Giovedi' 14 Dicembre 2017

Test per parvovirus nel Cane

  • Pubblicato il:  21/06/2017

Collegamenti sponsorizzati
I problemi gastrointestinali, come vomito e diarrea, sono abbastanza comuni nei cuccioli, e sono causati principalmente da una scorretta alimentazione, dalla presenza di corpi estranei o da infezioni virali, come il parvovirus. La parvovirosi è una malattia del cane altamente contagiosa causata da un virus.

Questo virus attacca il rivestimento intestinale del cane provocando vari problemi. Esiste un test per aiutare a capire se il cane è affetto da parvovirosi, e il metodo più pratico per la diagnosi è il test ELISA.

La raccolta dei campioni viene prelevata attraverso un tampone rettale, ed è un test indicato per tutti i cuccioli che manifestano malattie gastrointestinali, indipendentemente se sono stati vaccinati.

Non ci sono vere e proprie controindicazioni per l'esecuzione di questo test in un cucciolo malato.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Cos'è un test per la Parvovirosi canina?

Un test della parvovirosi rivela la presenza dell'antigene del parvovirus nelle feci del cane. Se il cane è stato infettato dal virus, il sistema immunitario del corpo cerca di debellarlo producendo anticorpi come risposta.

Gli antigeni possono essere rilevati con un semplice test. Poco dopo la vaccinazione (da 5 a 17 giorni) contro il vaccino contro la parvovirosi, l'antigene può essere già identificato dando quindi dei risultati falsi positivi.

Anche se raro, possono verificarsi falsi negativi. Se la diarrea contiene sangue, gli anticorpi possono legarsi con gli antigeni del parvovirus nelle feci, inattivando l'antigene e ricevendo un risultato falso negativo dal test.

Come si fa il test per il parvovirus nel cane?

Per effettuare il test, il veterinario utilizzerà un particolare applicatore con la punta di cotone in modo da poterlo prelevare direttamente dal retto del cane.

Utilizzare un campione preso direttamente dal retto è meglio, perchè gli antigeni virali si concentrano soprattutto nelle cellule che rivestono il retto. Dopo aver preso il campione, l'applicatore viene posto in una speciale soluzione e inserita in un kit.

test parvovirus cane
I risultati si basano su un cambio di colore sulla carta reattiva, ed è quasi simile ad un test precoce di gravidanza nelle donne.

Molti veterinari possono anche eseguire il test in ambulatorio, e, a volte, i campioni vengono inviati ad un laboratorio esterno. Il risultato del test dovrebbe essere pronto al massimo dopo uno o due giorni.

È un test doloroso per i cani?

Un leggero disagio si può riscontrare durante la raccolta del campione. L'applicatore viene inserito nel retto, e può provocare una sensazione di fastidio, ma non è doloroso.

Il cane non avrà bisogno nè di sedazione né di anestesia per prendere il campione ed eseguire il test.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere