Giovedi' 3 Dicembre 2020

Colpo di calore (ipertermia) nel Gatto

Foto Colpo di calore (ipertermia) nel Gatto

Il colpo di calore o ipertermia è un aumento eccessivo della temperatura corporea del gatto ed è potenzialmente pericolosa.
Nei casi più gravi si possono verificare danni irreversibili e persino la morte dell'animale.


Per questo motivo, è essenziale conoscere i sintomi del colpo di calore nei gatti e di applicare metodi di prevenzione di base e di pronto soccorso.

In questo articolo vi spiegheremo come identificare correttamente il colpo di calore nei gatti e vi daremo i migliori consigli per agire agire in fretta se ne avete bisogno.

La temperatura normale dei felini varia tra i 38 °C e 39,5 °C .
Alcuni gatti sono più sensibili al colpo di calore di altri, tra cui quelli anziani o quelli con problemi di salute già esistente o obesi.

Le cause più comuni del colpo di calore sono:

ACQUA
Come tutti sappiamo i gatti sono animali molto igienici e puliti, quindi se l'acqua è poca o è sporca, possono rifiutare di bere e rischiare la disidratazione.

TEMPERATURA
Temperature elevate, umidità e ambienti chiusi, disidratano più facilmente il gatto.

SPAZI CHIUSI
Gabbie, trasportini e le auto non sono luoghi dove lasciare il gatto soprattutto se non adeguatamente ventilati. Qui si possono raggiungere molto facilmente temperature elevate.

ESPOSIZIONE PROLUNGATA AL SOLE
La mancanza di ombra e di luoghi freschi in cui ripararsi può causare un aumento della temperatura corporea in modo allarmante.

Se sospettate che il vostro gatto si è disidratato o soffrire di ipertermia è importante valutare i sintomi descritti di seguito.
Non dimenticate che il colpo di calore è un grave problema e bisogna agire in fretta.

I sintomi di colpo di calore nei gatti

Come accennato in precedenza, il colpo di calore può avere effetti devastanti sul corpo del gatto, e può anche causare insufficienza organica multipla, sanguinamento intestinale e persino la morte.

Se si ha il sospetto che il gatto ha avuto un ictus da ipertermia bisognerà controllare la temperatura con un termometro. Se questa è superiore a 42 °C è necessario agire in primo soccorso.

Altri sintomi comuni durante il colpo di calore sono:
- Debolezza
- Tremori muscolari
- Salivazione eccessiva
- Elevata frequenza cardiaca
- Lingua blu

Che cosa succede se il gatto soffre di colpi di calore

Se il vostro gatto è affetto da colpo di calore o presenta una temperatura corporea molto elevata agire come segue:

- Chiamare urgentemente il veterinario e descrivere i sintomi

- È importante sottolineare che, non dobbiamo abbassare la temperatura drasticamente, ma gradualmente. Un brusco cambiamento potrebbe portare a ipotermia.

- Portate il vostro gatto in un luogo fresco e al riparo dalla luce del sole, magari vicino ad una ventilatore a bassa velocità.

- Bagnare leggermente la bocca con un diffusore a spruzzo.

- Applicate panni inzuppati di acqua fresca sulla testa, collo, addome, torace e gambe. È possibile utilizzare una garza o piccoli stracci, mai un intero asciugamano.

- Controllare che la temperatura scenda fino a raggiungere 39 °C.

- Inumidire la bocca regolarmente con il diffusore.

A questo punto bisogna prendere appuntamento urgente con un veterinario per escludere possibili effetti collaterali derivanti da colpo di calore.
Il veterinario può anche raccomandare l'assunzione di sali minerali e glucosio.

Continuare a prendersi cura del gatto prestando attenzione e facendo in modo che abbia accesso ad acqua fresca in ogni momento ed evitando il contatto diretto con il sole.

Consigli per evitare il colpo di calore nei gatti

Per prevenire questa pericolosa condizione è importante prendere in considerazione alcuni suggerimenti in estate o nei giorni maggiormente caldi:

- Non lasciare mai il gatto chiuso in macchina o qualsiasi tipo di luogo chiuso, in particolare sotto il sole.

- Controllate che il gatto abbia sempre a disposizione acqua fresca e pulita in abbondanza.

- Fornite almeno una zona ombreggiata dove il gatto può stare al fresco.

- In estate sarebbe opportuno andare da un tolettatore per far tagliare un pò di pelo ai gatti a pelo lungo.

- Evitare l'obesità attraverso l'esercizio, ma evitare l'esercizio intenso e prolungato.

- Dare il cibo nelle ore serali, sempre in un luogo fresco.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->