Domenica 22 Aprile 2018

Alimentazione del cucciolo da 0 a 4 mesi

  • Pubblicato il:  04/10/2017
Foto Alimentazione del cucciolo da 0 a 4 mesi

L'alimentazione dei cuccioli è di vitale importanza per garantire al cane una buona salute per il resto della sua vita. Nutrire il cucciolo in modo adeguato non significa solo riempire la sua ciotola di cibo e basta, ma bisogna anche conoscere le esigenze specifiche di ogni razza e di ciascun cane in base all'età.

Collegamenti sponsorizzati

I cani appena nati mangiano ogni 2 o 3 ore direttamente dal seno della madre, o attraverso un latte speciale formulato per cucciolo nel caso in cui la madre non abbia abbastanza latte o il piccolo è orfano.

Con lo svezzamento, che il cane avviene all'incirca verso le 6 settimane di vita, i pasti passeranno a 3-4 volte al giorno fino a quando il cucciolo avrà 6 mesi. Alla fine, diminuiremo la quantità di pasti giornalieri che arrivano ad 1-2 volte al giorno.

Ogni fase della vita del nostro cane richiede cibi che possano soddisfare i suoi bisogni energetici, soprattutto in termini di proporzioni e, a seconda del loro livello di attività fisica, bisogna provare diverse variazioni. Una buona dieta garantirà una buona crescita e lo sviluppo del cucciolo, oltre che a garantire un buono stato di salute.

La ciotola con il cibo deve essere lasciata a disposizione del cane non più 15 minuti,e mai tutto il giorno finché non lo ha finito.

Aspetti chiavi nell'alimentazione del cucciolo


  • Colostro: come negli esseri umani, il colostro è un liquido trasparente prodotto dalla madre prima che inizi a produrre il suo latte. Questo liquido è di vitale importanza per i cuccioli ed ha 2 funzioni principali:

    • Fornisce la cane il 90% delle difese immunitarie necessarie per sopravvivere nelle prime settimane. Senza colostro i cuccioli che nascono hanno solo il 10% delle difese necessarie per combattere virus e batteri e hanno una probabilità di sopravvivenza ridotta.

    • Il colostro ingerito poco dopo la nascita, aiuta il sangue a circolare meglio, alimentando tutti gli organi interni del cucciolo.

  • Latte materno: è il miglior cibo per i cuccioli fino a quando non sono completamente svezzati e pronti a separarsi dalla madre, il che si verifica tra la 6 e l'8 settimana di vita.

    Il latte della cagna è un alimento molto ricco di nutrienti per tutti i cuccioli, ha molte più calorie, grassi, proteine ​​e calcio rispetto al latte di capra o di mucca. Proprio per questo, se per qualsiasi motivo il cucciolo non può essere alimentato dalla madre, non deve essere utilizzato nè il latte di mucca nè quello di capra.

    In questi casi, il veterinario vi aiuterà nella scelta di un latte sostitutivo appositamente formulato per soddisfare le esigenze dei cuccioli.

  • Come sapere se il cucciolo è ben nutrito? Un cucciolo dovrà succhiare il suo latte ogni 4 ore per poi passare gradualmente ogni 6 ore. Un cucciolo che ha molta fame piangerà continuamente.

  • Svezzamento: nelle fasi iniziali dello svezzamento, il latte materno continuerà ad essere parte importante per nutrire i cuccioli.

    Da 3 a 4 settimane di età, i cuccioli avranno già la capacità di leccare i cibi umidi. Possiamo quindi iniziare il processo di svezzamento che culminerà alle 6-8 settimane quando il cucciolo, completamente svezzato, è pronto a separarsi dalla madre.

Collegamenti sponsorizzati

Come iniziare lo svezzamento nel cucciolo?

Insieme al latte per cani è possibile iniziare ad alimentare il cucciolo con del porridge di transizione, che è un cibo in scatola per formulato esclusivamente per cuccioli.

Evitate sempre di usare latte per bagnare il mangime, perché potrebbe causare diarrea. Ogni giorno metterete sempre meno acqua finché il cucciolo non mangerà il mangime completamente asciutto.

Se avete più cuccioli, il cibo dovrà essere offerto in più ciotole, e bisogna assicurarsi che ce ne sia abbastanza per tutti. E' estremamente importante che i cuccioli abbiano sempre a disposizione acqua potabile fresca e pulita.

I cuccioli di solito hanno bisogno di 4-5 pasti al giorno fino a raggiungere i 4 mesi di età, quindi è possibile scendere fino a 3 volte al giorno fino ai 6 mesi di età, e da questo momento
almeno 2 pasti al giorno.

Alimentazione dei cuccioli

Dalla nascita allo svezzamento, i cuccioli basano la loro dieta sul latte materno che viene fornito dalla madre con le sue mammelle.

Ricordate che all'inizio i cuccioli non hanno denti (come per gli esseri umani quando sono molto piccoli) e non sanno come mangiare. Hanno solo il riflesso dell'aspirazione, per questo motivo la madre, o il biberon, sono indispensabili per la loro sopravvivenza.

Tra il primo e il secondo giorno di vita, i cuccioli ingeriranno il colostro dalla madre che è importante per le difese immunitarie di base per sopravvivere. Se il vostro cucciolo non ha la madre, bisogna portarlo dal veterinario per darci un colostro preparato come sostituto del colostro naturale della cagna.

Arrivati ​​allo svezzamento, dopo circa 3 o 4 settimane di vita, i cani di solito sono molto autonomi e iniziano ad esplorare tutto. E' adesso che possono mangiare il mangime secco insieme alla loro mamma.

Il processo di svezzamento dei cuccioli è graduale. Man mano che cresce, sviluppa più attività, diventa più affamato e sua madre gli darà meno latte, quindi deve trovare il cibo da solo.

L'alimentazione dei cuccioli deve garantire la corretta quantità dei nutrienti necessari, che sono essenziali per lo sviluppo sia fisico che mentale. L'equilibrio di tutti i nutrienti è essenziale per evitare eccessi o difetti che possono portare a problemi di salute futuri, anche gravi.

Il cibo che il cucciolo mangia deve essere fatto con ingredienti di alta qualità che garantiscano una corretta digestione. Il livello dei minerali deve essere corretto e non devono essere in difetto o in eccesso.

Molte delle attuali diete commerciali ci offrono cibi con livelli ideali di acidi grassi essenziali come omega-3 e omega-6. Questi nutrienti tendono a promuovere lo sviluppo dell'apparato locomotore e mantengono il mantello e la pelle dei cani sani.

Le vitamine sono essenziali per il corretto sviluppo del sistema immunitario, la vista, la pelle e l'assorbimento del calcio per avere ossa sane e forti. Una buona alimentazione del cucciolo può assicurare al cane adulto un grande futuro.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   2  Persone hanno inserito un Commento

Copacabana08/01/2018 | Rispondi

Abbiamo un cucciolo di 8 settimane che mangia il pasto completo. Si sveglia ogni 2 ore di notte per fare la cacca. Aiuto!!

Giusy08/01/2018 | Rispondi

E' un comportamento del cucciolo abbastanza normale. Sono troppo giovani a questa età per essere in grado di "trattenerla" per diverse ore. Quando il mio Axel era un cucciolo il veterinario mi consigliò di farlo mangiare e bere 2-3 ore prima di coricarsi e di assicurarmi che faceva i suoi bisogni prima di dormire.

Articoli da non perdere