Mercoledi' 18 Luglio 2018

Tumore al cervello nel Gatto: cause, sintomi e cure

  • Pubblicato il:  04/03/2018
Clicca per ingrandire le foto

Collegamenti sponsorizzati
Il tumore al cervello nel gatto è una malattia abbastanza rara. Su 100.000 gatti vivi, circa 3,5 gatti sviluppano il cancro al cervello. Quindi, se si ha il sospetto che il vostro gatto sia affetto di un tumore al cervello, bisogna assicurarsi se si tratta di un tumore primario o di metastasi di un tumore situato in un altro organo, come ad esempio il naso.

Come si sviluppa il tumore al cervello nei Gatti?

I tumori cerebrali nei gatti si sviluppano in genere nel rivestimento del cranio. Questo tipo di cancro è chiamato meningioma. Anche se di solito non è maligno può causare danni al cervello.

Il glioma, un altro tipo di tumore cerebrale, si sviluppa invece nelle cellule cerebrali. Sono chiamati anche astrocitomi, oligodendrogliomi, ependimomi e glioblastoma multiforme.

Il tumore al cervello dei nostri felini può svilupparsi anche nella corteccia del proencefalo, nel tronco cerebrale, nel cervelletto e nel cervello, e possono variare per gravità e per capacità di creare metastasi in altri organi.

Inoltre, possono verificarsi come un tumore secondario a seguito di un emangiosarcoma (cancro delle cellule del sangue), tumore del naso, cancro alla mammella e il melanoma (cancro della pelle).

Collegamenti sponsorizzati

I sintomi del cancro al cervello nel Gatto

Nei gatti affetti da un tumore al cervello, i sintomi più comuni includono letargia, cambiamenti nell'appetito e nell'assunzione di acqua, cambiamenti nel comportamento, della routine, perdita di memoria e dolore.

I sintomi specifici per tipo di tumore comprendono mancanza di forza su un lato del corpo del gatto, paralisi, inclinazione della testa, vomito, difficoltà a deglutire, posizione anomala degli occhi o occhi che non si muovono.

I sintomi più gravi possono includere convulsioni, cecità parziale o totale e coma.

Causa e diagnosi

Anche se la causa dei tumori cerebrali nei gatti è ancora sconosciuta, si ritiene che possano avere una predisposizione genetica.

La biopsia è l'unico modo per diagnosticare un tumore di questo tipo. Solo il veterinario potrà essere in grado di determinare se il tumore è canceroso, anche se molte volte non può essere confermato fino all'autopsia.

tumore cervello gatto

Trattamento del carcinoma al cervello felino

Ci sono diverse opzioni di trattamento. La chirurgia cerebrale è una procedura ad alto rischio e richiede l'esperienza di un veterinario specializzato in neurochirurgia.

La radioterapia può essere utilizzata in combinazione con la chirurgia o in combinazione con la chemioterapia.

Tuttavia, molti pensano che la chemioterapia non sia una buona scelta nel trattare il tumore al cervello perché... la barriera naturale presente nel cervello può impedire agli agenti chemioterapici di raggiungere il tumore.

Infine, un'opzione di trattamento potrebbe essere quella di non trattare il tumore, ma di concentrarsi su come alleviare i sintomi nel gatto.

Prognosi

Purtroppo, la maggior parte dei tumori cerebrali del gatto non può essere curata. Un trattamento adeguato può prolungare la vita dell'animale e migliorarne la qualità di vita.

La prognosi è generalmente scarsa se il tumore è grande e i sintomi sono gravi o se il tumore è secondario.

Il trattamento gioca un ruolo importante nella prognosi. In molti casi, la radioterapia può aiutare i gatti a vivere più a lungo. I tumori cerebrali anteriori hanno una prognosi migliore rispetto ai tumori del tronco cerebrale e del cervelletto.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere