Giovedi' 14 Dicembre 2017

Infezione agli occhi nel cane: cause e trattamento

  • Pubblicato il:  06/06/2017

L'infezione agli occhi nel cane e i segni di infiammazione oculare sono molto comuni in questi animali.Un occhio rosso o irritato nei cani di solito è causato da una congiuntivite (comunemente noto come "occhio rosa"), uveite o glaucoma (arrossamento della parte bianca dell'occhio, chiamata sclera).

Collegamenti sponsorizzati

Solo il veterinario può stabilire la diagnosi esatta del problema dell'infiammazione oculare nel vostro cane, soprattutto in base alla posizione dove si verifica il rossore.

Le parti dell'occhio del cane più sensibili alle infezioni sono la cornea (infezione della cornea, ulcere e cheratite) e la congiuntiva (congiuntivite canina).

La cornea può anche graffiarsi a causa dell'occhio secco, una malattia del cane chiamata anche cheratocongiuntivite secca.

La congiuntivite nel cane è invece un'infezione dell'occhio caratterizzata dall'infiammazione della congiuntiva, cioè il tessuto che copre la parte anteriore del bulbo oculare e delle palpebre.

Le razze di cani maggiormente inclini a sviluppare malattie allergiche o cutanee, tendono anche ad avere maggiori problemi con l'infiammazione della congiuntiva.

Le cause delle infezioni agli occhi nei cani

Le cause più comuni di infezione e congiuntivite nei cani sono rappresentate da cause batteriche e virali, allergie, malattie ereditarie e i tumori dell'occhio. La congiuntivite può riferirsi anche ad un sintomo secondario causato da un'altra malattia oculare.

Le infezioni batteriche dell'occhio non associate con altre malattie, come la cheratocongiuntivite secca nei cani (occhio secco), sono abbastanza rare nei cani adulti. I cuccioli, invece, possono sviluppare infezioni batteriche ancor prima di aprire gli occhi.

cause infezioni occhio cane
Le cause che possono causare infezioni all'occhio del cane sono:
  • Infezioni virali come il virus del cimurro
  • Occhio secco
  • Infiammazione dei tessuti dell'occhio causati dalla presenza di plasmacellule, soprattutto nei pastori tedeschi
  • Congiuntivite neonatale: infezioni oculari nei cuccioli appena nati
  • Tumori sulle palpebre e della congiuntiva
  • Dotto lacrimale ostruito che può causare una congiuntivite
  • Anomalie della palpebra, come Entropion o ectropion
  • Presenza di un corpo estraneo all'interno dell'occhio
  • Irritazione oculare da polvere, sostanze chimiche o farmaci
  • Altri disturbi agli occhi come la cheratite ulcerosa, uveite e glaucoma

Se gli occhi del vostro cane appaiono arrossati o infiammati, se mostra una insolita lacrimazione e formazione di piccole croste e muco intorno agli occhi, o se notate delle difficoltà del cane quando viene esposto alla luce, è meglio portare il cane dal veterinario per una diagnosi.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Infezione corneale o ulcera (cheratite) nell'occhio del cane

Il rivestimento esterno dell'occhio viene chiamato cornea. Il suo ruolo è quello di coprire l'iride e la pupilla del cane, proteggendo l'interno dell'occhio.

Se la cornea si graffia può essere infettata da batteri causando una malattia chiamata cheratite canina (o semplicemente infezione corneale). Se i batteri non vengono debellati al più presto, l'infezione può progredire causando un'ulcera corneale, che potrebbe lesionare il globo oculare, con la conseguente perdita della vista del cane.

Il trattamento di un'ulcera corneale nei cani implica l'uso di un antibiotico topico come ofloxicin o ciprofloxacina.

Se il vostro cane prova anche dolore il veterinario prescriverà anche un antidolorifico per alleviare il disagio. Il trattamento richiede frequenti visite dal veterinario e le cure possono durare settimane o mesi.

Congiuntivite (occhio rosa) nel cane

La congiuntivite è l'infezione agli occhi più comune nel cane. Si tratta di una infiammazione della membrana che ricopre l'interno delle palpebre e la parte anteriore dell'occhio.

infezione congiuntivite cane
Spesso colpisce un solo occhio, anche se può essere trasmessa all'altro in breve tempo. L'occhio del cane diventa rosso e infiammato, e possono manifestarsi scarico oculare chiaro e muco.

Di solito la congiuntivite canina è causata da virus o batteri, anche a volte può essere provocata da parassiti o da allergie.

Una delle cause principali della congiuntivite nei cani è l'irritazione cronica causata da problemi anatomici delle palpebre (entropion, ectropion) o delle ciglia (distichia, trichiasi).

L'irritazione può anche essere causata da pieghe nasali o dall'esposizione a tossine ambientali quali i prodotti chimici, il vento o polvere.

La congiuntivite canina di solito viene curata colliri antibiotici. Questi farmaci devono essere somministrati più volte al giorno.

Cheratocongiuntivite secca (occhio secco) nel cane

La cheratocongiuntivite secca è una condizione in cui vi è una insufficiente produzione di lacrime nell'occhio.

occhio secco e muco cane
Gli occhi del cane sono troppo asciutti e le cornee possono graffiarsi causando ulcere sull'occhio. In alcuni casi, si tratta di un'infezione cronica, che richiede un trattamento a lungo termine.

Il trattamento della cheratocongiuntivite secca viene fatto con l'applicazione di lacrime artificiali (colliri formulati appositamente), stimolanti lacrimali e colliri anti-infiammatori.

In caso il cane mostra disagio e dolore il veterinario può prescrivere farmaci anti-infiammatori orali.

Approfondisci: Il cane ha l'occhio secco: sintomi e cure

Uveite nei cani

L'uveite è un'infiammazione della parte interna dell'occhio del cane. I sintomi includono arrossamento degli occhi, un aspetto torbido, e possono apparire sanguinanti al loro interno.

Gli occhi di cane possono essere sensibili alla luce (fotofobia), avere una visione offuscata. Se non viene tratta il cane potrebbe diventare cieco.

Le cause dell'uveite nel cane includono le malattie infettive, come la blastomicosi o la leptospirosi, o altre infezioni virali, batteriche, fungine, protozoarie e cause rickettsie (malattie trasmesse dalle zecche).

La diagnosi uveite canina viene eseguita in una clinica veterinaria tramite uno strumento particolare. Se il veterinario sospetta un'infezione agli occhi del cane, può optare per le analisi del sangue e delle urine, per escludere come potenziali cause organismi infettivi.

L'uveite nei cani viene curata con colliri glucocorticoidi cortisonici, come il betametasone, desametasone, o prednisolone. Steroidi per via orale, come il prednisone, possono essere utili per trattare la malattia.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere