Lunedi' 23 Ottobre 2017

Gatto non fa cacca: cause, sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  10/10/2016

Un numero sorprendente di gatti hanno problemi di costipazione (accumulo anomalo di feci e difficoltà defecare), causati da vari problemi come la stipsi (ostruzione delle feci del colon) e il megacolon (nervi e muscoli del colon danneggiati che causano incapacità nel defecare).

La costipazione è un disagio anche doloroso.

Collegamenti sponsorizzati

Gatti che non riescono a fare cacca possono defecare (o cercare di farlo) fuori della lettiera perché associano il dolore o il fastidio essa.
Altri segni di costipazione includono irritabilità, dolori addominali, letargia e la mancanza di appetito.

Il colon è l'ultima parte del tratto intestinale ed è una struttura muscolare che termina al retto.
Esso contiene la maggior parte dei batteri intestinali che risiedono nel tratto gastrointestinale.
Questi batteri hanno il compito di concludere la digestione delle proteine.

I prodotti di questo processo sono gli acidi grassi a catena corta, che nutrono le cellule che rivestono il colon.
Alcuni di questi rivestimenti assorbono l'acqua, mentre altri secernono muco per lubrificare e mantenere le feci morbide.

La maggior parte dei gatti in genere defeca una volta al giorno.
Un gatto con stipsi può defecare ogni 2 / 4 giorni.
Generalmente le feci sono dure e secche, perchè la lunga permanenza nel colon permette l'assorbimento di gran parte della loro acqua.

Le cause della stipsi nel Gatto

Le cause che possono portare a costipazione e stipsi nel gatto includono problemi neurologici, lesioni pelviche, occlusione (peli, ossa, ecc), dolore (in particolare nella parte bassa della schiena) e la malattia infiammatoria intestinale.

Una lettiera sporca può anche indurre un gatto a evitarla causando stitichezza mediante una ritenzione delle feci troppo a lungo.
Le lettiere chiuse, se non sono ben curate possono diventare un problema, perché sono in grado di catturare odori molto spesso sgradevoli per il gatto.

Trattamento per la stitichezza nel Gatto

Il trattamento iniziale per risolvere la stipsi è nel gatto si basa solitamente su un cambiamento nella dieta.
In genere i gatti sono stati alimentati con cibi secchi e ricchi di fibre per aiutare la motilità intestinale.

A seconda del tipo di fibra e delle circostanze, queste potrebbero accelerare o rallentare la digestione.
Pertanto questo tipo di alimentazione è utilizzata in entrambi i casi, sia nella costipazione che in caso di diarrea.

Generalmente, un cambiamento di dieta aiuta almeno inizialmente, e gli alimenti ricchi di fibre spesso sembrano perdere la loro efficacia nel tempo.

Un altro tipo di fibre, come la zucca e i semi di lino possono essere aggiunti all'alimentazione.
Anche in questo caso, a volte, questo produce un temporaneo miglioramento, e la maggior parte di questi gatti avranno ancora problemi.

Poiché la fibra aumenta l'assorbimento di acqua e aumenta la quantità di feci prodotte, molti esperti stanno valutando anche "diete a basso contenuto di rifiuti" per ridurre al minimo il volume delle feci.

I gatti riescono a digerire meglio le proteine ​​e i grassi, ma c'è difformità di giudizio sui carboidrati, in quanto è evidente che molti gatti sono intolleranti ai carboidrati.

In questa teoria, il miglior cibo sarebbe quello ad alto contenuto di grassi, ricco di proteine, povero di fibre e ad alto contenuto di umidità.

Il bilancio idrico è fondamentale per i gattini stitici, e la maggior parte dei veterinari potrebbero somministrare saltuariamente liquidi per via endovenosa per aumentare l'idratazione.

Il trattamento per la stitichezza dipende dalla gravità del problema.
Nei casi lievi i clisteri occasionali possono essere molto utili, mentre se è presente un blocco grave, il gatto deve essere anestetizzato per cercare di rimuovere manualmente le feci.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Come prevenire e aiutare un gatto stitico

Una volta che il gatto è "pulito", è indispensabile prendere le giuste misure per evitare che il problema si ripresenti.

DIETA UMIDA
Le diete ricche di umidità mantengono il gatto idratato, e quindi queste diete sono molto più facili da digerire e producono meno scorie rispetto al cibo secco.

Tuttavia, molte diete in scatola tendono ad essere povere di fibre, quindi sarebbe ideale aggiungere di una piccola quantità di fibra in polvere.

ACQUA
Molti gatti bevono molto di più quando vedono che l'acqua "scorre".
Esistono diversi tipi di fonti per gatti, tipo "a cascata" , o a "fungo" per incoraggiarli a bere di più.

VASELLINA
E' l'ingrediente principale nella maggior parte dei rimedi contro le palle di pelo, da dare per via orale.
Dare mezzo cucchiaino al giorno, miscelato con una piccola quantità di cibo.

La vasellina potrebbe però interferire con l'assorbimento dei nutrienti.
È il lubrificante ideale quando raggiunge il colon.

SUPPOSTE DI GLICERINA PEDIATRICHE
Il veterinario dovrebbe consigliare sulla tecnica e per la frequenza.

CLISTERI
Il clistere al gatto viene fatto da un veterinario, ma molti proprietari di gatti sono riusciti a fare anche dei clisteri a casa.
Olio minerale, acqua, sapone e acqua calda e cercare di vedere cosa funzione meglio per il vostro particolare gatto.

DOLORE
A volte la stipsi si verifica a causa di un mal di schiena, che causa problemi al gatto a defecare.
Chiropratica e / o l'agopuntura possono essere molto utili.

foto gatto stitico
ESERCIZIO
Rimanere attivi aiuta a stimolare l'intestino e a mantenere il corpo in salute.
Se il vostro gatto soffre di stitichezza ed è anche un sedentario, provate la terapia del gioco.

STRESS
Vi è sempre un'energia o una componente emotiva in una malattia cronica, e lo stress gioca un ruolo importante in molte condizioni gastrointestinali, tra cui la stitichezza.

TERAPIA DEI FLUIDI
Alcuni gatti trovano miglioramenti grazie ad infusioni occasionali di fluidi sottocutanei (giornaliero o settimanale).
Il veterinario può mostrarvi come a fare a casa.
Fornire fluidi ogni volta che si nota un episodio di stitichezza.

RIMOZIONE MANUALE DELLE FECI
Questa è una procedura eseguita in anestesia e nei casi estremi che non hanno risposto ad altri trattamenti ed è probabilmente dolorosa per il gatto.

CHIRURGIA
Se ci sono danni a nervi e muscoli del colon la "colectomia" è l'ultima risorsa.
Questa chirurgia rimuove il colon, ed unisce il piccolo intestino al retto.
Il tasso di successo globale di questo intervento è di oltre il 90%.

Se il vostro gatto ha sviluppato una condizione di stipsi cronica, la cosa più importante che potete fare è essere vigili.
Cercare i primi segni di stitichezza, sforzo, dolore addominale, perdita di appetito, ecc

Siate consapevoli della frequenza di defecazione del gatto.
Se non riesce a produrre adeguate quantità di feci per più di 2-3 giorni, chiamare il veterinario o iniziare i trattamenti a casa.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere