Mercoledi' 30 Settembre 2020

Il Gatto vomita? Cause e cure

Foto Il Gatto vomita? Cause e cure

Un gatto vomita per una serie eventi in cui il risultato finale è l'espulsione forzata del contenuto dello stomaco. Il vomito del gatto è uno dei motivi più comuni per cui i proprietari di gatti vanno dal veterinario.


Il vomito nel gatto può essere acuto (ad insorgenza improvvisa) o cronico (in un periodo di tempo prolungato). Il vomito è acuto se è presente da meno di una settimana ed è solitamente il risultato di un singolo problema allo stomaco, mentre si definisce cronico quando dura per più di una settimana, e può essere intermittente o persistente.

Possibili cause del vomito del Gatto

La causa più comune di vomito è causata dell'ingestione dei peli del mantello o altri prodotti indigeribili (come erba) che sono causa di irritazione allo stomaco, ed è noto come gastrite irritativa. Anche mangiare cibo troppo in fretta è un altro motivo per cui i gatti vomitano.

Le cause del vomito nel gatto possono essere suddivise in quattro gruppi

Disturbi gastrointestinali
- Metrite acuta, infiammazione del rivestimento dell'utero.

- Neoplasie e carcinomi.

- Coccidiosi, infezione causata da un protazoa (singolo organismo unicellulare), noto come coccide.

- Panleucopenia Felina, infezione virale causata dal parvovirus.

- Gastrite, infiammazione dello stomaco.

- Giardia.

- Ingestione di boli di pelo.

- Malattie infiammatorie intestinali. Un certo numero di malattie provocate da diversi tipi di cellule infiammatorie che invadono la parete intestinale.

- Ostruzione intestinale e corpi estranei. I gatti non sono inclini a ingoiare oggetti vari come i cani, tuttavia l'ingestione di un corpo estraneo potrebbe essere provocata in modo accidentale, per esempio quando il gatto gioca. Oggetti comuni includono fasce per capelli, elastici, filo per cucire, ecc

- Salmonellosi, un'infezione batterica causata da salmonella.

- Vermi e parassiti, di solito della famiglia degli ascaridi.

Ormonali, (malattie endocrine)
- Morbo di Addison la carenza di corticosteroidi.
- Diabete felino, disordine endocrino causato quando l'organismo non produce abbastanza insulina o le cellule sono in grado di rispondere all'insulina.
- Ipertiroidismo, causata da un ormone della ghiandola tiroidea.

Malattie sistemiche
- Malattie renali.
- Malattia del fegato.
- Pancreatite, infiammazione del pancreas.

Altri motivi
- Corpo estraneo.
- Reazione ad alcuni farmaci (FANS, antimicrobici e di altri farmaci).
- Il colpo di calore.
- Chinetosi.
- Avvelenamento.
- Ostruzione intestinale.

Quando portare il Gatto dal veterinario?

Un incidente isolato di vomito, soprattutto se non ci sono altri segni preoccupanti, non necessita di una visita veterinaria.
Se il vomito però è continuo, o se si notano altri sintomi, e consigliabile portare subito il gatto a visita dal veterinario.

I segni clinici per cui dovremmo preoccuparci in genere sono:

- Se il vostro gatto vomita ripetutamente.
- Se il vostro gatto ha la diarrea .
- Se il vomito è maleodorante.
- Se il vostro gatto è in uno stato di letargia (sonnolenza).
- Se il vostro gatto ha ingerito un veleno o tossina.
- Se il vomito contiene sangue.
- Se il gatto appare svogliato e apatico.
- Se l'addome è gonfio.
- Se ha abbondante salivazione.

Se possibile, prima di andare dal veterinario, prendete un campione del vomito. Questo aiuterà il veterinario a fare una diagnosi della causa.

La diagnosi del vomito del Gatto

Il veterinario eseguirà un esame fisico completo del vostro gatto e potrà richiedervi la sua storia medica, tra cui la possibile esposizione a sostanze tossiche e l'alimentazione che state seguendo.

Il tipo di materiale vomitato, la frequenza, e altri segni clinici possono aiutare il veterinario per fare un diagnosi più precisa.

Egli dovrà anche distinguere tra il vomito, rigurgito e tosse, i quali possono essere molto simili.

Il veterinario potrà eseguire alcuni test, tra cui:
- Emocromocitometrico completo per verificare la presenza di parassiti, l'anemia, o infezione.

- Profilo biochimico per valutare la funzione degli organi e livelli di potassio nel sangue.

- Analisi delle urine per valutare la funzione renale e cercare segni di infezione.

- Esame delle feci per verificare la presenza di parassiti.

- T4 totale può essere eseguita su un gatto anziano da valutare per l'ipertiroidismo.

- Test per la FeLV / FIV .

- Raggi X o ecografia addominale per verificare la presenza di ostruzione gastrointestinale, carcinoma, e la dimensione degli organi.

- Test per la Dirofilaria.

Il trattamento medico del vomito del Gatto

Il trattamento ha lo scopo di trovare e trattare la causa di vomito.
Il veterinario può decidere di correggere uno squilibrio idro-elettrolitico prescrivendo una dieta più digeribile.

Altri trattamenti possono includere:
- Farmaci anti nausea per controllare il vomito.

- Gli antibiotici per il trattamento di infezioni batteriche, come la salmonella.

- Farmaci per il trattamento di infezioni.

- Morbo di Addison richiede lunga somministrazione dei corticosteroidi carenti.

- Pancreatite. Trovare e trattare la causa sottostante (dove possibile). Antidolorifici, farmaci anti-nausea e terapia di supporto.

- Intervento chirurgico per rimuovere eventuali corpi estranei che il vostro gatto può aver ingerito.

- Intervento chirurgico per rimuovere i tumori e la chemioterapia.

- L'ipertiroidismo è di solito trattato con iodio radioattivo che viene assimilato dal tumore della tiroide e lo distrugge.

- Malattia del fegato, terapia di supporto con fluidi e nutrienti, farmaci anti-nausea (ove necessario).

- La malattia renale è gestita con una dieta a basso contenuto di proteine, fosforo e farmaci anti-nausea (se necessario).

- Se la causa è l'avvelenamento, il vostro veterinario può dare il vostro gatto carbone attivo per assorbire parte delle tossine, o somministrare etanolo (per avvelenamento da antigelo).

- Terapia di supporto per i gatti con infezione virale. Si può somministrare eventualmente antibiotici se sviluppa un'infezione batterica secondaria.

- Farmaci per il trattamento di vermi parassiti.

- Mangiare troppo in fretta è una causa molto comune di vomito nei gatti e non è generalmente dannoso. Cercate di fare mini porzioni di cibi ma frequenti.

- Allergie o intolleranze alimentari possono essere gestiti da una dieta ipoallergenica.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->