Venerdi' 29 Maggio 2020

La mia cagna monta: perchè?

Foto La mia cagna monta: perchè?

È normale sentirsi a disagio per alcuni comportamenti dei nostri cani, e tra questi c'è sicuramente cui l'atto di montare. Dobbiamo però capire che per loro è un atto completamente naturale e non bisogna mai rimproverarli per questo. Altra cosa è quando uno dei cani si sente a disagio e/o nervoso, in questo caso bisognerà intervenire, ma rispettandoli sempre, e mai maltrattandoli.


Una delle domande più frequenti è la seguente: cosa significa quando un cane femmina monta un'altro cane? Alcuni dicono che lo fa perché è più dominante, ma la realtà è molto diversa. Scopriate perché lo fa.

Anche le femmine montano?

Sebbene l'atto di "cavalcare" viene solitamente associato a cani maschi che non sono stati sterilizzati, anche le femmine possono farlo. Le ragioni sono diverse, quindi è importante conoscerle tutte per adottare, se necessario, le misure più appropriate.

È una dimostrazione di dominio? Grazie a numerosi programmi televisivi e ad alcuni libri, molte persone oggi credono che l'atto di cavalcare sia un comportamento condotto dai cani dominanti. Non è così. Il dominio è solitamente associato all'aggressività ma in verità è una caratteristica dei cani sicuri di sé che aiutano gli altri a comportarsi correttamente. In una famiglia umana, sarebbero i genitori dei bambini, che li guidano e li educano in modo che domani siano adulti socievoli ed educati.

Allora perché lo fa?

ALLEVIA STRESS E NOIA
È la causa più frequente. Una cagna - o qualsiasi altro animale domestico - che trascorre molto tempo da sola, senza nessuna stimolazione (fisica come camminare o mentale come giochi di intelligenza per cani), sarà una cagna annoiata. D'altra parte anche noi, se viviamo in ​​una casa in cui non siamo rispettati, dove siamo considerati poco, diventeremo stressati e/o ansiosi.

Per provare a liberare tutto quel disagio, una cagna potrebbe arrivare a montare una persona, un altro cane o un oggetto.

Ciò che dobbiamo fare in questi casi è, innanzitutto, comprendere il linguaggio del corpo canino: i suoi segnali di calma, la posizione della coda, i suoi sguardi, il suo modo di agire; e quindi dobbiamo sapere cosa stiamo facendo di sbagliato per correggerlo. Ad esempio, se non la portiamo a fare una passeggiata, iniziamo a farlo ogni giorno circa 3 volte al giorno; se trascorre molto tempo senza fare nulla, possiamo comprarle una giocattolo in modo che possa da distrarla durante il giorno.
PROBLEMI DI SALUTE
Se il cane ha problemi ormonali, una malattia autoimmune, infezioni del tratto urinario o patologie ossee, può iniziare a montare una altro animale o peluche per alleviare il dolore. Per questo motivo, vi consigliamo vivamente di portarla dal veterinario se si sospetta qualche problema.

Il veterinario farà esame fisico e dei test diagnostici per arrivare ad una diagnosi e quindi iniziare il trattamento.
LO FA COMPULSIVAMENTE
Quando una cagna cavalca altre cagne, persone, oggetti e altri in modo compulsivo, probabilmente ha un problema comportamentale che potrebbe finire nel disturbo ossessivo compulsivo (Obsessive Compulsive Disorder).

Si tratta di una patologia che appare soprattutto quando l'animale vive in cattive condizioni, e senza una famiglia che se ne preoccupa davvero.
CATTIVA SOCIALIZZAZIONE
Durante i primi 2 / 3 mesi i cani attraversano un periodo critico: quello della socializzazione. Durante quel periodo devono avere contatti con altri cani, persone, ambienti e persino gatti. Se non facciamo socializzare la cagna, a poco a poco, è normale per lei iniziare a cavalcare.
SCOPERTA SESSUALE
Da 6 o 7 mesi, soprattutto se non viene castrata prima del primo calore, una cagna potrebbe montare un'altra cagna perchè sta scoprendo se stessa. Non lo fa per perversione, ma perché è un comportamento naturale. Certo, a volte anche dopo la castrazione potrebbe continuare a farlo, poiché il piacere non è legato alla riproduzione.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->