Lunedi' 23 Ottobre 2017

Parvovirus nel Cane vaccinato

  • Pubblicato il:  21/06/2017

Collegamenti sponsorizzati
Il parvovirus nei cani è una grave malattia virale che può essere fatale per molti cuccioli. La domande che molte persone si pongono sono: se il cane è vaccinato è possibile che possa essere infettato dal parvovirus? Un cane vaccinato può contrarre la parvovirosi? Continuate a leggere questo articolo per approfondire un argomento che sta a a cuore a molte persone.

Un cane vaccinato può contrarre il parvovirus?

Il parvovirus canino è una malattia tipica dei cani causata da un virus, ed è stata identificata per la prima volta nel 1978. La parvovirosi non riguarda un solo paese, ma può colpire i cani di tutto il mondo.

Il virus attacca il corpo del cane in modi diversi. Da un lato, il parvovirus colpisce il sistema digestivo del cane, dall'altra può causare problemi al sistema circolatorio , facendo per esempio abbassare la quantità di globuli rossi, o sviluppare problemi cardiaci (in particolare nei cuccioli e nei feti non ancora nati).

Il parvovirus può colpire cani adulti, ma è più comune nei cuccioli, in particolare in quelli inferiori ai 4 mesi. Un cane vaccinato possono contrarre il parvovirus?

Un cane vaccinato può contrarre il parvovirus canino, ma di solito in una forma molto più lieve e con pochi sintomi.

Quindi, un cane vaccinato per il parvovirus potrebbe essere infettato, ma di solito il quadro clinico sarà molto meno grave, grazie agli anticorpi formati subito dopo il vaccino.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Un cane vaccinato può morire per parvovirus?

In rari casi può succedere che il parvovirus infetti il cane vaccinato e lo debiliti fortemente. La causa è che questo virus ha diversi ceppi, perché il virus muta continuamente.

La maggior parte dei vaccini contengono ceppi di parvovirus 2a e 2b , e dal 2006 è stato identificato un terzo ceppo, il 2c. Come per molti altri vaccini, anche quello contro la parvovirosi non copre questo ceppo, quindi anche un cane vaccinato potrebbe essere infettato.

vaccino parvovirus cane
Un altro importante fattore è l'età del cane. I cuccioli sono molto più fragili contro le malattie virali, e quindi più a rischio di ammalarsi.

Per concludere, il vaccino contro il parvovirus è essenziale per prevenire questa malattia canina virale altamente contagiosa, perché riduce del 60% la possibilità di essere infettati.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere