Mercoledi' 15 Agosto 2018

Emorroidi nel Gatto: sintomi, cause e trattamento

  • Pubblicato il:  18/03/2018
Foto Emorroidi nel Gatto: sintomi, cause e trattamento

Anche i gatti soffrono di emorroidi? Cosa sono e quali sono i sintomi? Le emorroidi non affliggono solo gli esseri umani, ma anche i gatti, i cani e i cavalli soffrono di emorroidi. Le emorroidi del gatto sono una condizione medica in cui i vasi sanguigni dei tessuti molli all'interno del retto o intorno all'ano si infiammano e si gonfiano.

Collegamenti sponsorizzati

Se avete il sospetto che il vostro gatto abbia le emorroidi, dovreste portarlo dal veterinario il prima possibile. Le emorroidi del gatto sono una condizione in cui è richiesto un trattamento immediato.

Cause delle emorroidi nel Gatto

L'ereditarietà è una delle principali cause della formazione delle emorroidi nel gatto.

Inoltre, anche se nessun gatto è veramente immune alle emorroidi, il vostro gatto ha più probabilità di soffrirne se nutrito con una dieta a basso contenuto di fibre e non beve abbastanza acqua.

Questo perché le diete povere di fibre e lo scarso apporto di liquidi sono la causa principale della costipazione, che a sua volta porta a un eccesso di pressione durante la defecazione e allo sforzo durante il passaggio delle feci nell'intestino. Una maggiore pressione nel retto e nell'addome inferiore fa gonfiare i vasi sanguigni in queste zone, il che porta alla creazione di masse chiamate emorroidi.

Altri motivi che potrebbero causare emorroidi nei gatti sono l'obesità e la diarrea.

Collegamenti sponsorizzati

Sintomi delle emorroidi nei Gatti

Le emorroidi del gatto possono essere divise in due categorie principali: interne ed esterne. Mentre le emorroidi interne del gatto si riferiscono all'infiammazione all'interno dell'ano, le emorroidi esterne del gatto si sviluppano a seguito dell'infiammazione della pelle intorno all'ano.

  • Le emorroidi interne del gatto sono più difficili da diagnosticare, dal momento che non sono visibili e il sintomo principale è la presenza di sangue nelle feci.

    Altri sintomi delle emorroidi interne del gatto includono dolore durante la defecazione e la difficoltà a stare seduti. Se vedete il vostro gatto girarsi più del solito cercando di leccarsi e mordersi la zona anale, potrebbe soffrire di emorroidi.

  • Le emorroidi esterne del gatto sono ancora più dolorose e causano estremo disagio, bruciore, prurito e dolore al povero animale. Sono più facili da diagnosticare perchè più visibili. In genere appaiono come una sporgenza marrone rossastra o violacea vicino all'ano del gatto.

Se vedete il vostro gatto soffrire anche di uno di questi sintomi, vi consigliamo di portalo da un veterinario, perché, anche se non si tratta di una emergenza, deve essere curato con un trattamento adeguato.

Anche se le emorroidi sono facilmente curabili, sono molto dolorose e possono peggiorare col tempo.

Come si curano le emorroidi dei gatti

È molto importante che nel momento in cui si nota che il gatto presenta i sintomi delle emorroidi, iniziare subito trattamento. Le emorroidi del gatto possono essere facilmente curate in vari modi e nella maggior parte dei casi.

  • Il trattamento delle emorroidi esterne nel Gatto: le emorroidi esterne del gatto, sebbene più dolorose, sono solitamente più facili da trattare rispetto a quelle interne. Tutto quello che dovete fare in questi casi è applicare unguenti e creme per uso topico nell'area interessata.

    Queste creme possono essere acquistate nella maggior parte delle farmacie (ma sempre dopo consulto medico). Queste creme agiscono sui vasi sanguigni infiammati per ridurre l'infiammazione e il gonfiore, ed aiutano ad alleviare il dolore e il prurito.

  • Il trattamento delle emorroidi interne nel Gatto: nel caso in cui il vostro gatto soffra di emorroidi interne, molto probabilmente il veterinario prescriverà delle supposte per ridurre l'infiammazione e le lesioni all'interno del retto.

    In alcuni casi, viene consigliata la chirurgia, ma solo come ultima opzione. Insieme ai farmaci e agli unguenti, il veterinario può prescrivere anche emollienti delle feci per ridurre il dolore durante la defecazione e ridurre il rischio che la malattia peggiori ulteriormente.

La prevenzione delle emorroidi nei gatti

Anche se il trattamento delle emorroidi del gatto è importante, non sempre è sufficiente per curarlo definitivamente da questa dolorosa malattia.

Per prevenire le emorroidi, è importante applicare alcuni cambiamenti nello stile di vita e nell'alimentazione del gatto.

Poiché la stitichezza è la causa principale della formazione delle emorroidi del gatto, vi consigliamo di far seguire al vostro gatto una dieta specifica in modo tale da evitare future recidive.

  • Cercate di aggiungere più fibre. Iniziate sempre con piccole quantità e aumentate gradualmente le porzioni fino a quando il gatto non si abitua al nuovo cibo.

  • Riempite ogni giorno la ciotola del vostro gatto con acqua fresca, dato che i gatti sono esseri molto meticolosi e amano bere acqua stagnante, anche se hanno sete.

  • Lo stile di vita sedentario è un altro motivo per cui un gatto potrebbe sviluppare le emorroidi e, pertanto, cercate di mantenerlo in forma con un po' di esercizio quotidiano.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere