Lunedi' 16 Luglio 2018

Come si calcola l'età del Gatto?

  • Pubblicato il:  17/12/2017
Clicca per ingrandire le foto

Tra i tanti miti popolari sui gatti c'è quello relativo a come calcolare l'età del gatto. Molti pensano, infatti, che i gatti invecchiano sette anni (in anni umani) per ogni anno solare. Le cose però non stanno esattamente così, ma l'invecchiamento dei nostri amati felini è molto più veloce durante i primi due anni di vita.

Collegamenti sponsorizzati

Un gatto raggiunge l'età approssimativa di 15 anni durante il suo primo anno, poi 24 all'età di 2 anni. Successivamente, per ogni anno che passa, invecchierà approssimativamente quattro "anni felini" per ogni anno solare. Quindi, un felino di 5 anni avrebbe all'incirca 36 anni umani.

Va ricordato, che un gatto che vive all'aperto invecchia molto più rapidamente, forse addirittura il doppio di un gatto d'appartamento e ben curato.

Collegamenti sponsorizzati

Indicatori dell'età di un gatto

Se hai preso un gattino randagio o adottato di cui non conoscete la sua data di nascita, esistono sono alcuni modi per determinare la sua età. Ecco alcune cose che i veterinari controllano per avere un'idea generale di quanti anni ha un gatto:

  • I denti: i denti sono un importante indicatore dell'età del gatto. I più anziani tendono ad avere più macchie rispetto ai gatti più giovani. I denti da latte dei gatti iniziano a spuntare tra le due e le quattro settimane. Poi, verso i 4 mesi di vita verranno sostituiti da quelli permanenti.

    Se aprite la bocca al vostro gatto e trovate i denti bianchi permanenti, è probabile che il felino abbia circa un anno.

    Qualche ingiallimento potrebbe collocare il gatto tra 1 e 2 anni, e l'accumulo di tartaro su tutti i denti indica che il gatto potrebbe avere tra 3 e 5. I denti mancanti possono significare che avete un gatto anziano.

  • Tono muscolare: è probabile che i gatti più giovani abbiano una definizione muscolare, data dal livello di attività fisica, più alta. I gatti più vecchi sono di solito un po' più "flosci" e si possono notare le scapole sporgenti.

  • Pelo: un gatto più giovane di solito ha un pelo morbido e sottile, mentre un gatto più vecchio tende ad avere una pelliccia più spessa e ruvida. Un gatto anziano può mostrare peli grigi o chiazze bianche.

  • Occhi: gli occhi chiari, limpidi e senza segni di lacrimazione o scarico oculare sono comuni nei gatti più giovani. È probabile che un gatto con una opacità del cristallino (cataratta) possa svilupparsi verso i 12 anni.

    I gatti giovani hanno l'iride dell'occhio liscio, mentre l'iride di un gatto più vecchio può talvolta apparire un po' frastagliato

Come si calcola l'età di un gatto?

Ecco un semplice grafico per convertire l'età del gatto in anni umani:
grafico età del gatto in anni umani

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere