Domenica 19 Novembre 2017

Come si calcola l'età di un cane?

  • Pubblicato il:  16/09/2017

Collegamenti sponsorizzati
Quando si adotta un cane, soprattutto se proviene da un canile o è stato salvato dalla strada, è importante conoscere l'età del cane in modo da regolarsi di conseguenza sul cibo e le cura necessarie da fare. E' molto importante calcolare l'età di un cane anche per iniziare un programma di vaccinazione corretto, come potete vedere in questo articolo: Vaccini per Cani: quali sono e quando farli

Ci sono molte persone che per sapere gli anni di un cane in rapporto a quelli di un essere umano, fanno una semplice moltiplicazione per sette, in modo che se un cane è di 3 anni può essere paragonato ad una ragazzo di 21 anni... ma questo non è corretto, e lo scoprirete in questo articolo.

Spiegheremo come calcolare l'età di un cane basandosi sui denti e su altri fattori fisici, e come comparare l'età di un cane agli anni umani con precisione.

Come calcolare l'età di un cane

Il modo più sicuro per conoscere l'età approssimativa di un cane è quello di guardare attentamente i suoi denti, i quali manifestano alcune peculiarità in ogni fase della vita.

Quindi, per contare gli anni del cane in modo più o meno accurato, basta guardare i suoi denti e verificare quanto segue:

  • 2 - 3 settimane: non hanno ancora denti
  • 4 - 5 settimane: iniziano a uscire i primi denti da latte
  • 5 - 6 settimane: iniziano a uscire gli incisivi e i premolari
  • 7 - 8 settimane: il cane ha già tutti i denti da latte (ventotto) e non ci saranno cambiamenti per altri quattro mesi
  • 4 - 5 mesi: i denti da latte iniziano a cadere e iniziano a spuntare quelli permanenti
  • 6 - 8 mesi: il cane ha già tutti i denti (quarantadue), molto bianchi e lucidi
  • 2 - 4 anni: i denti iniziano a diventare un pò giallastri e presentano un pò di tartaro
  • 5 - 9 anni: la presenza del tartaro è più evidente e i denti sono più ingialliti
  • 10 - 15 anni: la presenza del tartaro è accentuata e possono mancare dei denti. Il loro colore è più scuro
Se volete approfondire, leggete questo articolo: Periodo di dentizione nei Cani

cane età
Valutare la forma fisica generale e il tono muscolare del cane ci darà un'ulteriore idea dell'età approssimativa che può avere, soprattutto in giovane età.

Occhi: occhi luminosi, senza lacrime o secrezioni sono più comuni nei giovani cani. Gli occhi opachi possono essere causa di cataratta in un cane più anziano.

Muscolatura: come negli uomini, i muscoli perdono volume e tono nel corso degli anni. Questo è un chiaro segno dell'età del cane.

Comportamento: i cani adulti e anziani iniziano a essere meno attivi, e generalmente più irritabili. Inoltre, possono iniziare ad avere comportamenti diversi quando si tratta di uscire per una passeggiata, dormono di più, non riconoscono i familiari, ecc.

Il pelo: i cuccioli hanno un pelo setoso e molto simile ai peluche. Un cane giovane avrà il pelo morbido e fino, mentre un cane adulto di solito ha un mantello più ruvido e talvolta presenta alcune macchie bianche vicino al naso.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Anni del cane in anni umani

La maggior parte delle persone, per equiparare gli anni del cane con quelli umani fa una semplice moltiplicazione degli anni del cane per sette. Quindi, se un cane è di due anni, molti pensano che equivalgano ai quattordici anni umani (2 x 7 = 14). Ma questa formula non è sempre corretta.

Non tutti i cani hanno la stessa aspettativa di vita. I cani di taglia piccola vivono in media 15 anni mentre i cani di di taglia più grande hanno una vita media di 10 anni.

Ovviamente tutto è legato all'ambiente e allo stato di salute dell'animale... e una migliore qualità della vita corrisponde una maggiore aspettativa di vita.

La cosa giusta sarebbe fare una divisione equa, se un essere umano ha un'aspettativa di vita media di ottant'anni, dobbiamo dividere questa cifra dalla reale aspettativa di vita del cane. Poichè i cani più piccoli vivono in media 15 anni, dovremmo usare il multiplo di 5,3 (80 diviso 15 = 5,3).

Quindi, se il vostro cane appartiene ad una piccola razza, per conoscere a quanto equivale la sua età in anni umani dovrete moltiplicare i suoi anni per 5,3.

Se il cane è di 5 anni è paragonabile ad un essere umano di 26 anni e mezzo (5 x 5,3 = 26,5), se il cane è di 2 anni è paragonabile ad una persona di 10 anni e mezzo (2 x 5,3 = 10,6).

cane anziano anni
I cani di taglia grande hanno una vita più breve, in media di 10 anni. Quindi se dividiamo 80 (anni di vita medio per un essere umano) con 10 (anni di vita media di un cane grande), dovremmo usare il multiplo di 8 (80 diviso 10 = 8).

Quindi, se avete un cane di taglia grande ed ha 2 anni, potrebbe essere equiparato ad una adolescente di 16 anni umani (2 x 8 = 16), mentre se il vostro cane ha raggiunto i 5 anni potrebbero essere paragonato ad un uomo adulto di 40 anni (5 x 8 = 40).

A dir il vero, equiparare gli anni del cane a quelli degli esseri umani è un'idea piuttosto bizzarra, anche perché i cani hanno un sistema evolutivo molto diverso da quello degli esseri umani. Per darvi un'idea, un cane di un anno di età sarebbe nella fase della pubertà, e a due o tre anni di età sarebbe già nella fase adulta di un essere umano.

In conclusione, possiamo dire che i cani piccoli iniziano a invecchiare a 11-12 anni, i cani medi a 9-10 anni, e i cani di grandi dimensioni a 7-8 anni. In generale, all'età di otto anni possiamo dire che un cane inizia a entrare nella sua "terza età", cioè un'età avanzata.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere