un cancro della pelle mostra chiari segni sulla pelle, ma il cancro alle ossa, ad esempio, non è quasi mai visibile ad occhio nudo.

E' questo il motivo per cui bisogna stare attenti non solo a quello che possiamo vedere ad occhio nudo, come strane protuberanze della pelle o lesioni che non guariscono, ma anche a livello generale:

  • Fatica e affanno ingiustificato
  • Stati febbrili
  • Perdita di peso senza motivo
  • Mancanza di appetito
  • Dolore e / o lamenti
  • Sintomi evidenti come: perdita di pelo, grumi sospetti, infiammazioni, sanguinamento.

Se si notano uno o più di questi sintomi nel cane, bisogna andare da un veterinario per un controllo e fare una diagnosi.

I test per scoprire se un cane ha il cancro consistono in prelievi di sangue, test delle feci, radiografie, ecografie o, in alcuni casi, una risonanza o TAC.

Questi sintomi potrebbero essere causati anche da un'altra malattia che non ha nulla a che fare con il cancro, quindi non bisogna allarmarsi. Basta semplicemente fare una visita e il veterinario ci dirà di cosa si tratta.

Come prevenire il cancro nei cani

Esistono diversi suggerimenti che possono aiutare a prevenire il cancro nel nostro cane, e ovviamente sono suggerimenti applicabili anche agli esseri umani (per la maggior parte).

Nessuno può dire di sapere esattamente il motivo per cui si verifica il cancro, ma possiamo evitarlo seguendo alcuni semplici consigli:

  • Nutrite il vostro cucciolo con la migliore alimentazione per cani o con una dieta naturale al 100% come la dieta BARF.

  • Abituate il vostro cane ad una buona dose di esercizio quotidiano, applicando sempre il buon senso e basandosi sulle sue dimensioni ed età. Non è sufficiente uscire una volta e basta... un cane ha bisogno di fare almeno 2-3 passeggiate al giorno.

  • Usate integratori alimentari per cani che apportano benefici al suo sistema immunitario e digestivo.

  • Castrate il vostro cane quando ve lo consiglia il veterinario (di solito tra i 9 e i 15 mesi di età).

  • Impedite al vostro cane di rimanere troppo tempo sotto al sole durante le ore più calde. Tutti i cani adorano il sole, ma in estate, a quaranta gradi, il sole è troppo forte per lui.

E soprattutto, il più importante di tutti, è andare dal veterinario se notate che qualche cosa non va. Una diagnosi precoce è una mezza battaglia vinta. Nessuno vi dirà su blog e forum se il vostro cane ha il cancro o meno, perché è necessario eseguire esami e soprattutto che il cane sia visitato da una persona competente.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->