Giovedi' 19 Ottobre 2017

Il Gatto perde pelo: le possibili cause

  • Pubblicato il:  06/06/2016

Vedere il proprio gatto perdere grandi quantità di pelo può essere un evento abbastanza allarmante.
Ci sono diverse cause per cui un gatto perde il suo pelo; per alcune vale la pena preoccuparsi, mentre per altre basta modificare la dieta per risolvere il problema.

Collegamenti sponsorizzati

Indipendentemente dal motivo della perdita di pelo, è vostro dovere come proprietario di un gatto, adottare le misure necessarie per evitare ulteriori disagi per il vostro amico peloso.

Principali cause

La perdita dei peli, chiamata anche alopecia felina, è generalmente causata da uno dei seguenti disturbi:

IPERTIROIDISMO
L'ipertiroidismo è una delle malattie più comuni del gatto, ed anche la principale causa di perdita di peli.
Altri sintomi dell'ipertiroidismo includono la perdita di peso, sete eccessiva, la minzione frequente e l'appetito insaziabile. Fortunatamente, nella maggior parte dei casi, l'ipertiroidismo può essere facilmente controllato con farmaci o con una terapia a base di iodio radioattivo.

IPOTIROIDISMO
L'ipotiroidismo è una malattia rara nei gatti, e consiste nella bassa produzione di livelli di ormoni tiroidei.
La condizione provoca perdita di capelli, nonché una serie di altri sintomi che includono debolezza, aumento di peso e letargia.

PULCI
La dermatite allergica da pulci può portare alla perdita dei pelo nel gatto.
Il gatto inizierà a grattarsi e a mordersi intensamente per alleviare il prurito intenso, provocando lacerazioni e infiammazione della pelle con conseguente perdita di peli
I gatti con le pulci devono essere trattati immediatamente per evitare ulteriori e più gravi complicazioni per la loro salute generale.

ALLERGIE
La perdita di pelo e prurito sono i sintomi più comuni quando il gatto sviluppa una reazione allergica a qualcosa che ha mangiato o che è entrato a contatto nell'ambiente.

Individuare la causa dell'allergia è la parte più difficile per diagnosticare il problema, ma una volta che l'allergene è stato identificato, il trattamento di solito comporta l'eliminazione della sostanza dalla dieta del gatto o dall'ambiente.
Appena l'allergene è stato eliminato, le eruzioni cutanee pruriginose cominciano a diminuire.

Il veterinario può anche prescrivere farmaci per alleviare temporaneamente il prurito. Una volta che tutto ritorna alla normalità, la maggior parte dei gatti riavranno la loro pelliccia.

PIODERMA
La pioderma è un'infezione batterica che comunemente si sviluppa quando la pelle è traumatizzata da graffi e morsi.
L'infezione causa la perdita di peli localizzata insieme ad uno scarico di pus dalle croste e dalle lesioni.

Si deve prestare grande attenzione nel pulire queste infezioni in modo da accelerare la guarigione, ma dal momento che la piodermite è un'infezione secondaria, è fondamentale determinare la causa dell'irritazione.

ROGNA
Gli acari della rogna si infiltrano sotto la pelle e possono causare intenso prurito, anche se non si nota niente dall'esterno.
La rogna nel gatto è di solito diagnosticata tramite raschiatura della pelle e l'analisi al microscopio.
Il trattamento di solito comporta l'applicazione di "piretrina" sotto il controllo del veterinario.

TIGNA
La tigna è un'infezione fungina che produce macchie circolari con perdita di peli.
E' generalmente trattata con vari farmaci per via orale, ma alcuni veterinari raccomandano anche la rasatura del gatto infetto per rimuovere completamente il fungo. Una volta che il fungo è stato eliminato, i capelli ricresceranno normalmente.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Cause meno conuni

ROGNA NOTOEDRICA
In alcuni casi, la perdita del pelo nei gatti può essere causata da altre cause meno note, come la notoedres cati, più comunemente nota come rogna notoedrica.

Si tratta di un parassita che causa alopecia nei gatti, e si nota soprattutto sulle orecchie, il collo, le palpebre e altre regioni del corpo e del viso superiori. Mentre la maggior parte persone non hanno mai sentito parlare di notoedres cati, è il secondo parassita più comune nei gatti.

MALATTIA DI CUSHING
La malattia di Cushing, nota anche come iperadrenocorticismo, rappresenta una causa meno comune di perdita di pelo nel gatto.

Altri sintomi che si verificano in presenza di questa malattia sono un aumentato appetito, eccessiva sete, e marcata letargia.
La perdita di peli associata alla malattia di Cushing è bilaterale, cioè quello che manca su un lato del corpo dell'animale sarà quasi esattamente la stessa che manca dall'altro.

Generalmente, questa perdita di capelli è situata a metà addome, ma può tecnicamente svilupparsi ovunque sul corpo.

IPOTRICOSI CONGENITA
A differenza di una vera alopecia che porta alla perdita totale o a chiazze dei peli, l'ipotricosi congenita provoca solo un diradamento del mantello del gatto.
Questa condizione genetica colpisce in genere gatti di razza Birmani, Siamesi e Devon Rex.

GRANULOMA EOSINOFILO
La causa esatta del granuloma eosinofilo non è nota, ma i veterinari ipotizzano che potrebbe essere collegato ad una allergia sottostante.
Questa condizione provoca tipicamente lesioni irritanti che causano la perdita di pelo sul retro delle cosce.

ALOPECIA ENDOCRINA
L'alopecia endocrina felina è una condizione piuttosto rara, caratterizzata dalla perdita di pelo sul ventre, gambe interne e regione genitale.
La causa esatta della malattia non è attualmente conosciuta, ma si pensa che possa essere collegata ai livelli ormonali.

ALOPECIA PSICOGENA
L'alopecia psicogena è un disturbo compulsivo che spinge un gatto a pulirsi ossessivamente.
L'autoleccarsi in maniera energica e continua porta alla perdita di peli. Un veterinario può arriverà a questa diagnosi se sono state escluse tutte le altre condizioni di base.

Alcuni consigli

DIETA
Il modo migliore per evitare la perdita di pelo causata da allergie alimentari o per una cattiva alimentazione è quello di alimentare il gatto con alimenti sani fin dall'inizio.

Scegliere un cibo ad alto contenuto di proteine ​​in cui il primo ingrediente è la carne, preferibilmente di salmone o di tacchino.
Altre carni, come la carne di manzo o di pollo, non riescono a fornire al vostro gatto tutti i nutrienti necessari.

I cibi migliori sono composti da ingredienti digeribili. Alcuni veterinari preferiscono evitare alimenti a base di pesce in quanto possono portare a ipertiroidismo; tuttavia, questo si verificano in cibo commerciale di scarsa qualità.

Per evitare questo disturbo, integrate la dieta del gatto con un supplemento di vitamina E e vitamina B.

AMBIENTE
Se il gatto ama vivere all'aria aperta, assicurarsi che sia in regola con tutte le vaccinazioni, sia per impedire di contrarre eventuali malattie prevenibili che possono portare alla perdita dei peli, sia perchè le vaccinazioni evitano il rischio di sviluppare malattie molto più gravi e potenzialmente letali.

Utilizzare anche un trattamento preventivo contro i parassiti, tra cui le pulci, acari, dirofilarie, tigna e zecche.
Assicurarsi che qualsiasi trattamento preventivo sia concordato con il veterinario e che vengano utilizzati prodotti specificamente formulati per i gatti.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   9  Persone hanno inserito un Commento

Gius8803/01/2017 | Rispondi

Il mio gatto perdeva molto pelo sulle zampe posteriori quindi l'ho portato dal veterinario e ci ha detto che poteva trattarsi di pulci. CI ha detto anche di non preoccuparci più di tanto almeno che non iniziassero a svilupparsi macchie rosse sulla pelle perché potrebbe essere segno di rogna.
Ciao

Bimbetta27/01/2017 | Rispondi

Fino a quando non lo porti dal veterinario, cerca di mantenere una certa distanza dal tuo gatto perchè potrebbe trattarsi di tigna.

Certo, tante possono essere le cause, tra cui l'allergia. Il mio gatto ha perso un sacco di peli sulle zampe, ed una volta gli è stata diagnosticata un'allergia ed è stato trattato con creme.

Francos Todos16/06/2016 | Rispondi

Il mio gatto perde molto pelo, è normale?
I peli cadono dopo il bagno, ha bisogno di vitamine o qualcosa del genere? Inoltre i peli mi provocano un'allergia pazzesca e non so più cosa fare...

Gigione08/12/2016 | Rispondi

In effetti il tuo gatto potrebbe avere un'allergia da pulci o essere stressato

Il mio gatto ha perso un sacco di pelo senza un apparente motivo e il veterinario mi ha suggerito che alcune cause è proprio lo stress e l'ansia.

Controllare se il tuo gatto è stato infestato da pulci e se non si risolve consulta sempre il veterinario per escludere un'infezione della pelle o qualcosa del genere.

Aliante7515/09/2016 | Rispondi

È successo qualcosa all'interno del nucleo familiare che potrebbe aver causato stress o ansia al tuo gatto?

Se fosse tigna, il tuo altro gatto potrebbe trasmetterla anche a te, quindi vai subito dal veterinario.
In caso di pulci in genere il gatto si lecca la zona del ventre e la coda.

Buona fortuna!!

Geco8909/09/2016 | Rispondi

Ciao, è normale per un gatto perdere pelo due volte all'anno, primavere e autunno.

Il mio consiglio è quello di non fargli spesso il bagno come i cani, perché i gatti si puliscono da sé; ho avuto gatti che non ho mai lavato e mai facevano cattivo odore o erano sporchi
Auguri !!!

Cetrius11/08/2016 | Rispondi

Sì, per un gatto è normale perdere pelo, soprattutto in certi periodi dell'anno.

Tuttavia è meglio farlo visitare per escludere alcuni problemi di salute come lo stress o malattie della pelle.
Io non credo che il tuo gatto abbia qualcosa, soprattutto se si tratta di un gatto a pelo lungo.

BigBoss25/06/2016 | Rispondi

Dipende da quello che intendi per "molto pelo"... I gatti a pelo lungo sono soggetti a perdite di pelo e devono essere spazzolati più frequentemente.

Se vedi che la situazione non migliora è meglio andare dal veterinario, per escludere una malattia della pelle, o magari ti consiglierà di cambiare cibo
Buona fortuna !!

Bimbetta17/06/2016 | Rispondi

Potrebbe essere di un'allergia alimentare ... di una allergica da pulci .... di stress ... e purtroppo anche di tigna.
Sono sicuro che andrà tutto bene, perché sei un proprietario responsabile !!!

Articoli da non perdere