Giovedi' 14 Dicembre 2017

Insufficienza pancreatica nei Cani

  • Pubblicato il:  20/03/2017

Diarrea cronica e vomito sono entrambi segni di una malattia del tratto digestivo del cane chiamata insufficienza pancreatica esocrina.

Il pancreas esocrino è una ghiandola che si occupa della produzione di quegli enzimi che aiutano la digestione dei nutrienti nel cane.

Collegamenti sponsorizzati

Questi enzimi vengono normalmente riversati nel piccolo intestino per frazionare grassi, proteine ​​e zuccheri prima del loro assorbimento nella parete intestinale.

Una volta assorbiti, questi nutrienti entrano nel flusso sanguigno per essere distribuiti agli organi dove saranno utilizzati per le loro funzioni.

In caso di insufficienza pancreatica la secrezione di enzimi digestivi come la tripsina, amilasi o lipasi viene ridotta o addirittura interrotta.

cani
In assenza di tali enzimi, i nutrienti non possono essere sezionati e non riescono a passare la barriera intestinale, e vengono direttamente eliminati con le feci. Questa disfunzione provoca diarrea cronica e malassorbimento delle sostanze nutritive, le cui conseguenze sono la perdita di peso e i disturbi del comportamento alimentare associati.

Quali sono le cause dell'insufficienza epatica esocrina del cane?

Un funzionamento alterato della funzione endocrina del pancreas può essere causata da:

  • atrofia ereditata delle cellule pancreatiche responsabili della secrezione degli enzimi digestivi. Il Pastore tedesco, il Setter inglese, il Collie, lo Schnauzer nano e il Cavaliers King sono le razze più inclini a sviluppare insufficienza pancreatica.

  • atrofia delle cellule esocrine pancreatiche causata da un tumore

  • pancreatite, che è l'infiammazione del pancreas.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Quali sono i sintomi dell'insufficienza epatica esocrina nei cani?

L'insufficienza pancreatica esocrina di solito si sviluppa nei cani giovani.

E' spesso accompagnata da dolori di stomaco, flatulenza e soprattutto da diarrea cronica.
Le feci del cane hanno un colore piuttosto pallido e sono molto liquide.

Il malassorbimento dei nutrienti e la diarrea cronica possono portare ad una significativa perdita di peso dell'animale. Per compensare, il cane può quindi mostrare i seguenti sintomi:

  • polifagia (aumento dell'appetito) senza riacquisto del peso

  • polidipsia (aumento dell'assunzione di liquidi per compensare la perdita di acqua causata dalla diarrea)

  • Coprofagia. In questo caso il cane può mangiare i propri escrementi che contengono ancora sostanze nutrienti e grasso non digerito

Come viene diagnosticata?

Per effettuare una diagnosi, il veterinario avrà di bisogno, oltre all'osservazione dei segni clinici di cui sopra, i seguenti esami:

  • un esame del sangue per conoscere la concentrazione ematica di tripsinogeno, la molecola che viene utilizzata per produrre gli enzimi digestivi

  • un esame delle feci per la verificare la presenza di elementi non digeriti

cane malato

Come si cura l'insufficienza pancreatica del cane?


  • Somministrazione di enzimi
    Per rimediare alla mancanza di enzimi, il veterinario potrebbe prescrivere la somministrazioni di enzimi pancreatici prima di ogni pasto.
    Questi estratti contengono gli enzimi pancreatici che mancano all'animale per digerire il cibo.

    Affinchè il trattamento sia efficace, zem>il cibo deve essere ingerito entro 30 minuti dalla somministrazione del farmaco.

    Per aumentare l'efficacia del trattamento, la somministrazione di estratti enzimatici può essere accompagnata da antiacidi, per evitare che gli enzimi non vengano distrutti dai succhi gastrici.

  • Cibo iperdigeribile
    Un cane che soffre di insufficienza pancreatica esocrina ha problemi nel digerire correttamente il cibo e ad assorbire le sostanze nutritive.

    Dare cibo di qualità altamente digeribile permetterà al cane di assorbire più facilmente le sostanze nutrienti, gli oligoelementi e le vitamine.
    Questo tipo di cibo contiene proteine ​​idrolizzate, e deve essere "predigerito" per migliorare l'assorbimento durante il transito attraverso l'intestino.

  • Integratori di vitamina B12
    L'insufficienza esocrina pancreatica ostacola l'assorbimento delle vitamine e soprattutto la vitamina B12.
    Per questo motivo, il veterinario può decidere integrare la dieta del cane con iniezioni di vitamina B12.

  • Antibiotici
    La sindrome dell'insufficienza pancreatica esocrina spesso porta alla proliferazione batterica nel piccolo intestino, che diminuisce ancor di più il malassorbimento dei nutrienti e aumenta la diarrea.
    In questi casi, il veterinario può prescrivere antibiotici, oltre alla supplementazione di enzimi.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere