Martedi' 12 Dicembre 2017

La congiuntivite nel Cane

  • Pubblicato il:  21/03/2017

Il cane ha gli occhi rossi? Pensate sia congiuntivite?

Il termine congiuntivite significa "infiammazione della congiuntiva", cioè l'irritazione della membrana trasparente che riveste parte delle palpebre e il bianco dell'occhio.

Una banale congiuntivite si manifesta con arrossamento e dolore dell'occhio e della superficie interna delle palpebre.

Collegamenti sponsorizzati

È accompagnata da secrezione oculare più o meno chiara che possono essere causata da un'infezione.
Può colpire sia un occhio che entrambi gli occhi del cane , può svilupparsi per varie cause e di solito è di lieve entità.

Congiuntivite infettiva

Alcuni microbi possono essere causa di congiuntivite nei cani, anche se spesso la congiuntivite è il primo sintomo di un'altra infezione virale, spesso più grave e che interessa l'intero corpo del cane.

A volte, infatti, i problemi agli occhi del cane può essere causati da infezioni da cimurro o herpesvirus canino.

Anche alcuni batteri, come gli stafilococchi e gli streptococchi, possono causare congiuntivite o complicare una semplice infiammazione della congiuntiva sviluppando un'infezione secondaria.

occhi rossi cane

Congiuntivite da corpo estraneo

Corpi estranei, come ramoscelli o la semplice polvere, possono causare infiammazione dell'occhio del cane.
In estate, bisogna evitare in particolare le zone brulicanti di spighe ed erbe selvatiche, che potrebbero appiccicarsi negli occhi del vostro cane e causare molti danni.

Allo stesso modo, se l'occhio del vostro animale non produce abbastanza lacrime, diventa più vulnerabile agli attacchi esterni.

La lacrimazione, infatti, serve anche a rimuovere la polvere che si forma sulla superficie dell'occhio del cane.

Anche in questo caso, l'occhio secco e la congiuntivite, potrebbero essere causate da una malattia neurologica o metabolica, come il diabete, ipotiroidismo e il morbo di Cushing.

La secchezza degli occhi può anche essere causata semplicemente da un problema della ghiandola lacrimale stessa o da una ostruzione dei dotti lacrimali.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

La congiuntivite traumatica

La congiuntivite può anche essere causata da lesioni della congiuntiva dell'occhio (come l'improvvisa presenza di un corpo estraneo...).

In questi casi si può quindi formare un'ulcera corneale, invisibile ad occhio nudo ma che rende l'occhio del cane molto doloroso.

Più di rado, l'ulcera corneale può formarsi senza una causa traumatica, ma a seguito di un'infezione oculare di origine virale.

Congiuntivite da malformazione

Alcuni cani possono avere le palpebre curvate verso l'esterno.
La congiuntiva è quindi più esposta alle aggressioni ambientali (polvere, vento ...) e predispone l'animale a ricorrenti congiuntiviti.

La chirurgia delle palpebre può correggere questo problema, chiamato in termine medico "ectropion".
Questa anomalia si verifica soprattutto in quelle razze canine con la pelle flaccida, come il Basset Hound, il Cocker Spaniel, il Saint Hubert, il San Bernardo e il Clumber Spaniel.

Un'altra anomalia è la distichiasi, una patologia che colpisce tutti i cani soprattutto quando sono cuccioli, e consiste nella crescita di piccoli peli vicino alla palpebra che in qualche modo possono irritare la cornea e la congiuntiva.

Questa anomalia è abbastanza comune nelle razze come il Cocker Americano, Bassotto nano a pelo lungo, il barboncino nano, Shih Tzu....

Anche in questo caso, la soluzione chirurgica risolve il problema.

cane occhi lacrimano

Come si cura la congiuntivite nei Cani?

Un occhio rosso non è necessariamente sinonimo di congiuntivite.

Purtroppo, ci sono altre malattie, spesso anche gravi, come l'uveite e il glaucoma che possono causare gli stessi sintomi.
E' quindi importante, quindi, se il vostro cane ha un occhio rosso, farlo visitare dal veterinario che è l'unico in grado di diagnosticare il problema.

Per alleviare i sintomi, è comunque consigliabile pulire a fondo l'occhio o gli occhi in attesa dal veterinario.
Utilizzate una soluzione oftalmica o, in alternativa, la soluzione fisiologica per rimuovere il muco e i piccoli detriti che danno fastidio e causano infiammazione.

Chiedete al vostro farmacista o il veterinario, preferibilmente un prodotto adatto ai cani con proprietà decongestionanti e antibatteriche.

Non utilizzare acqua, anche se bollita o cotone o tessuto, perchè potrebbero aumentare l'infiammazione.

Sempre in attesa di una visita veterinaria, è possibile completare la pulizia con un trattamento omeopatico a base Belladonna 5 CH ed Euphrasia officinalis 5 CH (3 granuli ogni 2 ore ciascuno) e, se la congiuntivite è causata da un corpo estraneo Arnica Montana 9CH (3 granuli ogni 2 ore).

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   12  Persone hanno inserito un Commento

CoopGirl06/04/2017 | Rispondi

Ciao, sono molto preoccupato per la salute del mio cane, tutto è iniziato venerdì quando ha cominciato ad avere l'occhio appiccicoso.

Ho quindi messo un prodotto tipo collirio per la congiuntivite che mi ha dato un amico e dopo due giorni ho visto che si è sviluppato come un velo bianco sull'occhio e la pupilla molto dilatata.... ho paura che possa essere diventato cieco...

Potete aiutarmi? Grazie

BigBoss08/04/2017 | Rispondi

Ciao! non devi mettere alcun collirio o antibiotico negli occhi del cane! Forse hai già commesso un grave errore applicando il prodotto consigliato dal tuo amico.

Tutto quello che può applicare per lenire i sintomi della congiuntivite del cane è l'acqua fatta bollire per essere sterilizzata.
Soprattutto non devi applicare nulla che non ti sia stato prescritto dal veterinario.

Al tuo posto sarei già corso dal veterinario, perché ciò che ha descritto appare abbastanza grave:
1- Non siamo veterinari
2- Anche se lo fossimo, senza vedere il cane non possiamo dirti nulla

Scusa se sono stato un pò acido ma è importante sapere che si possono fare gravi errori nell'automedicazione, soprattutto con farmaci umani sul proprio cane.

Zippo8007/04/2017 | Rispondi

Sarebbe meglio che tu vada con urgenza da un veterinario invece di chiedere pareri a noi che non siamo medici.

Per info, quando uno dei miei cani ha avuto la congiuntivite gli mettevo impacchi di camomilla sugli occhi.
Con me ha funzionato molto bene.

SuperBall6623/03/2017 | Rispondi

Salve...il mio cane ha gli occhi rossi e sembra essere congiuntivite...cosa posso fare? che farmaci posso dare?

Cetrius06/04/2017 | Rispondi

la congiuntivite è un'infiammazione della congiuntiva del cane, cioè la mucosa che riveste la faccia interna delle palpebre superiori e inferiori.

I sintomi però sono comuni anche ad altre malattie più gravi come il glaucoma, quindi, anche se il cane ha occhi rossi, bisogna sempre farlo visitare dal veterinario.

Come una misura preventiva puoi mantenere puliti gli occhi del cane con una soluzione salina, e prendere un appuntamento da un veterinario esperto.

Saluti e buona fortuna !!!

Genius200001/04/2017 | Rispondi

Prima di tutto bisogna che ti assicuri che si tratti di congiuntivite.
Gli occhi rossi nel cane possono possono essere causati da problemi fisici, chimici e meccanici dell'occhio, quindi è necessario far controllare il tuo fido da un veterinario specialista per gli occhi.

Non tentare di usare rimedi umani per il rossore degli occhi del tuo cane perchè possono essere molto pericolosi...

Geco8928/03/2017 | Rispondi

Ciao...che tipo di congiuntivite ha il tuo cane? virale? Batterica? Cheratocongiuntivite secca, da corpo estraneo?

Bisogna sempre far visitare il cane quando ha gli occhi rossi.

Tieni sempre gli occhi del tuo cucciolo puliti con una soluzione di camomilla, anche se in realtà non è curativa ma può alleviarne i sintomi.

Non è raccomandato l'uso di corticosteroidi se non si è sicuri che cornea è intatta, se è virale, ecc ... e soprattutto non automedicare il tuo cane con colliri o antibiotici senza il parere del medico.

Ti ricordo, che gli occhi rossi spesso sono sintomi di cimurro.... ma spero non sia il tuo caso...CIAO

Lupin325/03/2017 | Rispondi

secondo me dovresti andare dal veterinario per vedere di cosa si tratta. La congiuntivite del cane non va mai sottovalutata ed è importante trattarla precocemente.

BigBoss24/03/2017 | Rispondi

Ciao... se il tuo cane ha gli occhi rossi e si tratta di congiuntivite è possibile applicare lo stesso trattamento per gli esseri umani.

Il mio veterinario mi ha prescritto questo trattamento:
per combattere il disagio può essere utile la somministrazione di antidolorifici o mettere impacchi freddi o caldi sugli occhi.

Pulire bene e spesso le secrezioni e le creste dell'occhio e delle palpebre con acqua tiepida, soluzione salina sterile o un preparato speciale per questo scopo.

Il trattamento medico consiste nel somministrare poche gocce di collirio, unguento antibiotico o gel. Solitamente la congiuntivite del cane dura una settimana, e le gocce devono essere applicate dalle 4 alle 6 volte al giorno, mentre l'unguento o il gel 2-3 volte ogni 24 ore.

L'unguento può provocare una visione sfocata al cane, mentre il gel riduce questo fastidio.
Chiedi sempre al tuo veterinario la cura più appropriata per combattere la congiuntivite del tuo cane

Samir21/03/2017 | Rispondi

Grazie a mondopets per i chiarimenti. Qualcuno di voi sa come posso curare la congiuntivite nel mio cane?
ho paura che il mio cane possa perdere la vista... aiutatemi

Discolo6801/04/2017 | Rispondi

Ciao, intanto prendi subito un appuntamento dal tuo veterinario e nel frattempo per alleviare i sintomi prepara un infuso di camomilla e falla raffreddare, quindi applicala delicatamente sugli occhi del tuo cane.
Al mio cane è servita quando ha avuto gli occhi rossi e la congiuntivite. Saluti.

BigBoss22/03/2017 | Rispondi

Ciao... ho un cucciolo che ha già avuto ben due volte la congiuntivite e il veterinario mi ha sempre consigliato delle gocce.

Tuttavia, ci sono diversi tipi di congiuntivite nei cani, e ognuna deve essere trattata in modo diversoaltrimenti il tuo cane non guarirà.

L'articolo di mondopets è molto completo... complienti

Articoli da non perdere