Martedi' 12 Dicembre 2017

Acari orecchio Cane: sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  18/11/2017
Foto Acari orecchio Cane: sintomi e trattamento

Cosa sono e come si eliminano gli acari dell'orecchio del cane? Gli acari di Otodectes cynotis, conosciuti come acari dell'orecchio, sono un'infezione parassitaria abbastanza comune tra i cani. A volte, però, possono insorgere complicazioni soprattutto quando l'animale ha una reazione immunitaria che provoca un'intensa irritazione dell'orecchio esterno.

Collegamenti sponsorizzati

Se il tuo cane si gratta spesso le orecchie, potrebbe trattarsi di acari. Questi piccoli parassiti sono terribilmente fastidiosi per i nostri animali domestici. Pertanto, saper riconoscere i sintomi, come vengono diagnosticati e quale trattamento si bisogna seguire è molto importante.

In questo articolo vi mostreremo anche alcuni rimedi casalinghi per eliminare gli acari del cane senza usare prodotti chimici artificiali.

Quali sono gli acari delle orecchie del cane

Gli acari che vivono nelle orecchie del cane sono piccoli parassiti, una famiglia di artropodi di minuscole dimensioni, visibili solo al microscopio.

Sono ematofagi, cioè si nutrono succhiando il sangue dalla pelle delle orecchie del cane. Gli acari possono vivere all'interno del condotto uditivo, ma anche in tutto l'orecchio.

E' importante iniziare subito il trattamento non appena ci si accorge della presenza di questi acari nelle orecchie del cane, in quanto potrebbero causare infezioni batteriche nell'orecchio.

Come sono gli acari delle orecchie dei cani

Gli acari sono di forma arrotondata e bianchi, con lunghe zampe capaci di attaccarsi alla pelle del cane. Tuttavia, non possono essere visti ad occhio nudo.

Anche se non è l'unica specie di acari che possono infestare i nostri cani. sono comunque i più comuni.

Collegamenti sponsorizzati

Gli acari dell'orecchio si trasmettono da un cane all'altro?

Sì, questo tipo di acaro si diffonde facilmente tra i cani, e possono saltare da un animale all'altro scuotendo la testa o attraverso il contatto fisico quando i cani giocano insieme o si leccano l'un l'altro.

Sintomi degli acari dell'orecchio nei cani

Prima di tutto, come possiamo fare a capire se il cane ha gli acari nelle orecchie? I sintomi più frequenti sono:

  • Prurito alle orecchie, testa e collo
  • Il cane scuote spesso la testa
  • Presenza di croste rosso-marrone o nere nell'orecchio esterno
  • Abrasioni e graffi sul lato posteriore delle orecchie
  • La pelle delle orecchie può essere rossa o desquamata
  • Il cane può sviluppare infezioni batteriche nell'orecchio

Se il vostro cane presente abbondante quantità di cerume nerastro nell'orecchio, potrebbe trattarsi di acari.

Per una diagnosi accurata, dal momento che gli acari sono troppo piccoli per esseri visti ad occhio nudo, bisogna portare il cane dal veterinario. Il medico, dopo aver visitato attentamente il cane, preleverà un campione di cerume dal suo orecchio e lo studiarlo al microscopio.

Potrebbe anche usare un otoscopio, che è un piccolo strumento medico con una luce, con cui il veterinario può osservare l'interno dell'orecchio del cane. Con questi strumenti, il veterinario potrà diagnosticare la presenza di acari che si muovono.

Il veterinario potrebbe anche consigliare altri testi, inclusi alcuni esami di laboratorio standard, come un esame del sangue e delle urine, per essere sicuro che il vostro cane non abbia altre malattie.

Come eliminare gli acari dalle orecchie del cane

Gli acari sono tra i disturbi più comuni dei cani. Una volta che il vostro veterinario ha confermato che si tratta di acari prescriverà la terapia adeguata, che in genere consiste nell'applicazione di gocce 2 volte al giorno direttamente nell'orecchio del cane per una o due settimane, a seconda del farmaco.

Il veterinario vi farà vedere come mettere queste gocce.

Gli acari non sopravvivono a lungo fuori dal corpo dell'animale, quindi una pulizia accurata della casa dovrebbe essere sufficiente.

Le orecchie devono essere pulite accuratamente con un detergente commerciale appositamente formulato per i cani. I parassiticidi contro gli acari dell'orecchio dovrebbero essere usati per 7-10 giorni in modo da eliminare sia gli acari che le uova, ripetendo il trattamento due settimane dopo circa.

Esistono anche nuovi farmaci che riescono a debellare gli acari dell'orecchio del cane con una singola dose. Questi trattamenti sono prescrivibili sono dai veterinari.

Rimedi naturali per gli acari dell'orecchio del cane

Oltre ai farmaci, esistono alcuni rimedi casalinghi a base di olio. Ovviamente, se l'infestazione è massiva e l'orecchio è irritato, infetto, rosso o gonfio, bisogna andare direttamente dal veterinario per prevenire danni permanenti.

Adesso parleremo di due opzioni naturali (non bisogna fare entrambe le cose, una sola è sufficiente):

  • Eliminare gli acari nei cani con olio minerale: Ingredienti: olio minerale.

  • Rimedio naturale con olio di mandorle e vitamina E: miscelare in una piccola bottiglia due tipi di oli in parti uguali:
    - 30 grammi di olio di mandorle dolci
    - 30 grammi di olio di vitamina E

In entrambi i casi, l'olio minerale o la miscela di olio di mandorle e vitamina E va applicato con un contagocce. Ogni giorno mettete 2 gocce in ogni orecchio, massaggiate bene e fate distribuire il liquido in tutto l'orecchio e nell'area circostante.

Prima di applicare qualsiasi prodotto per uccidere gli acari, bisogna pulire ben le orecchie del cane in modo da eliminare qualsiasi cerume o sporcizia. In questo modo eviteremo che gli acari possano nascondersi.

Per eseguire questa pulizia, è possibile utilizzare dischi di cotone, che di solito vengono usati per rimuovere il trucco, e a poco a poco rimuovere tutto lo sporco.

Una volta pulite entrambe le orecchie, si può applicare la soluzione a base di olio. L'olio fa "affogare gli acari" e impedisce loro di respirare, vivere e nutrirsi normalmente. Così, a poco a poco moriranno.

Se volete usare questi rimedi casalinghi, bisogna farlo una volta al giorno, per almeno 3 settimane.

Gli acari del cane possono essere trasmessi agli uomini?

Gli acari nelle orecchie dei cani sono contagiosi per gli umani? La risposta è , ma per fortuna è poco probabile che un acaro attecchisca dall'orecchio di un cane a quello di una persona.

Potrebbe accadere che toccando le orecchie di un cane infestato da acari, questi raggiungano la mano o il braccio. In tal caso potrebbero pungere la pelle e creare subito prurito e arrossamento.

Vi consigliamo di usare guanti di lattice usa e getta, oppure, dopo aver pulito le orecchie del cane dagli acari, lavare accuratamente le mani subito dopo, e se è possibile, applicare un disinfettante sulla pelle.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere