Lunedi' 23 Maggio 2022

Tumore al fegato nel Cane: sintomi e cure

  • Pubblicato il:  07/10/2020

Foto Tumore al fegato nel Cane: sintomi e cure

Il cancro del fegato può verificarsi anche nel cane. La forma più comune di tumore del fegato nei cani è la malattia metastatica. Infatti, il tumore primario del fegato è raro nel cane, e rappresenta solo nel 2% di tutti i tumori canini.


I tumori del fegato primari più comuni riscontrati nei cani, sono i carcinomi epatocellulari, tumori maligni che nascono dalle cellule del fegato, e gli adenomi epatocellulari o epatomi, che sono tumori benigni che derivano dalle cellule del fegato del cane.

Cause di cancro al fegato nel Cane

La causa di primaria del cancro al fegato può essere correlato a fattori ambientali. L'esposizione ad agenti cancerogeni, o sostanze chimiche che provocano il cancro, può aumentare il rischio di sviluppo di cellule neoplastiche. Molte sostanze chimiche non sono tossiche finché non vengono metabolizzate dal fegato.

Il fegato ricopre un ruolo importante nella disintossicazione di molte sostanze che si trovano nel corpo.

Tra i possibili agenti cancerogeni troviamo le tossine prodotte da funghi, che sono a volte associati con il cibo avariato, gli additivi alimentari, alcuni pesticidi, coloranti, piante e tessuti animali.

Le infezioni virali sono spesso associate con il cancro epatico negli esseri umani, ma ancora questo non è stato dimostrato nei cani.
Il cancro primario del fegato è più comune nei cani anziani con più di 10 anni di età, e vi è un lieve aumento del rischio di carcinoma epatocellulare nei maschi rispetto alle femmine.

La prognosi della malattia varia a seconda del tipo di tumore. I tumori benigni non si diffondono e generalmente non causano grossi problemi a meno che non interferiscono fisicamente su altri organi addominali, o se provocano sanguinamento.

Di tanto in tanto, i grandi tumori epatici benigni possono causare ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue). L'insulina è l'ormone che controlla i livelli di zucchero nel sangue, ed è normalmente prodotta dal pancreas.

I tumori epatici maligni nel cane hanno una prognosi molto più infausta in quanto sono più aggressivi e spesso si sono già diffusi in altri organi al momento della diagnosi. Proprio come gli altri tumori possono metastatizzare nel fegato, anche i tumori epatici primari possono metastatizzare in altri organi. I sintomi sono spesso vaghi e non specifici.

Segni di tumore al fegato nel Cane

I segni della presenza di un cancro al fegato nel cane possono includere:
- Vomito
- Diminuzione dell'appetito
- Dilatazione addominale
- Gengive pallide
- Debolezza generalizzata
- Aumento della frequenza respiratoria
- Respirazione difficoltosa
- Ittero (colorazione gialla della pelle)
- Perdita di peso

Diagnosi

La diagnosi di neoplasia epatica in Cani viene fatta nei seguenti modi:
- Storia ed esame fisico completo del cane
- Emocromo completo
- Profilo biochimico del sangue
- Radiografie addominali (raggi X)
- Radiografie al torace (per escludere metastasi polmonari)
- Ecografia addominale
- Esami ddella coagulazione
- Biopsia epatica

Cure

Il trattamento della neoplasia epatica in Cani prevede:
- Stabilizzazione medica, che può richiedere i terapia dei fluidi e trasfusioni di sangue in alcuni casi
- Rimozione chirurgica della massa tumorale se possibile (è possibile rimuovere fino al 75% del fegato senza una marcata perdita di funzionalità)
- Chemioterapia, a seconda del tipo di tumore

Somministrare tutti i farmaci come prescritto dal veterinario. Monitorare il cane per la distensione addominale, gengive pallide, debolezza, anoressia, vomito o diarrea. Iniziare una alimentazione di alta qualità e assicuratevi sempre che sia fresco.

Aspettativa di vita per cani con cancro al fegato

Lo scenario migliore è che il cane abbia sviluppato una singola massa che può essere completamente rimossa chirurgicamente. In questi casi il vostro cane può vivere in modo sano per altri quattro anni o più.

I tumori del fegato nodulari o che si sono diffusi in altri organi hanno una prognosi sfavorevole. Se, per esempio, sono state diagnosticate metastasi allo stomaco o nei polmoni, la prognosi è grave e il cane potrebbe avere solo qualche mese di vita.

Se il veterinario, dopo un'attenta diagnosi, consiglia l'intervento chirurgico, l'aspettativa di vita è di circa sei mesi. Anche se l'intervento chirurgico ha avuto un successo limitato, l'aspettativa di vita può arrivare ad un anno o più.

Un attento monitoraggio da parte del veterinario può aiutare il cane a limitare i sintomi e a mantenerlo in salute più a lungo possibile. Anche se la malattia non può essere curata, possono essere gestiti i sintomi.

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   1  Persone hanno inserito un Commento

olly d'ambrosio04/02/2021 | Rispondi

Salve,
ho un meticcio maschio di 16 anni e in seguito ad un'ecografia all'addome gli hanno diagnosticato un tumore epatico ed un polmone sporco. Mi hanno sconsigliato ulteriori indagini ma mi chiedo è giusta l'interpretazione dell'ecografia?
Che aspettativa di vita ha?
Aumentato volume,margini arrotondati, trama disomogenea per la presenza di aree ipoecogene diffuse su tutto l'organo, colecisti a parete iperecogene e diversi echi in sospensione,vie biliari nella norma, vascolarizzazione epatica e portale nella norma.
Questa l'eco al fegato, la rx torace evidenzia polmone sporco(Non so cosa significa),e se fosse un tumore benigno?al momento sta bene,prende un po' di cortisone perché ha la tosse continua.

Ultimi Articoli