Venerdi' 20 Ottobre 2017

Periodo di dentizione nei Cani

  • Pubblicato il:  05/04/2017

Il periodo di dentizione non è altro che la fase in cui i denti da latte del cucciolo vengono sostituiti dai denti permanenti. Tutti i cani passano attraverso questo processo perché quando nascono non hanno denti in quanto potrebbero provocare lesioni alla madre durante l'allattamento.

Collegamenti sponsorizzati

Se avete un cane o lo avete avuto, sicuramente ricorderete quei momenti in cui cercano di mordere tutto, ma in realtà è un periodo abbastanza fastidioso e a volte anche molto doloroso. Bisogna prestare particolare attenzione soprattutto quando nascono i primi denti, perché di solito ... sono taglienti come aghi.

Ma adesso vediamo passo dopo passo tutte le fasi della dentizione canina.

Qual'è il periodo della dentizione nei cuccioli?

I cuccioli nascono senza denti, ma cercano ugualmente di rosicchiare tutto ciò che trovano. Ecco perchè è importante comprare sempre un giocattolo sia per massaggiare le gengive ma anche per insegnare loro che non devono assolutamente mordere le mani del loro proprietario, le sue scarpe o i suoi indumenti etc... solo i loro giochi.

A partire dalla quarta settimana di vita iniziano a spuntare i primi denti da latte. Questi denti sono come quelli degli esseri umani, e in futuro saranno sostituiti da quelli permanenti.

Ovviamente alcuni cani possono mostrare i primi denti da latte un pò prima, altri dopo, ma in genere la prima dentizione avviene durante la quarta settimana.

I denti totali durante la prima fase possono variare da 28 a 32 a secondo della razza del cane. In questa prima fase non ci sono nè i premolari né i molari. I denti da latte del cucciolo sono molto taglienti e sottili, e possono facilmente graffiare le nostre mani.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Dentizione definitiva nei Cani

cucciolo dentizione
Tutti i cuccioli con i denti da latte possono tranquillamente godersi la vita e mangiare anche i cibi più duri. Alcune persone pensano che i denti da latte non cadono ma che crescono fino a diventare permanenti. Tutto falso!!

Quando i nostri giovani cani hanno circa quattro mesi, alcuni un po' prima, altri un po' dopo, iniziano a sviluppare i denti permanenti, che spingono via quelli da latte.

Questo processo può richiedere diversi mesi, e si potranno notare anche i premolari e i molari ben sviluppati. I nuovi denti non saranno sottili e taglienti come quelli da latte, ma molto grossi e forti.

E' del tutto normale che i cani mostrino dolore e cercano di masticare tutto quello che capita. Possono addirittura piagnucolare un po' o soffrire di diarrea, causata dall'ingestione accidentale di un dente.

I denti permanenti del cane sono 42, ben strutturati e robusti per durare nel tempo..

Vi ricordiamo che i cani sono carnivori, quindi i loro denti sono progettati per azzannare, tagliare e triturare anche gli alimenti più duri.

Come mantenere i denti del cucciolo sani

Così come accade con noi umani, i denti dei cani possono essere storti o malformati. In questo caso, vi raccomandiamo di farli controllare da un veterinario.

Ricordate che tutti i problemi di deformazione, infezione o disallineamento dei denti del cane possono essere risolti.

denti del cane
Quando giochiamo con il nostro amico peloso a tira e molla con un suo giocattolo, un calzino o qualsiasi altra cosa ... bisogna fare molta attenzione, almeno fino a quando non hanno sviluppato tutti i denti permanenti. Questo perchè i denti da latte sono più sensibili e possono rompersi facilmente.

Il periodo di dentizione è un momento dove bisogna monitorare da vicino il cucciolo ed avere tanta tanta pazienza.

Certo bisogna giocare con loro, ma senza dare strattoni alle cose che il cucciolo sta mordendo.

Anche se sembra strano, vi consigliamo anche di abituare il cucciolo a lavarsi i denti almeno una volta alla settimana, in modo che prendano confidenza con questa importante pratica di igiene orale e con lo spazzolino.

Come lavare i denti al Cane

Iniziamo col dire che non bisogna assolutamente utilizzare dentifricio per uso umano, ma un dentifricio per cani privo di sostanze tossiche.

pulire denti cane
Per rendere questo processo più facile e divertente, vi consigliamo di giocare... anche perchè ai cani non piace essere toccati in bocca.

Ci sono due modi per lavare i denti al cane:

  • Il primo è usando un guanto di gomma con un pò di dentifricio per i cani. Con il dito indice iniziate a pulire i denti con un movimento circolare e su e giù, in modo da togliere più placca possibile.

  • Il secondo è quello di utilizzare uno spazzolino da denti, ma bisogna stare molto attenti a non danneggiare le gengive, che sono molto sensibili. Anche in questo caso bisogna far capire al cane che è un bel gioco.

Una volta alla settimana sarà sufficiente per il cucciolo, almeno tre volte per un cane adulto. Ricordate che, proprio come gli esseri umani, i cani possono soffrire di tartaro e carie... quindi è assolutamente vietato dare loro alimenti zuccherati.

Per prevenire la formazione del tartaro, oltre a pulire regolarmente i denti del cane, vi consigliamo di dare loro, di tanto in tanto, un osso di manzo crudo. E' molto importante che le ossa vengano date crude, perché quelle cotte possono lesionare lo stomaco o causare soffocamento.

Ogni anno, quando portate il vostro cane dal veterinario per i controlli di routine, potrebbe essere utile una pulizia completa del tartaro (ovviamente sotto anestesia). Si tratta di una pratica molto comune e che comporta numerosi benefici per il vostro cane.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere