Giovedi' 23 Novembre 2017

Antibiotici per Gatti: alcuni consigli

  • Pubblicato il:  01/09/2017

Se il vostro gatto ha un'infezione batterica, l'antibiotico è la scelta farmacologica più appropriata. Molti veterinari, infatti, prescrivono gli antibiotici per curare la maggior parte delle malattie degli animali.

Questi farmaci, agiscono nei gatti allo stesso modo di quelli umano, combattendo le infezioni batteriche.

Collegamenti sponsorizzati

Gli antibiotici hanno due funzioni: possono uccidere il microrganismo che causa l'infezione, o possono fermarne la crescita.

Naturalmente, come per gli esseri umani, bisogna scegliere l'antibiotico corretto e le dosi giuste per curare una specifica malattia del gatto, quindi è una responsabilità che spetta solo al medico.

E' importante anche che i gatti prendano gli antibiotici come prescritto dal veterinario, sia modalità di somministrazione, dosi e durata. Se si interrompe l'antibiotico prima del tempo, i batteri svilupperanno una resistenza al farmaco e l'infezione del gatto non verrà completamente debellata, anche se i sintomi sono scomparsi.

Trattamenti antibiotici per gatti

Per i gatti, gli antibiotici sono necessari in caso di infezione alle orecchie, occhi, infezioni del tratto urinario e respiratorie.

L'antibiotico utilizzato per curare il gatto dipende da come funziona il farmaco nel corpo dell'animale. Un buon veterinario vi metterà a conoscenza anche dei possibili effetti collaterali a cui prestare attenzione.

farmaci antibiotici per gatti
Se saltate accidentalmente una dose di antibiotico, somministratela appena possibile, a meno che non coincida con la prossima dose programmata. Non dare mai due dosi di antibiotico al gatto, a meno che non sia il veterinario a consigliarlo.

Il batterio può attaccare il gatto attraverso ferite aperte, tramite qualcosa che hanno ingerito o che hanno inalato attraverso l'aria. Esistono diversi tipi di batteri, con dimensioni e caratteristiche diverse, che possono causare gastroenteriti, polmoniti, infezioni cutanee, problemi del tratto urinario e molte altre malattie.

Se il gatto non viene trattato con antibiotici, i batteri possono moltiplicarsi.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Come funzionano gli antibiotici nel gatto?

L'obiettivo degli antibiotici è quello di distruggere i microrganismi dannosi del gatto senza danneggiare le cellule sane.

A secondo del tipo di farmaco, un antibiotico può uccidere il batterio o arrestarne la moltiplicazione, impedendogli di trasformare il glucosio in energia, che è la funzione principale di tutte le cellule viventi per rimanere in vita.

GLI ANTIBIOTICI SONO UTILI SOLO PER LE INFEZIONI BATTERICHE DEL GATTO
Questo significa che non hanno effetto per tutti i tipi di infezione. Ad esempio, i raffreddori e le altre malattie causate da virus, in quanto tali, non rispondono agli antibiotici.

Se si usano antibiotici in modo inconsapevole aumentano le probabilità che si sviluppino alcuni ceppi resistenti a questi farmaci.

ASSICURARSI DI DARE L'ANTIBIOTICO GIUSTO AL GATTO
Questo è di fondamentale importanza quando si cerca di trattare la maggior parte delle infezioni batteriche del gatto.

I veterinari, dopo aver verificato la presenza di un'infezione (orecchie, urine, pelle, vie aeree, ferite, ecc.), per conoscere quali tipi di batteri sono interessati e quali sono gli antibiotici più adatti, dovrebbero effettuare "test della sensibilità".

Ad esempio, il 95% degli animali affetti da malattie del tratto urinario non è soggetto da infezioni batteriche, ma tuttavia molti gatti ricevono inutilmente antibiotici.

Rischi ed effetti collaterali degli antibiotici sui gatti

Gli antibiotici non sono esenti da rischi ed effetti collaterali sui gatti, che variano a secondo dell'antibiotico prescritto.

Alcuni degli effetti collaterali più comuni degli antibiotici nel gatto sono:

  • Rash o allergia
  • Febbre
  • Danno al fegato o ai reni
  • Letargia
  • Diarrea, vomito e altri problemi digestivi
  • Per gli antibiotici iniettati, potrebbe insorgere un'infezione vicino al punto della puntura

Nella maggior parte dei casi, i benefici dell'utilizzo di antibiotici superano notevolmente gli effetti collaterali, e non tutti i gatti mostrano questi sintomi.

antibiotici gatto

Quando evitare gli antibiotici?

Ci sono alcune circostanze in cui gli antibiotici potrebbero non essere efficaci nel trattamento di una infezione del gatto:

  • Pulizia della ferita: se la ferita non è completamente pulita, gli antibiotici possono avere difficoltà a penetrare e a fare il loro compito. Quindi, pulite con cura eventuali tagli e lesioni prima di mettere una crema antibatterica.

  • Antibiotico sbagliato: a volte può essere difficile, anche per i veterinari, scegliere il corretto antibiotico per curare l'infezione. Se i sintomi non si risolvono dopo aver completato il ciclo di antibiotico, potrebbe darsi che l'infezione è non reagisce al farmaco, e quindi bisogna provarne un o diverso.

  • Infezione da farmaci : alcune infezioni sono resistenti ai farmaci, e gli antibiotici non riescono ad attaccare o a sopprimere i microrganismi che causano il problema.

  • Dosi non corrette: un dosaggio errato può far fallire l'efficacia dell'antibiotico sul gatto.

Antibiotici comuni per Gatti

Gli antibiotici più comuni che vengono prescritti ai gatti sono:

  • Amoxicillina: probabilmente è l'antibiotico più comune prescritto per i gatti, anche perchè tratta molte infezioni batteriche.

  • Doxiciclina: insieme all'amoxicillina, anche la doxiciclina viene utilizzata per combattere le infezioni batteriche.

  • Cefalexina: questo tipo di antibiotico viene spesso usato per trattare le infezioni cutanee dei gatti.

  • Clindamicina: questo farmaco è utilizzato per il trattamento di infezioni orali e dentali.

  • Orbifloxacina: funziona uccidendo i batteri e può essere usato per il trattamento di molti tipi di infezioni, tra cui le infezioni del tratto urinario e le infezioni cutanee.

  • Clavamox: questo antibiotico può essere usato per trattare le infezioni respiratorie e le infezioni delle vie urinarie nei gatti.

  • Baytril: questo antibiotico può essere usato per trattare le infezioni delle vie urinarie nei gatti.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere