Lunedi' 23 Ottobre 2017

Quanto dura la gravidanza nel Cane?

  • Pubblicato il:  29/09/2017

Se la vostra cagna è incinta o state pensando ad una cucciolata, è normale chiedersi quante settimane dura la gravidanza, anche perchè, durante questo periodo i gestazione, bisogna prendersi cura in modo particolare del proprio cane.

Collegamenti sponsorizzati

In questo articolo di Mondopets vi spiegheremo tutto ciò che bisogna sapere sulla gravidanza della cagna, la durata della gravidanza e le cure necessarie per i cani in stato di gravidanza, prima e dopo aver dato alla luce una cucciolata.

Quanto dura la gravidanza nel cane?

Avere dei cuccioli in casa è un'esperienza bellissima, ma deve essere fatta con responsabilità. La gravidanza di una cagna non deve mai essere una cosa fortuita, ma deve essere valutata in modo responsabile dai proprietari.

In ogni cucciolata, tutti i nascituri dovranno trovare una casa, altrimenti meglio evitare.

Il periodo di gestazione del cane va da 52 a 65 giorni, quindi la gravidanza dura circa settimane, o giù di lì. In genere le femmine partoriscono di solito verso il 60 giorno di gravidanza.

A seconda della razza e della dimensione della madre, possono nascere da 2 a 9 cuccioli.

Le razze di piccole dimensioni partoriscono solitamente 3 o 4 cuccioli, mentre quelle grandi tra 6 e 9.

Per sapere da quanto tempo è incinta la cagna basta contare i giorni da quando è stata fatta accoppiare. Se non lo sappiamo, sarà necessario andare da un veterinario ed eseguire un'ecografia.

Attraverso questo esame diagnostico si può valutare la dimensione e lo sviluppo dei cuccioli nel grembo materno, e ci darà così una data approssimativa delle settimane di gravidanza del cane.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Come sapere il giorno della nascita dei cuccioli

Dopo circa due mesi di gestazione il cane inizierà a mostrare i sintomi che del parto. Quindi, è necessario riconoscerli in modo da essere pronti per l'arrivo dei nuovi cuccioli.

In genere, negli ultimi giorni di gravidanza del cane si possono verificare i seguenti segni:
  • La cagna va alla ricerca di un posto tranquillo dove dare alla luce i suoi cuccioli.
  • La cagna inizia a leccarsi spesso i genitali e / o espelle liquidi dalla vagina.
  • La cagna cerca conforto e la nostra attenzione.
  • La temperatura corporea inizia a salire e la cagna inizia a mostrare i sintomi delle contrazioni.

Se il cane mostra questi sintomi durante la gravidanza, probabilmente nei giorni successivi darà alla luce i suoi cuccioli.

Cosa succede se la cagna non partorisce?

Se il vostro cane ha superato il 65° giorno di gravidanza e non ha ancora partorito, è necessario chiamare il veterinario per verificare, tramite un'ecografia o la palpazione, che i cuccioli stiano bene.

Se è tutto in ordine, il veterinario potrebbe indurre il parto con l'uso di farmaci specifici come l'ossitocina, che causa le contrazioni, oppure potrebbe decidere per un parto cesareo.

cane in gravidanza

Prendersi cura di un cane in gravidanza

Appena appresa la notizie che la nostra cagna è incinta, bisogna andare dal veterinario e programmare un alcuni controlli periodici per assicurarsi che la gravidanza proceda normalmente.

Durante la gravidanza del cane, bisogna evitare di farla correre troppo e ridurre man mano i tempi delle passeggiate. Durante gli ultimi giorni di gestazione il cane li deve passare in totale tranquillità.

L'alimentazione è essenziale, sia durante la gravidanza che dopo il parto, e sarà il veterinario a consigliarvi quale tipo di alimentazione seguire.

Create anche un spazio in casa tranquillo e confortevole, lontano dai rumori e senza spifferi di aria fredda, in modo che il cane e i suoi cuccioli si sentano a proprio agio quando arriva il momento. Per il resto, godetevi questo meraviglioso periodo di gestazione.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere